Lattice

Gomma naturale

Il lattice (o latice) è la materia prima da cui traggono origine innumerevoli prodotti di gomma naturale: si tratta di un liquido lattiginoso dalla consistenza gommosa ed estremamente elastica, estratto da alcune piante superiori (angiosperme). Per le sue straordinarie proprietà, il lattice viene ampliamente sfruttato in ambito sanitario, edilizio e domestico, così pure nel settore dei giocattoli.
LatticeIn questi ultimi anni, il lattice sta catturando sempre più l'attenzione di Studiosi e Ricercatori: tale sostanza lattiginosa, apparentemente innocua, è infatti coinvolta in numerosi processi allergici, responsabili anche di reazioni avverse gravi. L'allergia al lattice costituisce un problema sanitario in continua crescita: da qui nasce l'esigenza di realizzare prodotti con materiali differenti dal lattice, cercando di imitarne quanto possibile le prodigiose caratteristiche elastiche.

Generalità

L'albero tropicale del caucciù (Hevea Brasiliensis o albero della gomma) costituisce la fonte primaria da cui viene estratto il lattice. Lattice, Albero della GommaAd ogni modo, questa sostanza viene ricavata anche da altre piante superiori (phylum: Angiosperme) - papaveracee, moracee, composite, euforbiacee - e da alcuni funghi (gen. Lactarius).
Il lattice si ricava dall'incisione del tronco di alcune angiosperme: il liquido scorre in un complesso sistema di canali e canalicoli all'interno della pianta, precisamente nei vasi "laticiferi" di radici, steli, fusto, foglie e (talvolta) frutti. All'interno di questi condotti, il lattice è sottoposto ad una certa pressione: questo spiega il motivo per cui, a seguito di una piccola incisione del fusto di un albero della gomma, il lattice sgorga e zampilla facilmente. A contatto con l'aria, il liquido viene alterato e tende a coagulare.
Dal punto di vista chimico, il lattice è una complessa emulsione costituita da:

La composizione del lattice appena riportata è approssimativa: ogni specie da cui si ricava il lattice presenta una propria e specifica mescolanza di sostanze.
Il lattice presenta un aspetto gommoso ed estremamente elastico. Il lattice propriamente detto (latice) ha un aspetto bianco-latteo, anche se spesse volte è aranciato, giallastro o addirittura rosso-porpora. Il liquido lattiginoso appare denso, vischioso e appiccicaticcio.

Proprietà ed applicazioni

Il lattice è estremamente utile alla pianta che lo produce: il liquido lattiginoso, infatti, esercita eccellenti proprietà DIFENSIVE dall'attacco di animali erbivori. La consistenza collosa del lattice permette alla pianta di intrappolare molti insetti e piccoli animali, impedendo loro di approfittare della pianta stessa.
Il lattice esercita, inoltre, eccellenti proprietà ANTIBATTERICHE, antimuffa e fungicide: per questo motivo, il lattice è un materiale largamente utilizzato per realizzare materassi ed innumerevoli articoli sanitari.
Ma la proprietà più importante - nonché la più nota - riconosciuta al lattice è quella ELASTICIZZANTE: sembra che questo liquido sia, in assoluto, il più elastico conosciuto in natura. Immediatamente dopo essere sottoposto ad allungamento o pressione, il lattice riassume la propria forma originaria: da qui si comprende il motivo per cui il lattice sia largamente utilizzato per realizzare guanti ed elastici.
Il lattice può essere prodotto per sintesi, polimerizzando il monomero stirene, che viene successivamente emulsionato con tensioattivi specifici.
Il lattice è largamente impiegato come materia prima; durante il processo di manifattura, al latice vengono spesso aggiunte sostanze additive (tiurami, tiourea, carbammato di etile), anch'essi coinvolti nelle allergie.
Innumerevoli sono gli oggetti di uso comune realizzati con il lattice: basti pensare che ogni anno vengono estratte 7 milioni di tonnellate di lattice, successivamente sfruttate per realizzare 40.000 oggetti di ogni forma e di ogni genere.
Vediamo i più comuni in tabella.


CATEGORIA DI APPARTENENZA OGGETTI
Arredamento e oggetti per uso domestico Adesivi, borse dell'acqua calda, cuscini di schiuma di lattice, elastici, guanti, guarnizioni, isolanti per infissi, materassi, tende per la doccia
Giocattoli/prodotti per l'infanzia Succhiotti, palloncini, giochi, pannolini, tettarelle
Indumenti Cinture, bretelle, guanti, scarpe, bende elastiche, reggiseni
Oggetti sportivi Accessori per le barche, mascherine subacquee, palloni, pinne, suola per scarpe da tennis
Anticoncezionali Preservativi, diaframmi
Meccanica Pneumatici
Oggetti per l'ambito ospedaliero Agocannule, apparecchi ortodontici, cateteri vescicali, contagocce per collirio, elettrodi adesivi a ventosa, fasce di compressione, lacci emostatici, sacche di supporto urinario, sfigmomanometro, stetoscopio, tubi endotracheali/nasofaringei, valvole per la respirazione artificiale ecc.
Gomme da masticare Il lattice ricavato da alcuni particolari alberi (Manilkara chicle, in Colombia e Dyera costulata, in Malesia e in Tailandia) viene utilizzato per realizzare chewingum

Gli oggetti riportati in tabella sono solo alcuni degli innumerevoli prodotti realizzati con il lattice. Un individuo che ne risulta allergico deve sempre tener presente la lista di oggetti "a rischio": le reazioni allergiche gravi al lattice possono degenerare fino allo shock anafilattico.

Lattice ed uso medico

Dall'incisione delle capsule immature di Papaver somniferum è possibile estrarre il lattice, dal quale, a sua volta, si ricava l'oppio.
Anche il lattice estratto dal fico (Ficus carica L) e dalla celidonia (Chelidonium majus L) viene utilizzato a finalità "terapeutiche", come rimedio naturale per la cura delle verruche e per la cura dei condilomi.



Ultima modifica dell'articolo: 08/11/2016