Curare la Pressione Bassa con le erbe

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Pressione Bassa - Erboristeria - sfondo

La pressione bassa è una condizione piuttosto comune, soprattutto tra le donne. Nella maggior parte dei casi si parla di ipotensione essenziale benigna, per indicare l'assenza di pericoli per la salute e l'incapacità di individuarne le cause. In queste situazioni, la pressione bassa viene addirittura considerata una condizione positiva, poiché mette al riparo da diverse malattie cardiovascolari.

Altre volte la pressione bassa ha origine patologiche; tra quelle più comuni e temporanee ricordiamo le varie cause di disidratazione (vomito, diarrea, intensa sudorazione), mentre ben più rari sono i casi di pressione bassa patologica dovuta a disfunzioni cardiache, come aritmie, marcata tachicardia o infarto miocardico acuto, ipotiroidismo, reazioni allergiche ed anemie (comprese quelle indotte da carenze nutrizionali di folati e vitamina B12).

Le piante medicinali elencate di seguito sono utili in presenza di ipotensione essenziale benigna, mentre per il trattamento fitoterapico di eventuali cause patologiche rimandiamo ai relativi articoli.




Piante medicinali ed integratori utili contro la Pressione Bassa

Liquirizia, Salvia, cardo mariano, Ginestra, Idraste, Liquirizia, Lobelia, vedi piante astringenti. Arancio amaro, Guaranà, matè, Ginseng, efedrina, Cola, Sinefrina, Garcinia cambogia, Yohimbe, Caffè, Caffeina, Tè nero. Nei mesi estivi si consiglia di mantenersi ben idratati ed eventualmente integrare la propria alimentazione con un integratore salino o con un pizzico di sale in più (utile contro la pressione bassa e controindicato in presenza di ipertensione).



Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016