Amni in Erboristeria: proprietà dell'Amni o Visnaga

Ammi

Nome Scientifico

Visnaga; Ammi majus L.

Famiglia

Apiaceae

Origine

Europa centro-meridionale.

Sinonimi

Visnaga o rizzomolo

Parti Utilizzate

Frutti

Costituenti chimici

Amni in Erboristeria: proprietà dell'Amni o Visnaga

La visnaga ha attività spasmolitica (kellina) a livello della muscolatura liscia delle arterie coronariche, dei bronchi e delle vie urinarie; come tale, risulta indicata in presenza di tosse a componente spastica (pertosse), nell'asma bronchiale, nelle coliche biliari, intestinali e renali, nell'angina pectoris, nelle bronchiti asmatiche o spastiche, ma non è utilizzabile come fitoterapico a fini curativi.

Data l'attività fotosensibilizzante, l'ammi facilità la ripigmentazione cutanea in presenza di macchie bianche sulla pelle; il suo impiego è vietato in campo cosmetico.

Effetti collaterali

Non sono stati segnalati effetti collaterali alle dosi consigliate. Dosi eccessive di Ammi possono causare cefalee, vertigini, vomito e diarrea, con crampi intestinali.

Interazioni Farmacologiche

Per lo scarso utilizzo in terapia, non sono note interazioni farmacologiche della visnaga.

Ammi - Avvertenze

Per la presenza di furocumarine la pianta è fotosensibilizzante

Note

L'Ammi majus L. non contiene kellina e viene utilizzata come fonte di sostanze per produrre psoraleni, farmaci indicati nella vitiligine.



ARTICOLI CORRELATI