Personal trainer e dimagrimento

A cura del Dottor Francesco Casillo

 

Breve analisi tecnica di 8 storie di successo grazie al servizio di personal trainer

 

Le date relative alla composizione corporea del "prima" e del "dopo" di ogni soggetto, corrispondono rispettivamente alla prima ed all'ultima rilevazione plicometrica effettuata dal sottoscritto nei loro confronti, quindi anche alla durata del programma creato e fornito loro per via diretta (nella modalità classica di personal training tipica del "Personal Service Product") o indiretta (nella modalità di personal trainer a distanza caratterizzante il: "Supervising Service Product" o di personal trainer via email che caratterizza il: "Virtual Service Product").

L'arco di tempo compreso tra le date stesse corrisponde a quello impiegato dai soggetti a raggiungere la composizione corporea del "dopo" (osservabile attraverso i diagrammi e le foto) con il programma somministrato.
 Il "dopo" rappresenta il risultato finale delle molteplici variazioni quantitative assolute (kg) e/o relative (%) che i livelli di massa magra e massa grassa hanno subìto durante l'intero programma rispetto ai loro livelli originari  del "prima".
Il loro costante monitoraggio, in corso d'opera, a cadenze tri-settimanali, ha permesso di rilevare l'andamento della loro composizione corporea, di rapportarlo al target prefissato e di operare opportune modifiche qualitative e/o quantitative all'intero programma (dieta, allenamento, programma di supplementazione naturale) in funzione dell'entità del divario che intercorre tra gli adattamenti morfologici ottenuti e quelli ricercati. 
Dal raffronto tra ciò che emerge visivamente dalle foto e ciò che è constatato oggettivamente sulla carta attraverso le rilevazioni della composizione corporea relativamente all'identità assunta dagli adattamenti morfologici del "dopo", si evince che:

-L'aspetto finale più muscoloso non è solo in funzione di un aumento assoluto (kg) dei livelli di massa magra, ma anche di una loro stabilità accompagnata da un contemporaneo decremento del tessuto adiposo che ne accentua pertanto la visibilità ed i livelli percentuali (della massa magra).

-Come si può vedere dai grafici, le variazioni quantitative percentuali dei livelli di massa magra e massa grassa sono i responsabili dei connotati assunti dalla composizione corporea finale, quindi anche della qualità del peso corporeo posseduto.
Nonostante ciò, i livelli quantitativi di massa magra e massa grassa non sempre rappresentano il livello qualitativo dell'adattamento morfologico finale.
Infatti, a parità di livelli di massa magra posseduta, questa può presentarsi diversamente in termini di volumi e vascolarizzazione, in funzione della tipologia del programma di allenamento e dieta condotto, lasciando ovviamente all'individuale dote genetica  il compito di determinarne il disegno morfologico finale, nonché la loro entità e risposta temporale in funzione degli stimoli ricevuti (dieta ed allenamento).

Ecco quindi che se la ricerca delle specifiche specializzazioni morfologiche (volume) e funzionali (vascolarizzazione), all'interno del più ampio e generale adattamento morfologico qualitativo ricercato (miglioramento della composizione corporea) rappresenta la ricerca della qualità nella quantità, il loro raggiungimento rappresenta un ulteriore variabile discriminante del livello di competenza posseduto dal personal trainer.
Ad esempio: se un personal trainer è competente in quanto è in grado di farvi migliorare la vostra composizione corporea, uno che riesce a farvi ottenere più volumi e vascolarizzazione (se richiesti, ovviamente!), a parità di miglioramento conseguito (nella composizione corporea)  si rivela ancora più competente!
Nota importante:
La composizione corporea del "dopo" esprime un'entità assoluta rappresentata dal livello quantitativo di massa magra e massa grassa.
E' quindi una constatazione di fatto della qualità del peso corporeo.
Invece, la differenza tra la composizione corporea del "prima" e del "dopo" esprime un valore relativo, rappresentato dalle variazioni quantitative percentuali dei livelli di massa magra e massa grassa .
E' dunque indice dell'andamento (miglioramento o peggioramento) subito dalla qualità del peso corporeo.

Queste considerazioni sono fondamentali per una corretta ed attenta valutazione quantitativa e qualitativa  di un successo personale, poiché settano i parametri valutativi di riferimento al successo stesso non tanto sui livelli quantitativi assoluti di massa magra e massa grassa,  ma piuttosto sull'entità del divario tra la forma fisica raggiunta e quella di partenza.

 

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 1415 »