Curarsi con l'Iperico

Nome Botanico: Hypericum perforatum L.

Parte utilizzata: sommità fiorite di Iperico

Nome comune: erba di San Giovanni

 

Proprietà terapeutiche: sedative - antidepressive, antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti

 

Impiego terapeutico:

Esempi di specialità mediche contenenti Iperico: Remotive ®, Proserem ®, Quiens ®, Nervaxon ®

 

NOTE: quando l'Iperico viene assunto a scopo curativo è indispensabile ricorrere a forme farmaceutiche definite e standardizzate in principi attivi (flavonoidi, ipericina ed iperforina), le uniche che consentono di sapere quante molecole farmacologicamente attive si stanno somministrando al paziente. E' stato dimostrato che l'ipericina non è essenziale per l'attività farmacologica, la quale è invece da attribuire all'intero fitocomplesso, con particolare riferimento al gruppo dei flavonoidi e all'iperforina. L'olio di Iperico è la tradizionale forma estrattiva, utile come linimento antinfiammatorio e cicatrizzante per uso esterno. Le tinture si sono dimostrate sostanzialmente vuote di principi attivi, e pertanto inutili.

Iperico: indicazioni mediche ben stabilite

Trattamento sintomatico degli episodi depressivi minori (di lieve entità)

Esempi di Posologia indicativa nell'adulto e nell'anziano:

  • La dose giornaliera normalmente consigliata è di 2-4 grammi di droga grezza, pari a:
    • 600-1200 mg/die di estratto standardizzato (contenente il 2-6% di perforina, lo 0.1-0.3% di ipericina, e il 2-4% di flavonoidi). Gli effetti sul tono dell'umore compaiono dopo circa 10-15 giorni di terapia

Seguono esempi di preparazioni commerciali e relativa posologia suggerita dal produttore

  1. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 3-6:1; solvente di estrazione: metanolo al 80% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 300 mg, tre volte al giorno, per un totale di 900 mg di estratto secco al giorno
  2. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 4-7:1; solvente di estrazione: metanolo al 80% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 300-600 mg, da una a tre volte al giorno, per un totale di 600-1800 mg di estratto secco al giorno
  3. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 3-6:1; solvente di estrazione: etanolo al 80% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 900 mg, una sola volta al giorno, per un totale di 900 mg di estratto secco al giorno
  4. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 5-7:1; solvente di estrazione: etanolo al 60% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 350 mg, tre volte al giorno, per un totale di 1050 mg di estratto secco al giorno
  5. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 5-7:1; solvente di estrazione: etanolo al 60% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 400 mg, due volte al giorno, per un totale di 800 mg di estratto secco al giorno
  6. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 2.5-5:1; solvente di estrazione: etanolo al 60% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 300-600 mg, due o tre volte al giorno, per un totale di 800 mg di estratto secco al giorno
  7. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto secco (rapporto Droga/Estratto 5-8:1; solvente di estrazione: etanolo al 50% v/v), standardizzato in ipericina (0.10-0.30%), iperforina (>2%) e flavonoidi (>6.0%)
    • Assumere una singola dose da 612 mg, una volta al giorno, per un totale di 612 mg di estratto secco al giorno

NOTE: Gli estratti di Iperico NON sono indicati per bambini ed adolescenti al di sotto dei 18 anni. A scopo precauzionale, non assumere in gravidanza ed allattamento.

Per apprezzare gli effetti antidepressivi dell'iperico possono essere necessarie sino a quattro settimane di trattamento. Se i sintomi depressivi od ansiosi persistono o si aggravano durante il trattamento con iperico consultare il medico o il farmacista. L'uso per una durata superiore ai tre mesi richiede la supervisione medica.

L'utilizzo di iperico è assolutamente controindicato quando avviene in associazione a farmaci come ciclosporina (antirigetto), tacrolimus, digossina, amprenavir, indinavir ed altri inibitori delle proteasi (per la cura dell'AIDS), irinotecan ed altri agenti citostatici. L'utilizzo di Iperico in associazione ad anticoagulanti di tipo cumarinico (Warfarin, Acenocumarolo) richiede un monitoraggio regolare del tempo di protrombina (INR). Cautela in caso di utilizzo concomitante ad alprazolam, amitriptilina, fexofenadina, benzodiazepine, metadone, simvastatina, teofillina, midazolam, triptani, poiché è possibile una riduzione delle concentrazioni plasmatiche di tali farmaci.

L'iperico riduce l'effetto terapeutico degli anticoncezionali orali: la riduzione della concentrazione plasmatica degli ormoni contenuti nei contraccettivi orali assunti contemporaneamente all'iperico, potrebbe favorire la comparsa di sanguinamenti vaginali e gravidanze indesiderate.

Se utilizzato insieme a farmaci antidepressivi appartenenti alla classe degli inibitori della ricaptazione della serotonina (ad es. sertralina, paroxetina, nefazodone) o al farmaco buspuirone, l'Iperico potrebbe causare l'insorgere della cosiddetta sindrome serotoninergica (ipertensione, tremori, ipertermia, alterazioni dello stato mentale, agitazione, fino al coma nei casi più gravi).

In vista di un intervento chirurgico, l'assunzione di Iperico dev'esere sospesa almeno 10 giorni prima dell'intervento, poiché il farmaco potrebbe interferire con i medicinali usati per l'anestesia generale o locale.

Durante il trattamento con Iperico, per i suoi effetti fotosensibilizzanti, evitare l'esposizione prolungata ai raggi UV (luce solare e lampade abbronzanti), specie in presenza di pelle chiara (aumento del rischio di scottature solari). In caso di overdose, i pazienti dovrebbero proteggersi dalla luce solare o da altre fonti di raggi UV per una o due settimane.

Tra gli effetti collaterali sono stati segnalati episodi di:

Se questi effetti indesiderati si manifestano in modo grave, o se insorgono altri effetti collaterali, consultare il medico o il farmacista.

Per ulteriori informazioni sul corretto uso di uno specifico prodotto a base di iperico, e per l'elenco completo degli effetti indesiderati, si rimanda al foglio illustrativo che accompagna il prodotto. Queste informazioni devono essere sempre lette attentamente prima di iniziare il trattamento.

Iperico: indicazioni erboristiche tradizionali

Trattamento sintomatico di infiammazioni minori della pelle (come scottature solari) e come aiuto nella guarigione di ferite lievi

Posologia indicativa nell'adolescente, nell'adulto e nell'anziano (per via topica):

  1. Se l'iperico viene assunto sottoforma di estratto liquido (rapporto droga/Estratto 1-4;20; solvente di estrazione olio vegetale → Preparazione: macerazione della droga fresca od essiccata in olio vegetale, alla luce del sole, per un periodo da due giorni a diverse settimane)
    • Applicare due o tre volte al giorno sull'area interessata un sottile strato di unguento non diluito

NOTE: non utilizzare in bambini di età inferiore ai 12 anni. Se i sintomi persistono per più di una settimana durante l'uso del prodotto, o se si dovessero notare segni caratteristici di una infezione cutanea (dolore, tumefazione della ferita, calore locale), consultare il medico o il farmacista.

Controindicato in caso di ipersensibilità nei confronti di una o più sostanze farmacologicamente attive presenti nel prodotto. Durante l'uso, evitare l'esposizione delle aree cutanee trattate, alla luce solare intensa o ad altre fonti di raggi UV (es. lampade artificiali).

Essendo l'uso di Iperico effettuato per via topica (applicazione cutanea), non sono riportate interazioni farmacologiche o particolari effetti collaterali, salvo la possibile comparsa di reazioni allergiche a livello cutaneo. Se questi effetti indesiderati si manifestano in modo grave, o se insorgono altri effetti collaterali, consultare il medico o il farmacista.

Esempi di preparazioni farmaceutiche contenenti Iperico

Remotive ®

Estratto secco di Hypericum perforatum 250 mg per compressa

 

Remotive è indicato nel trattamento dei sintomi della depressione di grado lieve-moderato. Assumere una compressa due volte al giorno, preferibilmente al mattino ed alla sera.

L'effetto antidepressivo di Remotive si evidenzia di solito entro 10 - 14 giorni dall'inizio del trattamento. Si raccomanda una durata di trattamento di 4 - 6 settimane. Trattamenti di durata più lunga sono a discrezione del medico in base alla risposta clinica.

Proserem ®

Iperico estratto secco (6,0-7,0:1), contenente lo 0.3% di ipericina: ogni capsula contiene circa 0.5 mg di ipericina 185 mg

 

ROSEREM è indicato nel trattamento di sindromi depressive di grado lieve.

Posologia: Adulti: Salvo diversa prescrizione, 2-3 capsule al giorno salvo diversa prescrizione del medico. Le capsule devono essere assunte con molto liquido prima dei pasti, possibilmente alla stessa ora