Il Nuovo BMI

Il Vecchio BMI

Nuova Formula BMIÈ ormai risaputo come il BMI rappresenti un indicatore rapido ma INDICATIVO per valutare il peso corporeo di un soggetto in relazione ad un peso considerato ideale, detto "peso forma". Noto anche come indice di Quetelet, dal nome dello scienziato belga Adolphe Quetelet che lo mise a punto nel lontano 1830, il BMI è l'acronimo di Body Mass Index, italianizzato in "Indice di Massa Corporea" (IMC è sinonimo di BMI)

  • Il BMI si ottiene dividendo il peso (in chilogrammi) per l'altezza (in metri) al quadrato del soggetto in questione. Ad esempio, se un soggetto pesa 80 Kg ed è alto 175 centimetri il suo BMI è pari a::
    80 / (1.75x1.75) = 26,12 Kg/m2

BMI

CONDIZIONE

< 16.5 GRAVE MAGREZZA

16-18,49

SOTTOPESO

18.5-24,99

NORMOPESO

25-29,99

SOVRAPPESO

30-34,99 OBESITÀ CLASSE I (lieve)

35-39,99

OBESITÀ CLASSE II (media)

> 40

OBESITÀCLASSE III (grave)

Il risultato della formula viene poi confrontato con le medie della popolazione di riferimento, in modo da classificare e valutare il peso del soggetto. La tabella più conosciuta è quella dell'organizzazione mondiale della Sanità (tabella a lato).

Il soggetto del nostro esempio (BMI=26,12), quindi, risulta essere in leggero sovrappeso.

I limiti del Vecchio BMI

Come anticipato, il BMI è un indice pratico ed affidabile per valutare il peso corporeo della popolazione GENERALE. Questo parametro perde tuttavia affidabilità nei seguenti casi:

  • BMIINDIVIDUI MUSCOLOSI/ROBUSTI - Massa ossea e muscolare particolarmente sviluppata (SOVRASTIMA LA VALUTAZIONE DEL PESO CORPOREO: il soggetto, ad esempio, viene classificato come sovrappeso sebbene presenti una massa grassa normale o addirittura inferiore alla norma)
  • INDIVIDUI ESILI - Massa ossea e muscolare particolarmente ridotta (SOTTOSTIMA LA VALUTAZIONE DEL PESO CORPOREO: il soggetto, ad esempio, viene classificato come normopeso sebbene presenti una massa grassa eccessiva)
  • Statura molto alta (SOVRASTIMA LA VALUTAZIONE DEL PESO CORPOREO: il soggetto, ad esempio, viene classificato come sovrappeso sebbene presenti una massa grassa normale o addirittura inferiore alla norma)
  • Statura molto bassa (SOTTOSTIMA LA VALUTAZIONE DEL PESO CORPOREO: il soggetto, ad esempio, viene classificato come normopeso sebbene presenti una massa grassa eccessiva)

Il nuovo BMI

I ricercatori della Oxford University hanno studiato una nuova formula matematica per superare ALCUNI limiti del BMI, valutando in maniera più precisa la quantità di grasso effettiva anche negli individui MOLTO ALTI o MOLTO BASSI. Purtroppo il nuovo calcolo è più complesso rispetto al precedente e richiede un calcolatore scientifico:

  • NUOVO BMI: 1,3 x peso (Kg) / (Altezza (m))2,5

Riferendoci all'esempio precedente (soggetto 80 Kg alto 175 centimetri):

1,3 x 80 / (1,75)2,5 = 104 / 4,0151 = 25,67 Kg/m2,5

La differenza del risultato con quello del vecchio BMI è piuttosto sottile, ma diviene importante per individui che misurano meno di un metro e 52 centimetri e per quelli alti più di due metri.

Anche il nuovo BMI rimane comunque impreciso nel valutare il peso corporeo di individui molto robusti e muscolosi o molto esili (con massa ossea ridotta e muscolatura ipotrofica).

Calcola Online il Vecchio e Nuovo BMI

La tua Altezza

centimetri
Il tuo Peso Kg
Il Tuo VECCHIO BMI è
kg/m2
ed è
Il Tuo NUOVO BMI è
kg/m2,5
ed è
Il Tuo Peso Forma secondo il nuovo BMI è compreso tra:
Kg
e:
Kg


Ultima modifica dell'articolo: 12/03/2016