Curare la Calvizie Androgenetica con le erbe

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Calvizie Androgenetica - Erboristeria - sfondo

La Calvizie Androgenetica costituisce la più diffusa forma di alopecia, sia nell'uomo che nella donna. Per manifestarsi, come suggerisce il nome stesso, la calvizie androgenetica ha bisogno di due elementi chiave: gli ormoni androgeni da un lato (è assente negli eunuchi) ed una predisposizione genetica dall'altro.

La terapia farmacologica verte principalmente sull'utilizzo di antiandrogeni e/o estrogeni e progestinici nella donna, e di inibitori dell'enzima 5-alfa reduttasi, come la finasteride, nell'uomo (questo enzima potenzia nettamente l'attività alopecizzante del testosterone).

Piante medicinali ed Integratori utili contro la Calvizie Androgenetica

Serenoa Repens, Pigeo Africano, Beta-sitosterolo e semi di zucca sono in grado di ridurre l'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi.

Integratori a base di amminoacidi solforati e vitamine forniscono al capello gli elementi essenziali per la sua crescita. Analogo discorso per lievito di birra, Equiseto, Erba medica e fieno greco.

Bioflavonoidi, estratti di peperoncino (capsaicina), senape, eucalipto (eucaliptolo), acido nicotinico, applicati sul cuoio capelluto, ne stimolano la circolazione.

Oli essenziali come quello di rosmarino, bergamotto, geranio, limone, salvia, applicati sul cuoio capelluto, hanno azione dermopurificante, antiforfora e seboregolatrice.



Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Il fumo fa cadere i capelli?