Farmaci per Curare l'Epatomegalia

Definizione

Il termine “epatomegalia” descrive una condizione patologica caratterizzata da un evidente ingrossamento del fegato, rispetto alle dimensioni standard. Da sottolineare, tuttavia, che l'epatomegalia NON costituisce una malattia, quanto piuttosto l'espressione di una condizione patologica sottostante. Quando si assiste ad un accrescimento anomalo di fegato e milza, si parla di epatosplenomegalia.

 

N.B. Non confondere il fegato ingrossato con il fegato grasso: quest'ultima condizione clinica, nota anche come steatosi epatica, delinea un accumulo patologico di grasso e trigliceridi nel tessuto epatico.

Cause

L'epatomegalia può essere favorita da alcune malattie, quali cirrosi, emocromatosi, epatite, insufficienza cardiaca congestizia, mononucleosi, tumore epatico e leucemia.

Sintomi

Nella maggior parte dei casi, l'epatomegalia non comporta alcun sintomo apprezzabile; in caso di severità, il fegato grosso può causare affaticamento, alterazione della cromia cutanea e delle sclere oculari (ingiallimento della pelle e degli occhi/ittero), difficoltà digestive, dolore addominale, feci chiare, inappetenza.


Le informazioni sui Farmaci per la cura dell'Epatomegalia non intendono sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. Consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista prima di assumere Farmaci per la cura dell'Epatomegalia.

Farmaci

Considerato che l'epatomegalia non può essere definita una malattia a tutti gli effetti, per curare il disturbo è necessario risalire alla causa scatenante, dunque alla patologia di fondo che riflette il sintomo. Come per la maggior parte delle condizioni morbose, la prevenzione risulta indispensabile per sfuggire all'ingrossamento del fegato: i soggetti che ne sono predisposti, dovrebbero mettere in pratica alcune semplici regole, di seguito riassunte.

  1. Limitare l'assunzione di alcolici o evitarne completamente il consumo
  2. Non fumare
  3. Mantenere il proprio peso ideale
  4. Assumere farmaci entro le dosi stabilite dal medico
  5. Seguire una dieta sana e praticare un costante esercizio fisico
  6. Porre attenzione anche alle sole cure naturali “fai da te”

Quando l'epatomegalia dipende da un abuso di alcolici, è comprensibile come smettere di bere sia indispensabile non solo per prevenire il fegato ingrossato, ma anche e soprattutto per la salute generale del paziente. Abbiamo infatti analizzato che la cirrosi è un fattore predisponente l'epatomegalia, così come l'alcolismo; pertanto, si raccomanda di seguire una terapia mirata volta alla cura delle patologie sottostanti.
Letture consigliate: farmaci per la cura dell'alcolismo e farmaci per la cura della cirrosi.

 

Spesse volte, tuttavia, l'ingrossamento del fegato non può essere prevenuto: è il caso dell'epatomegalia dipendente da leucemia e da cancro al fegato. In simili frangenti, si raccomanda di sottoporsi ad una terapia oncologica specifica.
Per approfondire: farmaci per la cura della leucemia; farmaci per la cura del tumore al fegato


Per concludere, non esistono farmaci mirati alla cura dell'epatomegalia, dal momento che il disturbo in questione è semplicemente un campanello d'allarme che l'organismo invia per allertare l'individuo; l'unico modo per ripristinare le normali dimensioni del fegato è curare la malattia che si pone alle sue origini.

 

Altri articoli utili


Ultima modifica dell'articolo: 02/09/2016