Antiflogistiche

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Antiflogistiche - sfondo

Si definisce antiflogistico qualsiasi medicamento che riduce o elimina l'infiammazione. La flogosi o infiammazione è l'insieme di modificazioni che si verificano in un determinato distretto dell'organismo colpito da un danno. Il danno può essere provocato da: agenti fisici, agenti chimici, agenti tossici ed infine da agenti di natura biologica. La sintomatologia dell'infiammazione è caratterizzata da calore (calor), gonfiore (tumor), dolore (dolor), arrossamento (rubor) e compromissione della zona colpita (functio laesa).

Sinonimi di Antiflogistiche

Le piante Antiflogistiche sono altresì note come: antinfiammatorie.

Piante medicinali Antiflogistiche ed integratori dalle proprietà Antiflogistiche