Balanite, Postite, Balanopostite

Scorri la pagina verso il basso per leggere la tabella riassuntiva su: balanite, balanopostite e postite.

 

  Balanopostite Balanite Postite
Descrizione della malattia Condizione morbosa a carattere infettivo/infiammatorio che interessa sia la superficie del glande, sia il foglietto interno del prepuzio Flogosi della parte terminale del pene (glande o balano), che risulta particolarmente arrossata, dolente, pruriginosa e gonfia Flogosi del prepuzio ( il foglietto muco-cutaneo retrattile che riveste il glande del pene) causata spesse volte da infezioni batteriche
Etimologia del termine Balano= glande
Poste= prepuzio
-ite= infiammazione
Balano (dal greco balanus, ghianda)= glande
-ite = infiammazione
radice post- (poste, dal greco pósthē)= prepuzio
-ite= infiammazione
Indice d'incidenza Uomini (possono trasmettere la balanopostite anche alla donna), soprattutto colpisce uomini  non circoncisi Indice d'incidenza 5 volte superiore nei soggetti non circoncisi, rispetto a quelli circoncisi. Malattia molto frequente tra gli infanti e tra gli adulti diabetici non circoncisi. Uomini, soprattutto diabetici (soggetti non circoncisi)
Quadro sintomatologico Eritema, prurito, edema, irritazione, dolore, macerazione, fimosi,
microvescicolazione, disuria, lesioni vescico-pustolose che tendono a scoppiare, ulcere superficiali, adenopatia inguinale,
erosioni ricoperte da squame
In alcuni pazienti diabetici circoncisi la balanite è asintomatica.
Sintomi comuni:
infiammazione del glande
eritema, prurito e/o bruciore, disturbi alla minzione, sanguinamento, edema, lesioni ulcerative,
secrezioni biancastre che emanano cattivo odore, ingrossamento delle ghiandole linfatiche inguinali
Pelle del prepuzio particolarmente secca e purulenta, gonfiore e rossore, formazione di essudato, ferite sanguinolente, microlesioni e piaghe, macchie biancastre, perdita di elasticità della pelle del prepuzio, fimosi, dolore durante il rapporto.
(tutti i sintomi appena elencati sono riferiti al prepuzio, non al glande)
Eziopatogenesi Candida albicans, uretrite da Clamidia (Chlamydia trachomatis), tricomoniasi,Herpes simplex, gonorrea, sifilide , scabbia, diabete, eritroplasia di Queyrat, psoriasi, Lichen planus, dermatite seborroica, eritemi iatrogeni Infezioni batteriche, parassitarie, micotiche o virali, deficit immunologici, dermatite da contatto, Lichen planus, allergie a farmaci, gonorrea,  intertrigine, sifilide fattori eziologici infettivi (es. Clamidia, tricomoniasi, Herpes simplex), tossici (es. intolleranza a particolari specialità medicinali), traumatologici, autoimmuni, metabolici, allergici (es. dermatite da contatto), diabete mellito, uretrite e gonorrea, dermatite ammoniacale
Classificazione Balanopostite allergica
Balanopostite irritante
Balanopostite micotica
Balanopost. immunologica
Balanopostite infettiva
Balanopostite protozoaria
Balanopostite mista
Balanopostite iatrogena
Balanite psudoepiteliomatosa di LortatJacob e Civatte
Balanite xerotica obliterante
Balanite  plasmacellulare di Zoon
Balanite circinata
Balanite allergica
Balanite immunologica
Balanite moniliasica
Anche in questo caso, la postite viene classificata in base al fattore scatenante
Terapia Scelta in funzione dell'agente infettivo, infiammatorio, irritante o allergizzante che ha provocato balanopostite:
  • circoncisione
  • antimicrobici  specifici
  • creme cortisoniche
  • indagine batteriologica e micologica
  • Somministrazione di specialità medicinali antibatteriche, antinfiammatorie, anti- microbici specifici
  • Applicazione topica di cortisonici
  • Circoncisione
Anche in questo caso, la scelta del farmaco più appropriato va fatta in base alla causa scatenante
  • mirata visita andrologica
  • minuziosa indagine batteriologica e micologica allo scopo di isolare il battere responsabile
  • antimicrobici specifici
  • creme cortisoniche
  • circoncisione
Profilassi (identica per balanopostite, balanite e postite)
  • corretta igiene intima
  • attenzione ad asciugare delicatamente il prepuzio
  • utilizzo di detergenti non aggressivi
  • corretta igiene intima
  • attenzione ad asciugare delicatamente il prepuzio
  • utilizzo di detergenti non aggressivi
  • corretta igiene intima
  • attenzione ad asciugare delicatamente il prepuzio
  • utilizzo di detergenti non aggressivi

« 1 2 3 4 5 6 7 »


Ultima modifica dell'articolo: 30/03/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ