Bronchiolite in breve

Scorri la pagina verso il basso per leggere la tabella riassuntiva sulla bronchiolite

 

Bronchiolite Processo flogistico acuto, caratterizzato dall'otturazione dei bronchioli (ultime diramazioni bronchiali)
Bronchiolite: target e indice d'incidenza
  • Malattia tipica della prima infanzia (bambini fino i 2 anni)
  • Categoria più a rischio: lattanti fino ai 6 mesi d'età
  • 11-13% dei malati: richiede ricovero ospedaliero
  • I maschi sono più a rischio rispetto alle femmine
  • 150 milioni di nuovi casi di bronchiolite ogni anno
Bronchiolite e raffreddore Nell'adulto, la bronchiolite viene spesso diagnosticata erroneamente come raffreddore
Bronchiolite: contagio Trasmissione per via aerea, tramite saliva/secrezioni nasali di pazienti infetti, o per mezzo delle micro-goccioline di saliva che si disperdono nell'ambiente a seguito di starnuti o tosse
Bronchiolite: tempo d'incubazione del battere 4 giorni circa
Bronchiolite: eziologia
  • Respiratory Syncytial Virus (Virus Respiratorio Sinciziale, o VRS): soprattutto
  • Virus influenzale di tipo B
  • Virus parainfluenzali di tipo 1, 2 e 3
  • Adenovirus di tipo 1, 2 e 5: Rinovirus
  • Mycoplasma pneumoniae
  • Clamidia
Bronchiolite: fattori di rischio
Bronchiolite: sintomi
Decorso della bronchiolite
  • La bronchiolite tende a regredire in pochi giorni.
  • Fase acuta della malattia: durata di circa due giorni.
  • Recupero della salute del paziente: pressoché rapido
Bronchiolite: complicanze Complicanze rare
I soggetti di età avanzata, affetti da cardiopatie e bronchite cronica, e immuno-depressi sono potenzialmente a rischio di complicazioni (polmonite)
Bronchiolite: diagnosi
  • Osservazione clinica
  • Reperto auscultatorio del torace: permette di verificare anche una possibile ostruzione bronchiolare
  • Radiografia del torace: evidenzia addensamenti atelettasici, iperdiafania enfisematosa, ispessimento della mucosa bronchiale, aumento del diametro toracico e, talvolta, abbassamento del diaframma
  • Ossimetria: permette di osservare la percentuale di saturazione dell'ossigeno nel sangue
  • Test immunoenzimatici (ELISA)
  • Test d'immunofluorescenza indiretta (IFA)
  • Test di coltura
  • Diagnosi differenziale da asma, polmonari croniche, pertosse e fibrosi cistica
Bronchiolite: terapie Non è possibile tracciare una terapia standard per la bronchiolite, poiché questa dipende dalla severità del profilo clinico del paziente:
  • Reidratazione del paziente
  • Ossigenazione del malato
  • Favorire il riposo
  • Ospedalizzazione del paziente (quando necessario)
  • Broncodilatatori
  • Ribavirina: per bronchiolite associata a patologie cardiache congenite fibrosi cistica, patologie polmonari a decorso cronico od ipertensione
  • Antibiotici: per bronchiolite causata da infezione batterica grave
  • Ventilazione assistita in caso di complicanze (crisi convulsive da anossia o cianosi)
  • Cortisonici ed i sedativi: fortemente controindicati
Prevenzione dalla bronchiolite Non esistono vaccini indicati per la prevenzione dalla bronchiolite


« 1 2 3 4 »


Ultima modifica dell'articolo: 09/08/2016