Antielmintiche

Questo articolo intende aiutare il lettore nella rapida identificazione dei rimedi naturali utili nel trattamento dei vari sintomi, disturbi e patologie. Per alcuni rimedi elencati, tale utilità potrebbe non essere stata confermata da sufficienti verifiche sperimentali, condotte con metodo scientifico. Inoltre, qualsiasi rimedio naturale presenta potenziali rischi e controindicazioni.
Se disponibile, consigliamo pertanto di cliccare sul link corrispondente al singolo rimedio per approfondire l'argomento. In ogni caso, ricordiamo l'importanza di evitare l'autoterapia e di consultare preventivamente il proprio medico per accertare l'assenza di controindicazioni ed interazioni farmacologiche.


Antielmintiche - sfondo

Si definisce antielmintico qualsiasi medicamento impiegato nella lotta contro i vermi parassiti del nostro organismo.

I possibili meccanismi d'azione degli antielmintici sono due. Con il primo meccanismo si uccide il verme e lo si elimina dall'organismo, mentre con il secondo ci si limita ad uccidere il parassita. Qualora l'antielmintico uccidesse solamente il parassita, è bene affiancare al vermifugo un catartico o purgante in modo tale da eliminare il verme ucciso.

Sinonimi di Antielmintiche

Le piante Antielmintiche sono altresì note come: vermifughe.

Piante medicinali Antielmintiche ed integratori dalle proprietà Antielmintiche

Aglio, assa fetida, conifere, chenopodio, melograno, cusso, felce maschio, zucca, Timo, gialappa, ginkgo biloba (polpa e semi)




Ultima modifica dell'articolo: 16/09/2016