Mallo di noce

Il mallo di noce è la parte carnosa del frutto prodotto dall'omonima pianta (Juglans regia L.).

Le noci che acquistiamo comunemente al supermercato con il guscio non sono attaccate alla pianta come tali; la parte commestibile (il seme) è infatti avvolta da una prozione legnosa detta endocarpo (il guscio). Fin qui nulla di nuovo; ciò che però molti non sanno è che a sua volta il guscio è protetto da uno strato polposo non commestibile, il mallo (detto mesocarpo), rivestito da una buccia (esocarpo).

mallo di noceIl mallo di noce viene tradizionalmente utilizzato come colorante e aromatizzante nella produzione di liquori (nocino). Interessanti sono anche le sue applicazioni salutistiche, dal momento che l'olio di mallo viene tradizionalmente impiegato per proteggere ed abbronzare la pelle. Tale proprietà dipende dai naftochinoni in esso contenuti, tra cui lo juglone è senza dubbio il più rappresentativo. Questa sostanza reagisce con la cheratina presente nei capelli e nell'epidermide, formando un complesso pigmentante di color bruno. Tale caratteristica viene sfruttata dai bodybuilders durante le competizioni, per mettere in risalto i dettagli muscolari ed assumere un aspetto più definito. Per la stessa ragione si spiega l'utilizzo del mallo di noce come colorante per conferire ai capelli riflessi rosso-bruni.

Sebbene l'abbronzatura conferita dall'olio di mallo sia fittizia, in presenza di radiazioni ultraviolette, il complesso naftochinone - cheratina agisce come filtro selettivo, schermando da un lato la pelle dai raggi dell'UVB ed accelerando dall'altro la melanogenesi indotta dai raggi UVA. Per questo motivo l'olio di noce viene ampiamente sfruttato nella formulazione di prodotti solari.

Lo juglone presente nel mallo di noce, ma anche nelle foglie, è dotato di proprietà allelopatiche, in quanto capace di condizionare la crescita e lo sviluppo di altri esseri viventi; in particolare, lo juglone impedisce la crescita delle altre specie botaniche con cui viene a contatto. Lo juglone è altresì in grado di inibire la crescita fungina ed è dotato di proprietà antibatteriche.

Oltre alle proprietà pigmentanti, al mallo di noce sono riconosciute virtù antisettiche, vermifughe e cheratinizzanti.



ARTICOLI CORRELATI

NociNocinoFarina di NociNoci BrasilianeNoci di MacadamiaNoci PecanRicette con nociNoci e colesteroloGrado alcolico Nocino Noce in Erboristeria: proprietà della NoceNoce nelle TisaneOlio di nociPeso noceRicette con noci acerbeTorta di Noci e mele Frullate - Senza BurroCalorie NociCalorie Noci frescheCalorie Noci pecanNocino - Liquore alle NociSpaghetti Integrali con Panna, Limone e Noci – Pasta VeganaPollo in Salsa di Noci e YogurtCocktail a base di Noci di cocconoci su Wikipedia italianoNut (fruit) su Wikipedia ingleseAbbronzaturaLuce solare: effetti della luce solare sulla pelleProdotti solariAbbronzatura artificialeFiltri solariRimedi per le Scottature solari (eritema solare)Filtri fisici e doposoleFiltri chimici, filtri solariFiltri solari ed abbronzaturaSPF: efficacia protettiva in un prodotto solareIntegratori Solari - Contro i Danni del SoleAutoabbronzanti e DepigmentantiEritema SolareFototerapiaProtezione Solare - Come SceglierlaAbbronzatura: prodotti solari, SPF e fototipoElioterapia - Terapia con la luce del sole: Benefici ApplicazioniPelle al sole: segni a cui prestare attenzionePigmentazione cutaneaAbbronzanti naturali - Abbronzanti in ErboristeriaAbbronzatura e fotodanneggiamentoAbbronzatura e raggi ultraviolettiAvene Crema Solare Viso SPF20Centrifugato per Fissare l’AbbronzaturaCibo e abbbronzaturaColore della pelle e melaninaCoppertone - Tropical Blend Crema abbronzante SPF 6Creme solaire haute protection UVB 30Abbronzatura su Wikipedia italianoSun tanning su Wikipedia inglese