Acetosa in Erboristeria: proprietà dell'Acetosa

acetosa

Nome scientifico

Rumex acetosa L.

Famiglia

Polygonaceae

Origine

Europa

Sinonimi

Acetosa

Acetosa: parti utilizzate

Foglie e sommità (la droga è costituita dalla pianta intera).

Costituenti chimici

Acetosa in Erboristeria: proprietà dell'Acetosa

In omeopatia vengono utilizzate le radici per la cura delle malattie, dei crampi e del mal di gola. L'acetosa gode anche di proprietà depurative e rinfrescanti.

Avvertenze

I derivati di questa pianta possono presentare potenziale nefrotossicità, quindi particolare attenzione dev'essere utilizzata da persone con problemi renali.

Controindicazioni

Ipersensibilità accertata verso uno o più componenti.

Acetosa: interazioni farmacologiche

Attenzione quando si utilizzano i disinfettanti idrochinonici perché, ad alte dosi, la vitamina C (di cui è ricca l'acetosa) contrasta l'attività disinfettante urinaria delle Ericaceae (es. Uva ursina e Corbezzolo).