Ipnotiche

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Ipnotiche - sfondo

Si definisce ipnotica qualsiasi sostanza, naturale o di sintesi, capace di indurre uno stato simile al sonno naturale, deprimendo le attività del sistema nervoso in misura proporzionale alla dose assunta (si passa da uno stato di lieve sedazione fino al sonno profondo o addirittura al coma e alla morte).

Moltissimi sono i farmaci ipnotici oggi disponibili in commercio, così come molteplici sono gli effetti collaterali di queste medicine. Gli ipnotici più usati e conosciuti sono stati a lungo i barbiturici, oggi declassati dalle più sicure benzodiazepine.

L'erboristeria e la fitoterapia offrono diversi rimedi naturali dotati di proprietà ipnotiche e sedative, in genere con un effetto più dolce rispetto ai medicinali di sintesi. Questi rimedi possono sostituirsi alla terapia medica tradizionale nei casi più lievi di insonnia ed agitazione, oppure affiancarsi ad essa per ridurre le dosi di assunzione dei farmaci ed attenuarne effetti collaterali e fenomeni di dipendenza.

Sinonimi di Ipnotiche

Le piante Ipnotiche sono altresì note come: soporifere, narcotiche, calmanti, sedative.

Piante medicinali Ipnotiche ed integratori dalle proprietà Ipnotiche




Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016