Sindrome di Morgellons

Un mistero irrisolto

La sindrome di Morgellons è un mistero, un'incognita che la Scienza non riesce tuttora a spiegare: è un morbo particolare, raro, estremamente ambiguo ed incomprensibile. La sindrome di Morgellons, nota più semplicemente come “Morgellons”, non può essere definita come una vera e propria malattia, appunto perché non esiste alcuna teoria scientifica dimostrabile e dimostrata che ne accerti la causa responsabile.
Tuttavia, effettivamente, Morgellons sembra una sindrome, essendo caratterizzata da una serie di segni e sintomi peculiari ed inspiegabili che la contraddistingue dalle altre manifestazioni morbose: in realtà, tuttavia, quella di Morgellons non potrebbe essere definita come una vera e propria “sindrome”, vista l'assenza di prove scientifiche che la spieghino.

Sintomi

La sindrome di Morgellons si presenta, generalmente, con disturbi di tipo cutaneo: prurito, sensazione di punture di spillo, fitte improvvise e dolenti, piaghe, eruzioni cutanee permanenti e soprattutto strane fibre filamentose sulla superficie della pelle che, in taluni casi, fuoriescono spontaneamente.
Sindrome di morgellonsAlcuni pazienti affetti dalla sindrome di Morgellons lamentano una stana sensazione di bruciore diffusa su tutto il corpo, altri parlano di “insetti” che corrono appena sotto la superficie della pelle. Dunque, una sintomatologia complessa e ambigua, tanto da far pensare ad una malattia immaginaria, conseguenza di gravi disturbi di natura psicologica.
La malattia (se così può essere chiamata) sembra incidere notevolmente sull'emotività e sulla cognizione: questi effetti, comunque, potrebbero essere considerati contemporaneamente causa e conseguenza di Morgellons.
Altri soggetti a cui è stata diagnosticata la sindrome di Morgellons lamentano dolori muscolo-scheletrici ed una sensazione di affaticamento generale.
Questa teoria viene talvolta smantellata dalla presenza (reale e non fittizia) di particolari fibre filamentose che escono dalla cute, molto simili alle fibre di polietilene: il tutto è reso ancor più strano dal colore delle fibre: Blu.

Ipotesi sulle cause

Il pensiero degli autori appare eterogeneo e le teorie che sono state costruite attorno alla sindrome sono moltissime: alcuni ritengono Morgellons un morbo caratterizzato da una serie di segni atipici, altri la considerano solamente come una strana condizione morbosa inspiegabile, altri ancora (tra cui spicca la Mayo Clinic), ritengono che il morbo sia conseguenza di disturbi psicologici o psichiatrici. L'ombra che accompagna la sindrome di Morgellons è tale da tormentare moltissimi ricercatori, che non riescono a trarre conclusioni univoche. Alcuni vertici della scientifica ritengono che il mistero creatosi attorno a questa sindrome abbia fomentato la mente di alcuni soggetti i quali, per “attirare l'attenzione verso di loro” potrebbero aversi auto inflitto lesioni cutanee; non a caso, tramite la propaganda mediatica, la sindrome è giunta agli orecchi di molti soggetti che, ritenendo di essere affetti da una malattia strana, talvolta unica, si autodiagnosticano la sindrome di Morgellons. Questa “diagnosi fai da te”, com'è intuibile, non si basa su prove certe e scientifiche, ma su tracce troppo vaghe per essere considerate valide. Il più delle volte, questi soggetti potenzialmente malati di Morgellons, si basano su informazioni incerte lette in Internet, nelle riviste o su alcune notizie approssimate e nebulose, troppo mormorate per essere attendibili.
La ricerca sull'origine delle caue scatenanti la sindrome di Morgellons continua: si ritiene possibile che alcuni pazienti mentalmente instabili abbiano cercato di togliersi i “potenziali insetti” che correvano sotto la cute, provocando lesioni alla pelle. Dunque, le cicatrici e le eruzioni cutanee potrebbero dipendere dal comportamento ossessivo-compulsivo del soggetto, convinto di essere infestato dagli insetti.
Altri dermatologi e psichiatri ritengono che la sindrome di Morgellons sia dovuta ad un'infezione batterica: ad esempio, dal Borrelia burhdorferi (agente infettivo tipico della malattia di Lyme).
Ad ogni modo, tutti i medici concordano sull'inspiegabilità  e sull'indecifrabilità della condizione morbosa: i Centers for Disease Control and Prevention hanno definito la sindrome di Morgellons come una “dermopatia inspiegabile” e una “parassitosi illusoria”.
Alcuni, addirittura, azzardano che la causa della sindrome di Morgellons debba la sua origine a fattori extra-naturali.



ARTICOLI CORRELATI

Sindrome ansiosaSindrome ansiosa: rimedi naturaliSindrome del colon irritabile: i sintomiSindrome di MarfanSindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno: implicazioni cardiovascolariFarmaci per la Sindrome di AspergerSIDS - Morte in CullaSindrome CompartimentaleSindrome coronarica acutaSindrome da Contaminazione Batterica del TenueSindrome da Stanchezza CronicaSindrome dello Stretto ToracicoSindrome di AngelmanSindrome di Arnold-ChiariSindrome di BrugadaSindrome di CrouzonSindrome di CushingSindrome di HornerSindrome di KlinefelterSindrome di KorsakoffSindrome di MénièreSindrome di NoonanSindrome di PolandSindrome di Prader WilliSindrome di ReiterSindrome di Sjogren - Cause e SintomiSindrome di TietzeSindrome di WestSindrome di WilliamsSindrome respiratoria medio-orientale (MERS)Sindrome SerotoninergicaTrisomia 13 - Sindrome di PatauSindrome da shock tossico (TSS)Sindrome di AspergerSindrome di Budd-ChiariSindrome di TouretteVertiserc - Foglietto IllustrativoLa fatica - sindrome da overtraining -MERS: la nuova epidemia che arriva dal Medio OrienteMicroser - Foglietto IllustrativoProva costume e sindrome da bikini | Psicologia |SindromeSindrome da conflitto acromialeSindrome del burnoutSindrome del colon irritabileSindrome del colon irritabile: cause di origineSindrome del colon irritabile: diagnosiSindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS)Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) - Cura e terapia -Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) - epidemiologia e diagnosisindrome su Wikipedia italianoSyndrome su Wikipedia inglese