I confini tra cultura fisica e chirurgia estetica

A cura di Ivan Mercolini

IL NASO

Andiamo ora al naso...
Il rimodellamento del naso è pratica molto richiesta. In particolare noi italiani, in media, non abbiamo bei nasi, a differenza delle popolazioni dell'est europeo. A soffrirne maggiormente è l'aspetto del volto sul piano sagittale, ove si evidenziano punte cascanti, gibbosità, ecc.
L'intervento al naso è un intervento complesso; per quanto Vi promettano, non sono numerosi i chirurghi che sanno effettuare il lavoro in maniera ottimale, ottenendo un incisivo miglioramento estetico e - non dimentichiamolo - mantenendo efficiente la respirazione a insufflazione nasale.

Rinoplastica

La parola rinoplastica deriva dalla greco "rhinos" che significa "naso" e "Plassein" che significa "forma" (sottinteso téchne arte), dunque "arte di ricostruire il naso". Questo intervento è comunemente noto anche come "chirurgia estetica del naso".
Un intervento al naso piuttosto "semplice" e dal costo contenuto è la correzione della caduta - ptosi - verso il basso della punta. La punta può avere conformazione verso il basso per ragioni genetiche o per il cedimento strutturale - nel tempo - a causa dell'azione continua della forza di gravità.
Si riporta la punta verso l'alto (alla francese per intenderci) scollando le cartilagini della punta e del sottosetto intervenendo con due piccole incisioni nelle narici. E' sufficiente l'intervento in ambulatorio con anestesia locale. Il gonfiore successivo all'intervento si controlla con dei cerottini che sono poi rimossi in due settimane.
Di maggiore importanza è l'intervento di rinoplastica che richiede anche l'azione posteriormente sulla parte osteocartilaginea per l'eliminazione del gibbo e di altre deformità. Qui, con strumentazione più robusta, il medico romperà/limerà/modellerà l'eccesso osseo al fine di dare al naso un aspetto dolce, piccolo e incurvato verso l'alto. Qualora l'inestetismo sia significativo, è probabile che il chirurgo debba ricorrere alla tecnica della rinoplastica aperta, intervento più invasivo dove si incide sulla columella: in questo caso la cicatrice potrebbe rimanere visibile.
L'intervento di rinoplastica che non si limiti alla sola punta, richiede il Day Hospital in sedazione generale. Per un paio di giorni saranno portati tamponi nasali che daranno un po' di disagio, richiedendo respirazione orale. Dalla rimozione dei tamponi, ci si limiterà a portare tutore e cerotti fino alla scomparsa degli edemi e alla ricicatrizzazione.
Ritocchi nelle settimane successive potranno poi esser effettuati con iniezioni di bioplastica (polimetilmetacrilato) o altri filler (di materiale inerte e anallergico) per correggere, ad esempio, l'angolo tra naso e labbra. RinoplasticaTale trattamento richiede manutenzione ogni 12/15 mesi. Il silicone liquido iniettabile è purtroppo vietato dal 1992.
Concludo la breve descrizione destinata al naso sottolineando come questo abbia un impatto MOLTO marcato sull'aspetto del viso. Rimuovere la gibbosità o anche solo alzare la punta del naso con un filler, può addolcire in maniera significativa un viso, con risultati che sovente non vi aspettate. Poiché la rinoplastica va dalla semplice iniezione di filler, alla correzione della punta sino al rimodellamento del setto osseo, ha costi che variano di molto caso per caso. Si va dai 4.000 agli 8.000 euro (anno di riferimento: 2014) in Italia, con importi che possono dimezzarsi se si va in est Europa. Come consueto, a incidere molto è il costo della sala operatoria, di circa 2.000/3.000 euro a seconda delle città. Ricordo che se tali importi possono spaventare i non professionisti è perché non considerate la somma di quanto spendete in due/tre anni dall'estetista per azioni che non raggiungono minimamente i risultati della chirurgia e che, appunto, rimangono "trucchi" e non modifiche reali su voi stessi.


« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »


ARTICOLI CORRELATI

I confini tra cultura fisica e chirurgia esteticaConsigli di Make upConsigli di trucco femminileConsigli per il trucco femminileConsigli per migliorare l'estetica maschileDieta per migliorare l'estetica femminileDonne, estetica ed ipertrofia muscolareEsercizi per migliorare l'estetica femminile in palestraEsercizio contro la culotte de chevalsEstetica del viso: Migliorarla con Fitness e Chirurgica esteticaEstetica e gelosiaEstetica femminile e cellalgiaEstetica femminile: fumo, trucco e abbigliamentoEstetica maschile e alimentazioneEstetica maschile: allenamento e integrazioneIl segreto del corpo perfetto delle donne del cinema, tv e passerelleIl trucco giusto per ogni voltoLabbra: Migliorarle con la Chirurgica esteticaMigliorare l'estetica femminile con l'allenamentoMigliorare l'estetica maschilePedana Vibrante per l’Estetica, la Bellezza e il BenessereRiflessioni sul make upScheda di allenamento per migliorare l'estetica maschileTatuaggi e piercingestetica su Wikipedia italianoAesthetics su Wikipedia ingleseCongestione nasaleIpertrofia dei TurbinatiLavaggi NasaliNaso Chiuso - Farmaci per la cura del Naso ChiusoNaso rottoRimedi per il Naso ChiusoRimedi per il Sangue dal NasoRimedi per l'Herpes NasaleRiniteRinosettoplasticaSangue dal naso - epistassi -Setto nasale DeviatoSettoplasticaNaso chiuso - Sintomi e cause di Naso chiusoPrurito al naso - Sintomi e cause di Prurito al nasoStarnuti - Sintomi e cause di StarnutiTurbinatiCacosmia - Sintomi e cause di CacosmiaNaso bulboso e arrossato - Sintomi e cause di Naso bulboso e arrossatoRinoplasticaSangue dal naso: Cause e SintomiSecchezza nasale - Sintomi e cause di Secchezza nasaleSintomi Poliposi nasaleSport: respirare con il naso o con la bocca?Naso su Wikipedia italianoNose su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 22/11/2016