Curarsi con l'Edera

Nome Botanico: Hedera helix L.

Parte utilizzata: foglie


Proprietà terapeutiche: antispasmodiche, espettoranti, mucolitiche, analgesiche, astringenti, anticellulitiche (per uso esterno), irritanti per la pelle e per le mucose


Impiego terapeutico:

Esempi di specialità mediche contenenti estratti di edera: Hederix Plan ®


NOTE: quando l'edera viene assunta a scopo curativo è indispensabile ricorrere a forme farmaceutiche definite e standardizzate in principi attivi (flavonoidi e saponine come l'alfa-ederina e l'ederagenina), le uniche che consentono di sapere quante molecole farmacologicamente attive si stanno somministrando al paziente. Preparazioni erboristiche tradizionali come infusi, succhi e decotti, non permettono di stabilire con esattezza la quantità di principi attivi somministrata al paziente, il che aumenta il rischio di insuccesso terapeutico.

Edera: indicazioni mediche ben documentate

Favorire l'espettorazione del catarro in caso di tosse produttiva

Posologia indicativa nei bambini, negli adolescenti, negli adulti e negli anziani (per via orale)

  1. Se l'edera viene assunta sottoforma di estratto secco (rapporto di estrazione droga-estratto DER 4.8:1, solvente di estrazione etanolo al 30% m/m)
    • assumere una singola dose da 15-65 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 45-105 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 6 e 12 anni, assumere una singola dose da 11-33 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 33-70 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 4 e 6 anni, assumere una singola dose da 8-18 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 23-35 mg
  2. Se l'edera viene assunta sottoforma di estratto secco (rapporto di estrazione droga-estratto DER 6.7:1, solvente di estrazione etanolo al 40% m/m)
    • assumere una singola dose da 14-18 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 42-54 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 6 e 12 anni, assumere una singola dose da 9-18 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 15-40 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 4 e 6 anni, assumere una singola dose da 7-9 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 17-27 mg
  3. Se l'edera viene assunta sottoforma di estratto secco (rapporto di estrazione droga-estratto DER 3.6:1, solvente di estrazione etanolo al 60% m/m)
    • assumere una singola dose da 33 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 66 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 6 e 12 anni, assumere una singola dose da 25 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 50 mg. In caso di somministrazione a bambini di età compresa tra 4 e 6 anni, assumere una singola dose da 17 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 33 mg.

NOTE: se i sintomi persistono per più di una settimana, o si aggravano durante l'utilizzo del prodotto, consultare il medico. A scopo precauzionale, non assumere in gravidanza ed allattamento. L'utilizzo di edera in bambini di età inferiore a quattro anni non è raccomandato; l'utilizzo in bambini di età inferiore ad un anno può causare vomito e diarrea.

Non prolungare il trattamento oltre i 4-5 giorni, salvo specifica indicazione medica.

L'utilizzo concomitante di antitussivi come la codeina o il destrometorfano non è raccomandato in assenza di una specifica indicazione medica. Cautela in caso di utilizzo da parte di pazienti affetti da gastrite o da ulcera gastrica. Qualora compaiano sintomi come dispnea (fame d'aria), febbre o catarro purulento, consultare il medico o il farmacista.

Tra gli effetti collaterali sono stati segnalati episodi di:

Se questi effetti indesiderati si manifestano in modo grave, o se insorgono altri effetti collaterali, consultare il medico o il farmacista.

Per ulteriori informazioni sul corretto uso di uno specifico prodotto a base di edera, e per l'elenco completo degli effetti indesiderati, si rimanda al foglio illustrativo che accompagna il prodotto. Queste informazioni devono essere sempre lette attentamente prima di iniziare il trattamento.

Edera: indicazioni erboristiche tradizionali

Prodotti erboristici tradizionali utilizzati nel trattamento del raffreddore comune

Posologia indicativa negli adolescenti, negli adulti e negli anziani (per via orale)

  1. Se l'edera viene assunta sottoforma di estratto molle [rapporto di estrazione droga-estratto DER 2.2-2.9:1, solvente di estrazione etanolo al 50% V/V: propilene glicole (98:2)]
    • assumere una singola dose da 40 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 120 mg
  2. Se l'edera viene assunta sottoforma di estratto liquido (rapporto di estrazione droga-estratto DER 1:1, solvente di estrazione etanolo al 70% V/V)
    • assumere una singola dose da 100 mg, tre volte al giorno per una dose media giornaliera di 300 mg

NOTE: se i sintomi persistono per più di una settimana, o si aggravano durante l'utilizzo del prodotto, consultare il medico. A scopo precauzionale, non assumere in gravidanza ed allattamento.

Non prolungare il trattamento oltre le due settimane. Per controindicazioni, effetti collaterali e interazioni farmacologiche, fare riferimento a quanto sopra specificato alla voce "indicazioni mediche ben stabilite"

Esempi di preparazioni mediche ed erboristiche contenenti Edera

Hederix Plan ® soluzione gocce uso orale

100 g contengono

Bromidrato neutro di codeina biidrato 0,600 g (pari a 0,548 g come sale anidro), Edera helix estratto fluido 1:1 (titolo espresso in ederagenina ³4 mg/g) 4,5 g.


Sedativo della tosse. Posologia: Adulti: da 6 a 15 gocce, quattro volte al giorno o secondo prescrizione medica. Bambini: sopra i due anni, da 4 a 10 gocce, quattro volte al giorno, secondo l'età o prescrizione medica.

Tisana per scottature e piccole ustioni (Dr. Zambotti)

Camomilla, fiori 40 g
Edera, foglie 40 g
Viola odorata, fiori 20 g

Per uso esterno. Lasciare in infusione per 15 minuti ed applicare compresse o impacchi sulla parte infiammata.


Ultima modifica dell'articolo: 17/06/2016