Farmaci per curare la Gardnerella

Gardnerella: definizione

La Gardnerella vaginalis è un comune battere che colonizza la flora batterica della vagina: in condizioni favorevoli, il piccolo microorganismo, crescendo esponenzialmente, favorisce la comparsa di affezioni vaginali, quali ad esempio, la vaginosi batterica.

Gardnerella: cause

Le infezioni da Gardnerella sono favorite da un'alterazione del pH vaginale: quando il pH aumenta oltre il dovuto, i lattobacilli non sono più in grado di proteggere la zona da un eventuale colonizzazione batterica; pertanto, i microorganismi anaerobi facoltativi - quali Gardnerella - generano infezione.

 

Fattori di rischio per le infezioni da gardnerella: abuso di antibiotici, contraccettivi intrauterini (es. spirale), igiene intima scorretta, sperma leggermente alcalino (→ alterazione del pH vaginale leggermente acido), rapporti sessuali frequenti e non protetti con soggetti a rischio.

Gardnerella: sintomi

Nella metà dei pazienti diagnosticati, la presenza di Gardnerella nella vagina è asintomatica. Negli altri casi, la sovracrescita di Gardnerella può provocare: alterazione del pH vaginale, percezione di bruciore e irritazione a livello vulvare, secrezioni vaginali anomale biancastre e maleodoranti (sintomatologia piuttosto vaga e comune in numerose infezioni batteriche a trasmissione sessuale)


Le infezioni da Gardnerella sono due volte più frequenti della candidosi vaginale


Le informazioni sui non intendono sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. Consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di assumere .

Gardnerella: farmaci

La miglior cura delle infezioni da Gardnerella è la prevenzione; adottare misure igienico - comportamentali adeguate, avvalersi di metodi contraccettivi barriera (es. preservativo) e utilizzare lavande vaginali interne solo quando strettamente necessario: sono queste le tre importantissime linee guida per prevenire questa spiacevole infezione batterica.
Solo dopo un controllo specialistico, è possibile intraprendere un iter farmacologico – chiaramente prescritto dal medico – utile per curare l'infezione e soprattutto per impedire le complicanze (malattia infiammatoria pelvica, vaginosi batterica, sterilità).


Di seguito sono riportate le classi di farmaci maggiormente impiegate nella terapia contro le infezioni da Gardnerella, ed alcuni esempi di specialità farmacologiche; spetta al medico scegliere il principio attivo e la posologia più indicati per il paziente, in base alla gravità della malattia, allo stato di salute del malato ed alla sua risposta alla cura:

  • METRONIDAZOLO  (es. Metronid, Deflamon, Flagyl): la terapia antibiotica per eccellenza contro le infezioni da Gardnerella prevede l'impiego del metronidazolo, ad uso topico e/o sistemico. Generalmente la durata della terapia ad uso topico si aggira intorno ai 5 gg; per via sistemica (300 mg due volte al dì), si consiglia di protrarre la terapia per una settimana, salvo ulteriori indicazioni dal medico curante. Ancora, è possibile somministrare un'unica dose di metronidazolo ad alto dosaggio. Consultare il medico.
  • Tinidazolo (es. Trimonase, Fasigin-N): si raccomanda la somministrazione di questo antibiotico alla posologia di 2 grammi/die, a stomaco pieno per due giorni; in alternativa, assumere 1 grammo di farmaco una volta al dì - sempre a stomaco pieno - per 5 giorni. Non assumere il farmaco in gravidanza: consultare il medico.
  • Clindamicina (es. Dalacin-T, Clindamicina BIN, Zindaclin, Dalacin-C): quando applicato localmente, il farmaco risulta piuttosto efficace per contrastare le infezioni da Gardnerella. Generalmente la durata della terapia ad uso topico si aggira intorno ai 7 gg. Ad ogni modo, il farmaco antibiotico può essere assunto anche per via orale alla posologia di 300 mg due volte al giorno.

Oltre alla somministrazione orale di antibiotici, in caso di infezioni da Gardnerella è consigliato anche l'impiego di agenti acidificanti, utili a diminuire il pH vaginale, ripristinando pertanto l'equilibrio della flora batterica. Ad esempio, le soluzioni a base di acido acetico, ad azione antinfettiva e acidificante, sono particolarmente efficaci in caso di infezioni da Gardnerella. Inoltre, è consigliato assumere probiotici, al fine di equilibrare la flora batterica, compromessa dall'antibiotico.



ARTICOLI CORRELATI

Gardnerella vaginalis Gardnerella vaginalis è il nome di un piccolo microrganismo di comune riscontro nella flora batterica della vagina. Questo...Gardnerella su Wikipedia italianoGardnerella vaginalis su Wikipedia ingleseLassativi Vedi anche: alimenti lassativi; lassativi naturali; tisana lassativa; lassativi per dimagrire; olio di ricino come lassativo I lassativi...Farmaci per il diabete I primi farmaci raccomandati per la gran parte dei diabetici di tipo II, e per le persone che presentano un elevato rischio di sviluppare...Galenico - Galenici Il termine galenico deriva dal dal nome di Claudio Galeno, medico dell'antica Grecia che a cavallo tra il secondo ed il terzo secolo...Amfetamine (anfetamine)Le AMFETAMINE (amine simpaticomimetiche) sono sostanze stimolanti del sistema nervoso centrale. Il loro capostipite, l'amfetamina fu...Lassativi naturali Vedi anche: lassativi; alimenti lassativi; tisana lassativa; lassativi per dimagrire Dati alla mano, "lassativi naturali"...Anfetamine per dimagrire Innalzare il metabolismo corporeo è il modo più efficace per favorire il dimagrimento, per questo motivo, ormai da numerosi...CondroprotettoriSotto il termine "agenti condroprotettori" vengono raggruppati farmaci ed integratori capaci di contrastare i processi artrosici degenerativi...Farmaci Che Causano Carenze di Vitamine e MineraliL'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento...EvraChe cos'è Evra? Evra è un cerotto transdermico (cerotto che rilascia il medicinale attraverso la pelle). Contiene due...Farmaci per evitare la gravidanzaParadossalmente, ad oggi, nella Nostra civiltà moderna, la gravidanza inaspettata è vista ancora come un tabù: le coppie non sposate...Farmaci per la cura della PsoriasiRibelle alle cure, la psoriasi può essere semplicemente schiarita, non curata completamente; la dermatosi è recidiva ad intervalli...Humalog - Insulina lispro Che cos'è humalog - insulina lispro ? Humalog comprende una serie di soluzioni e sospensioni iniettabili fornite in flaconcini...Insulina rapida, insulina lenta, tipi di insulinaDa quando cominciò ad essere utilizzata in terapia negli anni '20 del secolo scorso, l'insulina ha via via trasformato il diabete...