Ononide in Erboristeria: proprietà dell'Ononide

Ononide

Nome Scientifico

Ononis spinosa

Famiglia

Leguminosae

Origine

Europa

Sinonimi

Ononide

Parti Utilizzate

Droga costituita da radici e rizomi

Costituenti chimici

Ononide in Erboristeria: proprietà dell'Ononide

L'ononide è usata per le sue blande proprietà diuretiche e spasmolitiche sulla muscolatura liscia dell'apparato urinario (utile in presenza di lievi infezioni urinarie, renella e prevenzione della calcolosi renale). Il decotto ottenuto dalla radice essiccata è utilizzato per gargarismi contro infiammazioni a livello della bocca e della gola. L'ononide, inoltre, entra nella composizione della specie per tisana alla gramigna prevista dal Formulario Galenico Nazionale, ed è presente in specialità medicinali registrate.

Controindicazioni

Evitare l'assunzione in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti.

Interazioni Farmacologiche

Avvertenze

Occorre porre attenzione nell'assunzione, per periodi prolungati, di estratti di ononide in associazione ad altri diuretici per il rischio di potenziali squilibri idroelettrolitici; durante l'uso bisogna assicurare un sufficiente apporto di liquidi.



Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016