Come dimagrire?

A cura del Dott. Umberto Miletto

 

Bene, iniziamo il nostro viaggio...

 

In questo viaggio imparerete:

  • A perder grasso
  • A migliorare la vostra forma fisica
  • A riconoscere le fregature
  • Ad alimentarvi correttamente
  • A praticare l'attività fisica ideale per le vostre esigenze

Cercherò di essere chiaro e soprattutto pratico, fornendovi nozioni applicabili già da subito al fine di raggiungere i vostri obbiettivi nel minor tempo possibile.

 

Avvertenze molto importanti

 

Prima di iniziare qualsiasi programma nutrizionale o programma dietetico che trovate su internet, su riviste o in televisione chiedete il parere del vostro medico di fiducia. È il vostro medico di fiducia che saprà dirvi se l'alimentazione in questione è adatta alle vostre esigenze o se vanno apportate delle modifiche.
Un consiglio che ci tengo anche a darvi è quello di eseguire almeno una volta all'anno gli esami del sangue, in modo da valutare che il vostro organismo sia in salute e non ci siano complicazioni o problemi in corso.

 

I veri imputati dell'accumulo di grasso

  • Fattori ereditari
  • Eccessivo apporto calorico
  • Inattività fisica

Anche se la genetica gioca un ruolo importante, il livello di grasso corporeo può essere controllato con l'allenamento e il corretto apporto calorico.
Al giorno d'oggi si fa di tutto pur di non allenarsi o mangiare le quantità corrette di alimenti...
Si dà la colpa agli ormoni, allo stress, alle intolleranze alimentari, al fumo, ai problemi d'amore ecc.. Ma le cause principali sono sempre due: eccesso di calorie e mancanza di attività fisica.

 

Cosa occorre per perdere grasso

  • Motivazione
  • Impegno
  • Fatica

Questi 3 punti sono essenziali per iniziare il giusto approccio alla perdita di grasso, se manca solo uno di questi punti il vostro percorso è destinato a fallire, consiglio: non iniziate neppure!
Datevi un "perché" dovete dimagrire, solido e realistico; sappiate da subito che per raggiungerlo occorrerà costanza e serietà nel lavoro che andrete a fare; e soprattutto che i risultati non vi saranno regalati, ma saranno frutto dei vostri sacrifici e del vostro sudore.

 

Buoni motivi per iniziare a perdere il grasso in eccesso

 

È ormai noto che il sovrappeso e l'obesità sono associati a un elevato indice di rischio per la salute.
Questi rischi comprendono:

Per questi motivi è importante tenere sotto controllo il proprio peso corporeo.

 

1 2 3 4 »


ARTICOLI CORRELATI

Ultima modifica dell'articolo: 27/07/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoia