Frenulo corto linguale in breve

Scorri la pagina verso il basso per leggere la tabella riassuntiva sull frenulo corto linguale

 

Disturbo Frenulo linguale corto: la sottile lamina tissutale di natura fibro-mucosa, che congiunge la parete ventrale della lingua alla mucosa del pavimento orale, risulta troppo breve
Terminologia medica Frenulo corto = anchiloglossia o tongue-tie
Epidemiologia
  • Intorno al 1990: campione di 1.100 bambini: 78 piccoli pazienti presentavano tongue-tie ( corrispondente al 7%)
  • Attualmente: frenulo breve interessa il 3-5% dei neonati
  • I maschi sono più a rischio (prevalenza: 2 maschi, 1 femmina)
Classificazione della gravità del frenulo breve linguale
  • Grado F0: rafe linguale completamente ancorato al pavimento della cavità buccale
  • Grado F1: caruncola sub-linguale collegata alla regione più bassa della lingua tramite il frenulo
  • Grado F2: frenulo congiunge la caruncola sottolinguale a metà dello spazio presente tra il piano delle labbra e quello della lingua
  • Grado F3: la motilità della lingua risulta solo in parte ridotta
Frenulo corto: fattori causali Non sono ancora del tutto chiarite le cause scatenanti
Ipotesi: alterazione dei processi apoptotici, utili per dividere la lingua dal pavimento della cavità buccale
Frenulo corto linguale: criteri diagnostici Parametri diagnostici valutabili:
  • incapacità del soggetto di toccare il palato con la punta della lingua a bocca aperta
  • lingua bifida
  • lingua a farfalla
  • ristretto spazio sottolinguale
Quando sottoporsi alle terapie risolutive 1°teoria: sottoporre il bambino all'intervento chirurgico già dopo pochi mesi dalla nascita
2° teoria: temporeggiare, poiché non è raro che il frenulo corto linguale possa svilupparsi nei 12 mesi dalla nascita
3°teoria: intervento medico ai fini dell'intervento chirurgico al compimento del sesto anno d'età del bambino
Frenulo corto:  difficoltà del linguaggio Disartrie o dislalie organiche sulle lettere L, T, Z, R consonanti che richiedono l'innalzamento della lingua, negato evidentemente dall'eccessiva brevità del frenulo
Frenulo linguale  corto: Difficoltà ad alimentarsi al seno La brevità del frenulo linguale impedisce una corretta suzione, poiché il neonato risulta incapace di creare una certa pressione a livello del capezzolo
Frenulo linguale corto e Deficit occlusionali gravi
  • Linguoversione dei denti incisivi inferiori;
  • Rotazioni dei denti sul proprio asse;
  • Beanze anteriori, impossibilità di chiudere completamene la bocca;
  • Diastemi interincisivi
Frenulo linguale corto e difficoltà alla deglutizione  Impossibilità di portare la superficie dorsale della lingua a contatto con il palato:
ripercussioni sulla sua corretta funzionalità della lingua
Altre complicazioni
  • Ripercussioni nella corretta igiene orale
  • Difficoltà nel baciare o suonare strumenti musicali a fiato
  • Impossibilità di leccarsi le labbra o di spostare la lingua dentro la cavità orale per la rimozione di residui di cibo
Terapie risolutive contro il frenulo linguale breve
  • Sedute logopediche
  • Frenulotomia
  • frenuloplastica
  • frenulectomia

 


« 1 2 3


Ultima modifica dell'articolo: 22/11/2016