Tenifughe

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Tenifughe - sfondo

Si definisce tenifugo qualunque farmaco in grado di allontanare la tenia dall'intestino dell'ospite. La tenia, nota come verme solitario, fa parte della famiglia dei platelminti, ovvero vermi piatti. La lunghezza di questo verme è assai variabile e può persino raggiungere gli otto metri. La tenia è priva di apparato digerente, visto che tutte le sostanze nutritive vengono assorbite direttamente dall'intestino dell'ospite.

La terapia da seguire per eliminare la tenia dall'intestino consiste nell'assunzione di un prodotto vermifugo, coadiuvato da una sostanza lassativa o purgante.

Sinonimi di Tenifughe

Le piante Tenifughe sono altresì note come: vermifughe.

Piante medicinali Tenifughe ed integratori dalle proprietà Tenifughe




Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016