Dimagrimento Localizzato

A cura di Ivan Mercolini

Rimedi agli accumuli eterogenei

Nel precedente capitolo, Vi ho illustrato come i diversi livelli ormonali, la differente distribuzione dei recettori e il rapporto tra i vari ormoni, rappresentino la causa dell'eterogenea distribuzione del grasso nel corpo umano.

Grasso localizzatoLa configurazione più comune vuole gli uomini con eccessi adiposi sull'addome e le donne con eccessi adiposi su cosce, glutei e peritrocantere.

Vediamo ora com'è possibile, alla luce delle attuali conoscenze scientifiche, risolvere il problema degli accumuli, rendendo omogenea la distribuzione del grasso (il quale, naturalmente, in totale, dev'essere il meno possibile entro i limiti fisiologici); ciò renderà più gradevole, armoniosa e proporzionata anche la figura del fisico.

Dopo aver analizzato le cause, vediamo ora i rimedi punto per punto, in maniera generale. Infine, vedremo quali sono i programmi di allenamento più adatti portando esempio.

SESSO

Partiamo dai maschi. Abbiamo detto che il loro profilo steroideo facilita l'accumulo di grassi a livello toracico. Pur tuttavia, gli androgeni (che sono prodotti in gran parte dai testicoli maschili e dal surrene) non sono lipogeni bensì lipolitici. Quindi, anche se orientano una distribuzione in particolari zone, alti livelli di testosterone riducono la percentuale di grasso totale nel corpo.
E' quindi un bene che, entro i limiti fisiologici, ogni uomo abbia alti livelli di testosterone nel sangue. Dico "entro i limiti fisiologici", poiché, come sa bene chi si interessa anche di doping, livelli "sovraumani" di testosterone portano a significativi effetti collaterali a carico della prostata, del colesterolo, della chioma, ecc. Non solo, livelli sovrafisiologici di testosterone portano anche ad eccessiva aromatizzazione, con aumento di estrogeni e conseguente accumulo di liquidi e grasso... ma questa è un'altra storia e non è questa le sede per addentrarsi.
Rimaniamo sul fatto che è un bene, per gli uomini, avere alti livelli - fisiologici - di testosterone. Va temuto molto di più il contrario, in quanto comporta un aumento del grasso intraviscerale, oltre che impotenza, debolezza, perdita di massa magra ecc.
Per mantenere alti livelli di androgeni endogeni gli uomini devono:

Passiamo ora alle donne.
Abbiamo detto che alti livelli di progesterone ed estradiolo comportano accumuli tipici del modello ginoide. I livelli di tali ormoni dipendono, come abbiamo visto, dalla genetica e dalla fase del ciclo mestruale. CelluliteInfatti, se gli androgeni negli uomini hanno livelli pressoché costanti nell'arco di una lunazione, nelle donne i livelli di estrogeni variano notevolmente nel corso di un mese (sono bassi durante il flusso, per poi salire gradualmente sino al massimo nel premestruo), influenzando tra l'altro l'umore e il benessere della donna.
Estrogeni e progesterone portano non solo alla suddetta particolare scelta nella deposizione preferenziale del grasso e dei liquidi ritenuti, ma il loro livello ne influenza la quantità in maniera direttamente proporzionale. In pratica: più ormoni femminili = più grasso e liquidi su cosce e glutei; ciò ci fa altresì capire che la percentuale di accumulo può subire una variazione finanche di 1-2 Kg a seconda della fase del ciclo mestruale. Entro limiti fisiologici, ciò è naturale e fa parte della fisiologia femminile, in preparazione ad una eventuale gestazione. Quando però questi livelli sono molto alti nascono importanti problemi di accumulo.

Come tenere, dunque, sotto controllo questi ormoni?

  • No alla pillola anticoncezionale a base ormonale. Nella mia esperienza, non ho conosciuto una sola formulazione che non desse accumuli alle mie allieve. E accumuli spesso importanti, tra l'altro. Preferite metodi anticoncezionali diversi, come condom, diaframma, ecc. Se il vostro partner dà noie in merito, cambiate partner: ce ne sono a iosa in giro.
  • Tenere un'alimentazione ipocalorica alcalina, povera in grassi saturi e zuccheri, limitata in proteine e ricca in frutta e verdura (si vedano mie lezioni precedenti). I grassi saturi di salumi, fritti e carni rosse, nonché i pasti ricchi di carboidrati ad alto IG. alzano i livelli di estrogeni nel sangue. Eccessivi livelli di proteine, invece, aumentano l'urea. Quest'ultimo aspetto non è tanto importante per gli accumuli adiposi, quanto per quelli cellulitici. E dato che grasso localizzato e cellalgia vanno spesso a braccetto... sarebbe bene non eccedere gli 1,5g di proteine per chilo di peso. Naturalmente, la quantità va valutata nelle singole anamnesi. Quanto qui indicato ha carattere generale, valido per la gran parte delle donne mediamente sportive.
  • Siate attive. L'attività fisica tiene sotto controllo i livelli steroidei. Una attività cardio fitness 3-4 volte a settimana per 40-60 minuti è l'ideale per gran parte delle donne. Che sia attività di gruppo o singola con macchine e pesi.

Più avanti in questa stessa lezione vedremo qual è il protocollo migliore per risolvere il grasso localizzato sia per lui che per lei.


« 1 2 3 4 5 6 »


Ultima modifica dell'articolo: 12/03/2016