Perdere i chili acquistati durante le vacanze

Messaggio inviato da: Erika

Volevo chiederti un paio di consigli per perdere due tre chili che ritengo di avere preso durante le vacanze... Sono alta circa 1.60 e peso 54 kg, i chili in piu' si sono creati nella pancetta e leggermente sulle cosce... Generalmente faccio colazione con una brioches confezionata alla marmellata o vuota e bevo del the e circa un'ora dopo un caffè amaro, a pranzo di solito mangio un piatto di pasta e per la cena la carne con della verdura e un pezzo piccolo di pane... Questo schema lo sto seguendo da lunedi'... Sono una pigrona e non faccio nessuna ATTIVITÀ... Gentilmente mi potresti magari consigliare una piccola dieta e degli esercizi da fare a casa??? vorrei perdere questa pancetta


Ciao,
a colazione sarebbe meglio consumare dei cereali (se il latte non è un problema). Attenzione solo al tipo di cereali che acquisti, quelli attraenti con tanto cacao e molto zucchero lasciali sullo scaffale. Tra i migliori corn flakes presenti sul mercato ti segnalo All-Bran Classic della Kellogg's e Fibre 1 della Nestlé.
In alternativa puoi mangiare un frutto e 7-8 mandorle o 2/3 noci.

Il caffè a metà mattina non rappresenta un problema.
A pranzo la pasta da sola non è una grande soluzione (è poco saziante e ci sono i condimenti) meglio mangiarne un po' di meno e prendere anche un po' di carne (basta che non sia grassa o che galleggi nell'olio). Non so come sia organizzata la mensa ma se devi optare tra pasta e carne/pesce ti elenco le soluzioni in ordine di preferenza:

  • carne, verdura e un po' di pane (50 g)
  • legumi e un po' di pane
  • verdura a piacere, pasta
  • pasta, verdura a piacere
  • solo pasta
  • pasta e dolce

Il problema della pasta è che è un alimento poco saziante e molto calorico (scondita siamo già a 360 kcal per 100 grammi) però se la abbini a della fibra (verdura) o a grassi e proteine (carne e olio di oliva), l'indice di sazietà aumenta e si ottengono benefici anche sul controllo glicemico.

La pasta al tonno, olio di oliva e pomodoro è perfetta, in questo modo diventa un piatto unico bilanciato ed equilibrato. Anche la pasta con i legumi, olio e pomodoro è bilanciata, così come quella con macinato e zucchine, tanto per fare degli esempi. La pasta alla carbonara lo è meno (mancano le verdure), così come quella con l'olio (mancano le verdure e le proteine della carne). Quindi, se a pranzo trovi della pasta con un condimento vario e non troppo ricco di grassi, puoi ordinarla tranquillamente, altrimenti meglio la carne con pane e verdure.

L'impostazione della cena è corretta
Ricorda di sostituire ogni tanto (3-4 volte alla settimana) la carne con il pesce
Non sottovalutare l'importanza dell'acqua: porta una bottiglia anche al lavoro
Se alla sera ti senti particolarmente affamata e hai difficoltà a sentirti sazia, introduci uno spuntino a metà pomeriggio (un frutto o uno yogurt naturale o una barretta o 3-4 biscotti "enervit zona", per esempio..)
Gli esercizi da fare a casa richiedono tempo e un po' di fatica (almeno fino a quando non ti renderai conto di quanti benefici apportano).

In ogni caso dovresti fare 30-40 minuti di attività aerobica (bici, jogging, step e simili) tre volte alla settimana inserendo qualche esercizio di tonificazione generale. Insomma, l'ideale sarebbe iscriversi in palestra ma per risparmiare tempo e denaro potresti allenarti anche a casa.


ARTICOLI CORRELATI: Consigli alimentari

Perdere peso

Mantenersi in forma senza andare in palestra

 



Ultima modifica dell'articolo: 17/06/2016