Amamelide in Erboristeria: proprietà dell'Amamelide

Amamelide

Nome scientifico Amamelide

Hamamelis virginiana L.

Famiglia

Hamamelidaceae

Origine

Virginia (USA).

Amamelide - Parti utilizzate

Droga costituita da foglie e corteccia della pianta.

Costituenti chimici

Amamelide in Erboristeria: proprietà dell'Amamelide

L'amamelide ha proprietà flebotoniche, astringenti, vasocostrittrici, emostatiche ed analgesico-antiflogistiche. E' quindi indicata contro emorroidi e vene varicose; l'amamelide esibisce proprietà antidiarroiche, antiemorragiche, emostatiche, ed antiflogistiche contro gengiviti ed infiammazioni orali. Per uso esterno, gli estratti di amamelide si impiegano in presenza di pelli grasse ed impure, con eccessiva secrezione sebacea, e risultano indicati anche in presenza di ragadi, flebiti ed ulcere venose degli arti inferiori.




Amamelide - Effetti collaterali

Stipsi e ad alti dosaggi possibili danni alla mucosa gastrica (specialmente in soggetti sensibili ai tannini).

Controindicazioni

L'amamelide non dev'ssere utilizzata in persone con epatopatie oppure con ipersensibilità accertata verso uno o più componenti.

Amamelide - Interazioni farmacologiche

Non note.