Dimagrimento: gli undici segreti

A cura del Dottor Francesco Casillo

Parte 1

Cari lettori,
in qualità di personal trainer ed in considerazione della bella stagione che si avvicina è arrivato il momento di esporre l'articolo il cui tema centrale desta da sempre vivo interesse nella maggior parte della gente: il  dimagrimento (e non la semplice perdita di peso!); obiettivo tanto agognato ma il più delle volte mal intrapreso attraverso le pericolose praticonerie basate sul "fai da te", da poco valide linee-guida e suggerimenti propinati dai personal trainer meno esperti o per la semplice rincorsa dell'innovazione tecnologica o "pillola magica" del momento, resi psicologicamente necessari dalla falsa scia di promettenti ed ingannevoli pubblicità commerciali!
Segreti per dimagrireSe il vostro obiettivo è il dimagrimento (quello vero) per arrivare in ultima analisi a disporre di un fisico magro e tonico, allora prendete nota degli 11 spunti di pura valenza scientifica che a partire da ora e nel corso delle prossime settimane, tra le pagine virtuali del presente sito, verranno progressivamente esposti. Apprendeteli, "metabolizzateli" ed applicateli integrandoli radicalmente nel vostro stile di vita e vedrete il vostro corpo migliorare durante il periodo di tempo che vi separa da oggi al momento della fatidica prova costume che vi troverà con una ottimale forma fisica: magri ed asciutti al punto giusto da mettere in risalto la vostra muscolatura!
Provare non costa niente ed il rischio derivante è di altrettanta portata a meno che per "costo" non intendiate l'onere intrinseco al cambiamento delle vostre obsolete e poco proficue abitudini (nel caso esse abbiano portato fin'ora a risultati poco soddisfacenti) e per "rischio" l'alta probabilità di riscontro di risultati "certi" (dimagrimento e preservamento/aumento della massa muscolare) alla quale andrete incontro! 

Importante: nell'augurarvi una buona ed interessante lettura vi premetto che ciò che leggerete potrà trovare valida applicazione solo con il supporto di un personal trainer dall'elevata portata qualitativa e quantitativa nel bagaglio di conoscenze teorico-pratiche relativamente alle tematiche di seguito esposte.

 

1) Aumentate la vostra massa muscolare per bruciare grasso innescando, quindi, il processo di dimagrimento!!!


L'incremento della massa muscolare porta ad un innalzamento del metabolismo di base, fondamentalmente per 2 motivi principali:

1) Il primo è  legato al processo intrinseco che porta all'aumento della stessa massa muscolare. Per poter aumentare la propria massa muscolare è necessario sottoporre il proprio corpo ad allenamento coi pesi intenso. Tale tipologia d'allenamento determina delle microlesioni a carico delle fibre muscolari inducendo una risposta infiammatoria dolorosa mediata dalle prostaglandine (responsabili dei famosi dolori muscolari avvertiti nei giorni successivi all'allenamento pesi ed erroneamente attribuiti al famoso "acido lattico"!!!) che presiede attraverso l'innesco e l'attivazione di fattori di crescita epatici e muscolari ai processi di riparazione dei tessuti danneggiati dall'allenamento ed a quelli di crescita muscolare!
Il processo di riparazione e crescita muscolare richiede un elevato dispendio energetico da parte del nostro corpo, determinando quindi un sensibile incremento del metabolismo basale!
Dunque l'allenamento con i pesi, inteso a favorire la crescita della massa muscolare, è responsabile di un sensibile innalzamento del metabolismo di base nei giorni successivi all'allenamento e questo aspetto favorisce in modo ottimale il processo di dimagrimento!

 

2) Il disporre di un'incrementata massa muscolare (anche se nei termini di soli 500g/1 kg) determina un aumento del dispendio energetico a riposo (metabolismo di base).
La massa muscolare è un compartimento metabolicamente attivo, ciò significa che al contrario del tessuto adiposo (grasso corporeo), necessita di un rifornimento costante di energie e nutrienti per poter essere mantenuta. Pertanto, il dispendio energetico del vostro, corpo a fronte del mantenimento e nutrimento di una massa magra aumentata, è notevole!
Ciò comporta che il vostro corpo in una condizione di riposo brucerà più energie (calorie) per il fabbisogno energetico dei vostri muscoli rispetto ad una condizione di minori livelli di massa muscolare!
La pratica "Culturistica" ne è la conferma!
Osservate i culturisti, noterete che il loro stile di vita è contraddistinto da una frequenza elevata nel consumo giornaliero dei pasti. Tra i tanti motivi per cui si ricorre a tale pratica vi è la necessità di nutrire costantemente i propri muscoli, perché per l'elevato consumo energetico che essi comportano, questi finirebbero per auto scomporsi al fine di  ricavare energie per il loro stesso nutrimento (condizione meglio conosciuta come "catabolismo proteico") se l'apporto di nutrienti nella dieta fosse scarso e/o infrequente!

Ecco, quindi, che l'aumento della massa magra sia per i dispendiosi processi coinvolti in tale evento, quanto per l'elevato consumo che la stessa necessita per poter essere mantenuta, favorisce in modo ottimale il processo di dimagrimento poiché è determinante ai fini di un sensibile innalzamento del dispendio energetico di base (metabolismo basale).


1 2 3 4 »


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 12/07/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoia