Smagliature, Acido Ialuronico, Betaglucano, Laser

Ambrosia Lab

Altre stratagie di trattamento

Vengono proposti, oltre ai prodotti per uso locale, anche svariati tentativi di “riempimento” dell'atrofia dermica, utilizzando per via iniettiva collagene, acido ialuronico e betaglucano.

Acido Ialuronico

L'acido jaluronico (HA) è presente nella matrice extracellulare della cute in concentrazioni elevate, dove esplica un'azione protettiva e riparatrice esibendo notevole capacità di legare acqua. L'HA aumenta laddove si verifica una rapida proliferazione, rigenerazione e riparazione del tessuto e viene quindi sintetizzato quando le cellule entrano in mitosi e sostituito quando la mitosi cessa, mediante l'attivazione dell'enzima ialuronidasi. Trattamento delle SmagliatureDurante la mitosi, l'elevata quantità di acqua legata alle molecole di acido ialuronico apre ampi spazi extracellulari, permettendo il movimento delle cellule e il loro distacco. La capacità dell'HA di promuovere la proliferazione cellulare è legata alla sua concentrazione e al suo peso molecolare. L'acido ialuronico viene facilmente depolimerizzato dai radicali liberi presenti nei tessuti, perciò tutte le sostanze  "scavanger" e gli antiossidanti fungono da protezione nei confronti dello stesso.

Betaglucano

Il betaglucano, essendo un potente attivatore del sistema immunitario cutaneo, sia dei macrofagi sia dei neutrofili, svolge un ruolo citostimolante.

Laser

I laser hanno segnato un' importante svolta nel trattamento degli inestetismi della pelle. Laser di varie tipologie vengono utilizzati nel trattamento delle striae e sembrano offrire buone prospettive. Il pulsed dye laser a 585 nm esercita un modesto effetto benefico sull'aspetto delle lesioni 1 ed il laser ad eccimeri a 308 nm sembra essere in parte efficace 2. Anche la luce pulsata (IPL) si è dimostrata utile ed ha effetti collaterali minimi 3 così come il laser CO2 short pulsed4, che agisce vaporizzando i tessuti: è ideale nei casi di pelle molto rovinata e poco elastica, poiché non solo elimina gli strati più superficiali ma è anche in grado di determinare un'importante contrazione delle fibre collagene ed elastiche presenti nel derma rendendo la pelle molto più tonica. Inoltre, va ricordato che i laser e le luci che emettono una radiazione UVB hanno mostrato di poter ripigmentare le lesioni 5.

Microdermoabrasione

Altra tecnica di recente acquisizione è la microdermoabrasione che, al pari del peeling, ha l'obiettivo di levigare la pelle e può essere associata al trattamento chimico. Ha lo scopo di asportare, attraverso lo sfregamento, piccole porzioni di cute. Si tratta di un intervento poco invasivo che si avvale di uno strumento elettrico in cui la distensione e lo sfregamento della cute viene provocato con materiali di diverso tipo, un esempio dei quali è rappresentato dai cristalli di Corindone, un diamante artificiale o, in alternativa, da microgranuli di idrossido di alluminio. Si esegue ambulatorialmente, talora in anestesia locale in soggetti particolarmente sensibili.

 

1 21. Jimeenez GP, Flores F, Berman B, Gunja-Smith Z. Treatment of striae rubra and striae alba with the 585 nm pulsed dye laser. Dermatol Surg 2003;29:362-5.

2 Alexiades-Armenakas MR, Bernstein LJ, Friedman PM, Geronemus RG. The safety and efficacy of the 308 nm excimer laser in pigment correction of hypopigmented scars and striae alba. Arch Dermatol 2004;140:955-60

1 Hernandez-Perez E, Colombo-Charrier E, Valencia-Ibiett E. Intense pulsed light in the treatment of striae distensae. Dermatol Surg 2002;28:1124-30

3 Nouri K, Romagosa R, Chartier T, Bowes L, Spencer JM. Comparison of the 585 nm pulsed dye laser and the short- pulsed CO2 laser in the treatment of striae distensae in skin types IV and VI. Dermatol Surg 1999;25:368-70

4 Goldberg DJ, Marmur ES, Schumlts C, Hussain M, Phelps R. Histologic and ultrastuctural analysis of ultraviolet B laser and light source treatment of leukoderma in striae distensae. Dermatol Surg 2005;31:385-7


« 1 2 3 4 5 6


ARTICOLI CORRELATI

Smagliature: cause, prevenzione e trattamenti contro le smagliatureSmagliature e smagliature in gravidanza: perché si formano?Smagliature: peeling chimicoDieta per le SmagliatureFarmaci per la cura delle SmagliaturePrevenzione delle Smagliature e Trattamento CosmeticoPrincipi attivi utili contro le smagliatureSmagliature: che cosa sono e come prevenirleAcidi della frutta alfa e beta idrossiacidiAntismagliature-Crema Elasticizzante IntensivaAntismagliature-speciale gravidanze e diete dimagrantiAzione integrale smagliatureBionike Defence Body SmagliatureBody + crema antismagliatureBurro corpo smagliatureCosmetici contro le smagliature Crema elasticizzante intensiva smagliatureOlio 9 mesiPhytolastil solutéPrevenzione delle smagliatureRilastil Crema SmagliatureSmagliatureStretch mark controlTone-up antismagliatureTrattamento delle smagliatureSmagliature su Wikipedia italianoStretch marks su Wikipedia ingleseFiller all’acido ialuronicoInfiltrazioni di Acido IaluronicoCrema all'Acido IaluronicoAcido ialuronicoAcido Ialuronico: Effetti collateraliAcido ialuronico: efficace anche per via orale?Acido ialuronico, rughe e bellezza: fai il quizFiller Labbra all'Acido IaluronicoAcido ialuronico idrolizzato nei CosmeticiAcido ialuronico nei CosmeticiAcido ialuronico sale sodico nei CosmeticiConnettivina - Foglietto IllustrativoConnettivina Plus - Foglietto IllustrativoCONNETTIVINA PLUS ® - Acido ialuronico + Sulfadiazina argenticaDROPSTAR ® Acido ialuronicoHyalgan - Foglietto IllustrativoHyalistil - Foglietto IllustrativoAcido ialuronico su Wikipedia italianoHyaluronan su Wikipedia ingleseBetaglucano nei CosmeticiCarbossimetil Betaglucano di Sodio nei CosmeticiBetaglucano su Wikipedia italianoBeta-glucan su Wikipedia ingleseAntiocchiaie - Cosmetici contro Borse ed OcchiaieCosmeticiTrattamenti e Cosmetici RassodantiBiodizionario: è davvero attendibile?Oli e burri nei cosmeticiCosmetici naturaliCosmetici su Wikipedia italianoCosmetics su Wikipedia inglese