Paidocosmetici per la Detersione - Cosmetici per Bambini

I detergenti servono ad eliminare lo sporco che si accumula sulla pelle, costituito essenzialmente da polvere, sostanze grasse, microrganismi e secrezioni organiche. Esistono due tipi di detersione da destinare alla cute del bambino: detersione per contrasto e detersione per affinità.

Detergenti per Bambini

Detersione per Contrasto

Nella detersione per contrasto il solvente utilizzato è l'acqua. Il tensioattivo presente all'interno del prodotto è responsabile dell'azione detergente. Lo sporco viene asportato via tramite risciacquo. Appartengono a questa categoria la maggior parte dei prodotti presenti in commercio come bagnoschiuma, shampoo, gel detergenti, saponi neutri e salviette imbevute. La detersione per contrasto è generalmente quella più diffusa soprattutto tra gli adulti.

Detersione per Affinità

La detersione per affinità invece utilizza come solvente un olio o una miscela di oli. Lo sporco viene rimosso grazie ad un'azione meccanica effettuata con una salvietta o un batuffolo di cotone. Non necessitano di risciacquo. Sono esempi di detergenti per affinità gli oli e i latti detergenti.

Sistema Detergente Migliore

Quali privilegiare tra i due sistemi di detersione sopra citati? A causa della delicatezza della pelle dell'infante e della ridotta secrezione sebacea, sarebbe preferibile evitare i detergenti schiumogeni contenenti tensioattivi aggressivi come il sodium laureth sulfate. La scelta varia comunque in base alla zona da pulire, alle caratteristiche chimico fisiche dello sporco e alla gradevolezza d'uso del prodotto. Un detergente per contrasto che utilizza l'acqua come solvente dona una sensazione di pulizia profonda difficilmente ottenibile con l'impiego di un olio o latte che pulisce per affinità. Le soluzioni detergenti schiumogene, per quanto delicate, sono però più aggressive dei detergenti che invece agiscono per affinità; un altro pregio di questi ultimi (come oli e latti detergenti) è che - al contrario dei schiumogeni - lasciano la pelle idratata e morbida grazie al velo residuo che vi rimane sopra.

Attenzione all'inganno!

E' facile trovare in commercio prodotti che riportano la dicitura shampoo olio o olio da bagno. Questi potrebbero far pensare a formulazioni che eliminano lo sporco per affinità. In realtà sono prodotti che contengono all'interno tensioattivi il più delle volte dotati di basso potere schiumogeno ed una elevata concentrazione di lipidi emollienti. Sono quindi anch'essi prodotti detergenti per contrasto ma più delicati; una volta applicati sulla cute vanno sempre risciacquati (leggere l'etichetta!). Una loro erronea permanenza sulla pelle potrebbe essere causa di possibili sensibilizzazioni ed irritazioni.


« 1 2 3 4 5 6 7 »