Pelle Mista

Cos'è la Pelle Mista

Si definisce mista una pelle non uniforme, che presenta zone molto aride e secche alternate ad aree impure, acneiche e grasse. La particolarità della pelle mista è dunque quella di presentare simultaneamente caratteristiche affini a pelle secca e pelle grassa. Pelle MistaQuello della pelle mista è un disturbo estetico molto diffuso tra la popolazione; tant'è che la moderna cosmesi sta ancora oggi ricercando soluzioni sempre più appropriate per migliorare, quanto possibile, l'aspetto estetico e le caratteristiche intrinseche di questo tipo di pelle.

Caratteristiche

Assodato che la pelle mista non è omogenea, perché caratterizzata da punti molto secchi intervallati da altri spiccatamente oleosi e grassi, vediamo dunque come si distribuiscono i differenti tipi di pelle nelle varie parti del volto e quali sono le caratteristiche principali.

Pelle Grassa

Alla vista, una pelle mista appare lucida ed oleosa, soprattutto a livello di naso, fronte e mento; in queste zone la pelle può perfino manifestare le tipiche imperfezioni dell'acne, dunque punti neri, punti bianchi e pori dilatati.


Curiosità

Proprio per la particolare distribuzione delle zone impure ed acneiche - che tra l'altro accomuna la maggior parte dei soggetti che lamenta questo disturbo - si dice che la pelle mista è grassa nella cosiddetta zona T del viso, che comprende appunto mento, naso e fronte.

Pelle Secca

Nella zona delle guance, nel contorno occhi, lungo il perimetro delle labbra e sul collo, la pelle tende invece a mostrare caratteristiche differenti: si presenta secca, arida, desquamata e fragile al tatto.
La composizione del film idrolipidico di una pelle mista è variabile nelle differenti aree del volto.

Cause

Quella mista è dunque un tipo di pelle molto particolare e, per certi versi, unico nelle sue caratteristiche.
Nelle zone più aride della pelle mista (guance, collo, zona perioculare e contorno labbra), sembra quasi che il funzionamento di alcune delle migliaia di ghiandole sebacee sia andato in tilt; diversamente, nella zona T, le ghiandolette qui presenti producono abnormi quantità di secreto, come se dovessero compensare la carenza di sebo dei tratti più secchi del viso.
L'influenza della predisposizione genetica è estremamente importante in questo tipo di pelle: non a caso, la pelle mista è un elemento che accomuna spesso i membri della stessa famiglia.
Tra le varie cause, non possiamo dimenticare l'importanza dell'enzima 5-alfa reduttasi: probabilmente, un'esagerata concentrazione di quest'enzima nei follicoli piliferi di certe aree del volto, e la sua carenza in altri tratti, può determinare la particolare alternanza "a macchie" delle zone più secche e più grasse della pelle mista.
Da non dimenticare, poi, l'importanza di utilizzare cosmetici adeguati per il proprio tipo di pelle, non irritanti e delicati: alcuni prodotti cosmetici sono infatti formulati con agenti abrasivi troppo aggressivi, tali da alterare il naturale film idrolipidico dell'epidermide.
Anche un eccesso di detersione è un atteggiamento errato, talvolta responsabile di pelle mista: eccedere con l'utilizzo di alcuni cosmetici, specie se di scarsa qualità, può causare un assottigliamento della cute, che diviene inevitabilmente più sensibile, fragile e arida.

Come riconoscerla?

Come si distingue la Pelle Mista dalla Pelle Grassa?

Erroneamente, molte persone con pelle mista sono convinte di avere la pelle grassa e per questo ricorrono a trattamenti aggressivi che, in realtà, non fanno altro che peggiorare il problema.
Pelle mistaCome accennato, la pelle mista si caratterizza per un'alternanza di aree caratterizzate da secchezza e aree particolarmente grasse (solitamente, zona T del viso).
Pertanto, per riconoscere e discriminare la pelle mista dalla pelle grassa può essere sufficiente una semplice osservazione della stessa dopo la normale detersione quotidiana: la zona T, infatti, nel giro di poco tempo apparirà lucida e dall'aspetto untuoso, al contrario delle altre aree del volto che avranno un aspetto più opaco.
Inoltre, chi soffre di pelle mista e utilizza prodotti detergenti per pelli grasse e impure, percepirà sensazioni diverse sulle varie aree del viso: la zona T, probabilmente, potrebbe trarne - almeno in parte - un beneficio, poiché meno lucida ed oleosa; al contrario, le aree caratterizzate da secchezza saranno accompagnate dalla tipica sensazione di "pelle che tira", poiché il prodotto utilizzato è troppo aggressivo per queste zone.
Di contro, se si utilizzano prodotti per pelli normali o secche, la sensazione di benessere sarà percepita solamente dalle aree in cui la pelle è, appunto, secca; mentre le zone del viso caratterizzate da pelle grassa diventeranno lucide nel giro di pochissimo tempo.
Ad ogni modo, se non si è in grado di stabilire il proprio tipo di pelle, prima di procedere con qualsiasi tipo di trattamento cosmetico, è sempre bene chiedere il consiglio del medico o di uno specialista che saprà non solo identificare la tipologia di cute di ciascun paziente, ma anche indicare quali trattamenti e prodotti meglio si addicono alla sua cura.

Trattamento cosmetico

Purtroppo, non esiste un trattamento cosmetico standard per le pelli miste: ogni caso è unico, di conseguenza il problema dev'essere attentamente valutato da un occhio esperto. Difatti, è vero che, solitamente, le aree caratterizzate da pelle grassa sono fronte, naso e mento, ma non necessariamente è così in tutti gli individui. Ad esempio, vi sono persone con pelle mista in cui il mento non è lucido ed oleoso, bensì secco e sensibile; così come vi sono individui con pelle grassa sugli zigomi, sul naso e sul mento e pelle secca sulla fronte. Pertanto, ciascuna persona è a sé stante e presenta una personale alternanza di pelle grassa e secca. Perciò, ogni individuo necessita di un trattamento personalizzato per la propria pelle mista.
Ad ogni modo, in linea generale, una pelle mista non dev'essere ipernutrita, ma nemmeno aggredita con lavaggi troppo frequenti o con prodotti altamente irritanti: le ghiandole sebacee, infatti, sono delicate e possono reagire all'insulto incrementando esageratamente la produzione di secreto nelle zone in cui vengono "istigate".
Pelle Mista MascheraQuando ci si trova di fronte al problema della pelle mista, un importante consiglio è quello di prendersi cura della condizione dominante: in altri termini, quando la pelle mista è evidentemente più grassa e poco secca, è preferibile scegliere cosmetici che agiscano direttamente sul controllo dell'iperproduzione sebacea. Gli ingredienti naturali come essenza di limone, salvia, incenso e lavanda sono molto utili per sebo-normalizzare la cute.
Al contrario, quando la pelle mista è caratterizzata da aree prevalentemente secche, allora è bene orientarsi su prodotti dalle proprietà idratanti, ma non occlusivi.
Ad ogni modo, il mondo della cosmesi, fortunatamente offre una varietà di prodotti adatti al trattamento cosmetico della pelle mista che sono in grado di idratare la pelle, senza appesantirla ed evitando il tanto odiato "effetto lucido".
In altri casi, invece, potrebbe essere necessario trattare le differenti aree del volto con differenti prodotti che meglio si adattano alle caratteristiche di ciascuna zona.
Un discorso a parte deve essere fatto per gli scrub, con i quali è necessario prestare attenzione. Una pelle mista, infatti, non richiede applicazioni quotidiane di cosmetici ad azione esfoliante. Normalmente, si consiglia di esfoliare la pelle mista non più d'una volta a settimana.
Ricordiamo, poi, che la pelle mista risulta molto suscettibile ai cambi di stagione; pertanto, è bene variare l'utilizzo dei prodotti cosmetici durante i 12 mesi dell'anno (leggeri e facilmente assorbibili in estate e più corposi - ma non occludenti - nella stagione invernale).
In qualsiasi caso, alla luce di quanto finora detto, possiamo affermare che i prodotti più indicati per questo tipo di pelle sono i detergenti extra-delicati, sebonormalizzanti ed idratanti. Da evitare, invece, tutti i prodotti formulati con ingredienti comedogenici, che potrebbero dunque favorire e/o accentuare la produzione di sebo, quindi l'insorgenza di punti neri, punti bianchi od altre imperfezioni sulla pelle.




Prodotti Correlati

Tipi di pelle - Leggi le schede informative dei prodotti

10,80Idraclin Bio BagnoDoccia Rivitalizzante - Tonifica e Rivitalizza la Pelle - 200 ml

Ultima modifica dell'articolo: 29/07/2017