Curare la Blefarite con le erbe

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Blefarite - Erboristeria e Rimedi Naturali - sfondo

Per Blefarite si intende un'infiammazione acuta o cronica localizzata al bordo delle palpebre. L'orlo delle palpebre (da dove spuntano le ciglia) è ricco di piccole formazioni ghiandolari, che vanno facilmente incontro a processi infiammatori. Cause comuni di infiammazione palpebrale includono traumatismi (sfregamenti, eccessiva irradiazione solare, penetrazione di polveri ed inquinanti), infezioni ed allergie a cosmetici, farmaci o dispositivi applicati nell'area oculare (es. lenti a contatto).

Il sintomo più evidente della blefarite è la presenza di una secrezione oculare piuttosto densa, che tende ad incollare le palpebre (evidente soprattutto al mattino al risveglio). Si nota inoltre un arrossamento dei bordi palpebrali, con prurito, dolore, gonfiori e spasmi locali. Tale infiammazione può spesso provocare desquamazioni ed ulcerazioni della pelle delle palpebre.

La Blefarite colpisce specialmente chi soffre di congiuntivite.

In erboristeria la blefarite viene trattata con impacchi e lavaggi oculari a base di piante ricche di mucillagini e principi attivi ad azione astringente (come i tannini) ed antinfiammatoria.

Piante medicinali ed integratori utili contro la Blefarite e la Congiuntivite

Rimedi Naturali contro Blefarite e Congiuntivite

  • Piantaggine (Plantago lanceolata L.): INFUSO .- 10 grammi di foglie (taglio tisana) i in 500ml di acqua bollente; infondere per 10 minuti, filtrare, lasciare intiepidire ed utilizzare per lavaggi e impacchi.
  • Eufrasia (Euphrasia officinalis L.): DECOTTO - 10 grammi di pianta intera (taglio tisana) in 500ml di acqua. Filtrare, lasciare intiepidire ed utilizzare per impacchi e lavaggi.
  • Meliloto (Melilotus officinalis L.): INFUSO - 5 grammi di sommità fiorite (taglio tisana) in 300ml di acqua; infondere per 10 minuti, filtrare, lasciare intiepidire ed utilizzare per lavaggi ed impacchi.
  • Malva (Malva Silvestris L.). INFUSO - 10 grammi di Miscela di foglie, radici e i fiori freschi (taglio tisana) in 300ml di acqua; infondere per 10 minuti, filtrare, lasciare raffreddare ed utilizzare per lavaggi ed impacchi
  • Camomilla (Matricaria Recutita, fiori) 1 cucchiaio da minestra + Eufrasia (Euphrasia officinalis, erba) 1 cucchiaio da minestra + Rosmarino (Rosmarinus officinalis, rametti fogliati) 1 cucchiaio da minestra. Mettere in infusione per 20 minuti in un litro d'acqua e fare impacchi contro la blefarite utilizzando del cotone.

« 1 2 3


Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016