Rimedi Naturali contro le Zanzare

Generalità

La richiesta di repellenti e rimedi naturali contro le zanzare è in costante crescita, in parallelo all'aumento della sensibilità verso l'ambiente e la salute.

http://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/03/01/rimedi-naturali-contro-le-zanzare-orig.jpeg

Fastidiosissimi insetti, talvolta portatori di malattie, le zanzare sono considerate un vero e proprio problema da combattere durante i mesi più caldi.

Fortunatamente, la trasmissione di patologie attraverso le punture delle zanzare non è un fenomeno particolarmente diffuso in Italia, tuttavia, questi insetti risultano essere estremamente molesti e sono potenzialmente in grado di dare origine a reazioni allergiche.

Con la crescente attenzione verso l'utilizzo d'insetticidi e repellenti potenzialmente dannosi per l'ambiente e la salute sia dell'uomo che degli animali, il ricorso ai rimedi naturali contro le zanzare si sta diffondendo sempre di più. Purtroppo, in molti casi, tali rimedi si rivelano incapaci di arrestare la "fame" di questi fastidiosi insetti.

Piante Aromatiche

Piante Aromatiche per Proteggere Giardini e Balconi

Fra i rimedi naturali contro le zanzare per eccellenza ritroviamo senz'ombra di dubbio le piante aromatiche.

http://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/03/01/piante-aromatiche-orig.jpeg

Se è vero che le zanzare vengono attratte da determinati odori emessi dai corpi di uomo e animali, è anche vero che esistono odori a loro sgraditi in grado di tenerle lontane. A tal proposito, le fragranze di numerose piante aromatiche sembrano essere mal tollerate da questi insetti. Fra tali piante ricordiamo la citronella, il rosmarino, la melissa, la lavanda, la menta, l'eucalipto, il basilico e il timo.

Generalmente, queste erbe vengono coltivate in giardini, oppure piantate in vaso e conservate su balconi e terrazzi nel tentativo di allontanare gli insetti molesti da questi ambienti. Purtroppo, simili rimedi naturali contro le zanzare si rivelano spesso inefficaci.

Nonostante ciò, queste piante aromatiche - o meglio, i loro estratti - vengono utilizzati nella produzione di diversi repellenti contro le zanzare.

Lo sapevi che…

I pipistrelli sono predatori naturali delle zanzare. Oltre all'uso delle piante aromatiche, per proteggere gli spazi aperti da questi insetti molesti, può essere utile posizionare una bat house (o bat box) in prossimità del proprio giardino o del proprio balcone.

Questo stratagemma, indubbiamente particolare, può rappresentare un potenzialmente efficace rimedio naturale contro le zanzare, tanto che è stato adottato in diverse città italiane.

Oli Essenziali

Oli Essenziali come Rimedi Naturali contro le Zanzare

Gli oli essenziali vengono utilizzati come rimedi naturali contro le zanzare esattamente per lo stesso motivo delle piante aromatiche, ossia perché il loro aroma sembra essere sgradito a questi fastidiosi insetti e dovrebbe, perciò, essere in grado di allontanarli.

http://www.my-personaltrainer.it/imgs/2018/03/01/oli-essenziali-orig.jpeg

Non a caso, molte delle essenze utilizzate come rimedi naturali contro le zanzare sono estratte dalle piante aromatiche sopra citate. A questo proposito, quelli maggiormente impiegati sono l'olio essenziale di melissa, l'olio essenziale di lavanda e l'olio essenziale di citronella. A questi si aggiungono anche l'olio essenziale di limone (estratto dalle scorze dell'omonimo frutto), l'olio essenziale di geranio e il Tea Tree Oil (o olio essenziale di melaleuca). A quest'ultimo olio, oltre alle proprietà insettifughe, sono attribuite anche proprietà antifungine e antiparassitarie esercitate soprattutto nei confronti dei pidocchi.

Gli oli essenziali generalmente si applicano sulla cute in maniera tale da agire come repellenti naturali.

Nota Bene

Gli oli essenziali NON devono essere utilizzati puri sulla pelle poiché troppo concentrati, pertanto, potenzialmente irritanti. Quando si desidera applicare un olio essenziale sulla propria cute è necessario diluirlo preventivamente in un olio vettore, oppure in una crema corpo neutra. In linea generale, per 30-50 ml di olio o crema, solitamente, sono sufficienti 8-10 gocce di olio essenziale.

Tuttavia, è doveroso ricordare che gli oli essenziali sono potenzialmente allergizzanti, pertanto, prima di utilizzarli è bene eseguire un test preliminare su una piccola area di cute e attendere 24-48 ore per verificare l'eventuale comparsa di reazioni allergiche.

Infine, ricordiamo anche che alcuni oli essenziali sono fotosensibilizzanti e che, pertanto, non devono essere utilizzati prima di esporsi al sole.

Oli Vegetali

Oli Vegetali come Repellenti per le Zanzare

Tra i rimedi naturali contro le zanzare si annoverano anche alcuni oli vegetali, fra cui ricordiamo l'olio di Neem e l'olio di semi di sesamo.

Molto spesso, questi oli vegetali vengono utilizzati come oli vettori e combinati ad oli essenziali dalle proprietà insettifughe (come quelli indicati nel capitolo precedente) allo scopo di realizzare dei veri e propri repellenti naturali contro le zanzare e altri insetti molesti.

Olio di Neem

L'olio di Neem si ottiene per spremitura dei frutti e dei semi dell'omonimo albero (nome scientifico: Azadirachta indica). Quest'olio è dotato di ottime proprietà eudermiche, cui si associano anche proprietà insettorepellenti, antiparassitarie e antifungine. Tali attività, peraltro, sono state confermate da diversi studi condotti in merito.

Olio di Semi di Sesamo

L'uso dell'olio di semi di sesamo come rimedio naturale contro le zanzare deriva dalla medicina popolare cinese. Anche in questo caso, il deterrente dovrebbe essere rappresentato dall'aroma dell'olio in questione, considerato sgradito per le zanzare. Generalmente, per tenere lontano questi insetti, si consiglia di applicarlo sui polsi e sul collo, come fosse un profumo.

Curiosità

Secondo alcuni l'olio di mandorle dolci rientra nel gruppo dei rimedi naturali contro le zanzare, non tanto perché il suo odore è sgradito a questi fastidiosissimi insetti, quanto perché grazie alla sua applicazione si formerebbe un film protettivo sulla cute che impedirebbe alle zanzare di appoggiarsi e, conseguentemente, di pungere. Non vi sono tuttavia prove in grado di confermare questa credenza.

Punture delle Zanzare

Rimedi Naturali Utili contro le Punture delle Zanzare

Per alleviare il prurito, il fastidio e talvolta il bruciore che si manifestano in seguito alle punture dalle zanzare, è possibile ricorrere all'impiego di rimedi naturali dall'azione emolliente, lenitiva, antipruriginosa e, eventualmente, antinfiammatoria.

Particolarmente utilizzata in quest'ambito è l'aloe vera e, in particolare, il gel ottenuto dalle sue foglie. Grazie alla ricchezza di mucillagini, infatti, l'aloe vera gel è dotato di proprietà lenitive, cui si associa un'azione antinfiammatoria e cicatrizzante. Per contrastare il prurito indotto dalle punture delle zanzare è possibile tagliare una foglia di aloe dalla pianta, applicando l'area in corrispondenza della quale è stato effettuato il taglio direttamente sulla lesione. In alternativa, è possibile acquistare il gel di aloe vera puro, venduto ormai in quasi tutte le profumerie, in erboristeria e nei supermercati più forniti.

Altro rimedio naturale che può rivelarsi utile contro le lesioni causate dalle punture delle zanzare è l'unguento all'iperico, rimedio dotato di proprietà emollienti cui si associano attività antinfiammatorie e cicatrizzanti riconducibili ai principi attivi (ipericina e alcuni flavonoidi) contenuti nella pianta. In alternativa all'unguento, è possibile impiegare l'olio di iperico (o, più correttamente, l'oleolito di iperico), rimedio naturale dotato di proprietà emollienti, lenitive, cicatrizzanti e antinfiammatorie. Attenzione, però, all'azione fotosensibilizzante della pianta d'iperico, a causa della quale è necessario evitare di esporre al sole l'area trattata.

Per ottenere sollievo dal fastidio delle punture delle zanzare è altresì possibile ricorrere all'uso dell'oleolito di calendula, un altro rimedio naturale dotato di proprietà emollienti, lenitive e calmanti affiancate da attività antinfiammatorie e cicatrizzanti imputabili ai composti terpenici e ai carotenoidi contenuti nella pianta.

Altri Rimedi Naturali

Rimedi Naturali contro le Zanzare in Omeopatia

Anche le medicine alternative come l'omeopatia propongono diversi rimedi naturali contro le zanzare, sia per prevenirne le punture che per contrastare i sintomi delle lesioni che ne conseguono.

Nel dettaglio, per prevenire le punture delle zanzare, l'omeopatia propone l'uso del Ledum palustre 5CH, un rimedio omeopatico di origine vegetale. Generalmente, si consiglia la dose di 5 granuli al giorno da assumersi durante il periodo in cui si è maggiormente esposti al rischio di essere punti.

Per contrastare i sintomi derivanti dalle punture delle zanzare e degli insetti in generale, invece, l'omeopatia consiglia l'impiego di altri rimedi, quali:

  • Urtica urens 7CH:è un rimedio omeopatico di origine vegetale ottenuto a partire dall'ortica. Viene utilizzato dall'omeopatia per contrastare il prurito intenso che caratterizza le punture delle zanzare e di altri insetti.
  • Apis mellifica 15CH: si tratta di un rimedio omeopatico di origine animale preparato a partire dalle api. Viene utilizzato per combattere prurito ed edema indotti dalle punture delle zanzare o di altri insetti molesti. Viene sfruttato anche nel caso in cui le punture provochino bruciore e dolore.
  • Belladonna 5CH:è un altro rimedio omeopatico di origine vegetale ottenuto dall'omonima pianta. Viene sfruttato soprattutto per ridurre l'infiammazione che si localizza in corrispondenza della puntura di zanzara.

Nota Bene

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Esse potrebbero, pertanto, essere inefficaci o risultare, addirittura, pericolose per la salute. Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo.

Gravidanza e Allattamento

I Rimedi Naturali contro le Zanzare si Possono Utilizzare in Gravidanza e Allattamento?

Anche se si tratta di prodotti di origine naturale, a scopo precauzionale, le donne in gravidanza e le madri che allattano al seno dovrebbero chiedere il consiglio del proprio medico o del proprio ginecologo prima di utilizzare rimedi naturali contro le zanzare di qualsiasi tipo. Difatti, non sempre "prodotto naturale" è sinonimo di "sicuro in gravidanza e durante l'allattamento".

Efficacia

I Rimedi Naturali contro le Zanzare sono Efficaci?

Purtroppo non esiste un'unica risposta alla suddetta domanda. L'applicazione dei rimedi naturali contro le zanzare descritti in questo articolo per alcuni individui potrebbe risultare efficace, o potrebbe comunque limitare le punture di tali insetti, mentre per altri individui potrebbe risultare del tutto inutile.

L'efficacia derivante dall'uso dei rimedi naturali contro le zanzare è pertanto soggettiva e può variare da persona a persona.