Bagnoschiuma

Ambrosia Lab

Dal punto di vista qualitativo non ci sono grosse differenze fra shampoo e bagnoschiuma. Ciò che varia è la SAL, maggiore rispetto agli shampoo, la percentuale di tensioattivi anionici tipo SLES (sodiolaurileterosolfati) e la quantità di profumo, che dev'essere maggiore, perché il prodotto viene diluito in grandi quantità di acqua.  bagnoschiumaIl bagnoschiuma è una formulazione a base di tensioattivi anionici e anfoteri con aggiunta di sostanze profumanti, tonificanti, rivitalizzanti e rilassanti, come per esempio i derivati della parte attiva di una pianta officinale. Non mancano preparazioni colorate per rendere più gradevole alla vista il prodotto una volta diluito nel bagno. In questo tipo di formulazione è richiesta un'elevata schiumosità a grandi diluizioni, bassa aggressività cutanea e una buona risciacquabilità. Leggermente diversa la composizione di bagnoschiuma per bambini o pelli delicate, ove prevalgono i tensioattivi non ionici a basso grado di irritazione, in associazione a quelli anfoteri e ai non ionici. In questi prodotti non possono mancare ingredienti surgrassanti per evitare un'eccessiva delipidizzazione della cute e derivati dermoprotettivi come gli idrolizzati proteici.


« 1 2 3 4 5 6 7 »


Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2016