I confini tra cultura fisica e chirurgia estetica

A cura di Ivan Mercolini

Cosce, Glutei, Polpacci

PER LUI

Partiamo come solito dai benefici del bodybuilding e partiamo a trattare i ragazzi. I maschi possono ottenere tutto quello che cercano tramite la cultura fisica, senza ricorrere alla chirurgia. SquatInfatti, è raro che l'uomo giovane abbia adiposità localizzate a livello di cosce e glutei, essendo queste concentrate maggiormente sul ventre. In genere, i difetti presenti nella parte caudale del corpo sono risolvibili in toto seguendo con disciplina e costanza un adeguato programma di allenamento, alimentazione ed eventuale integrazione.
Potete leggervi per intero le mie lezioni "Il Personal Trainer e l'estetica maschile", "Heavy Duty", "La preparazione al book" per conoscere a fondo il programma per estetizzare il distretto qui trattato e il resto del corpo.
In questa sede sarò riassuntivo: l'uomo deve sollevare, tonificare i glutei e leggermente ipertrofizzarli (senza esagerare), e deve sviluppare bene il volume di cosce, glutei e polpacci.
Per l'uomo sono preferibili esercizi multiarticolari come pressa, pressa orizzontale e squat, da integrare con legs curl, legs extension e adduttori alla macchina specifica. In genere non è necessario un lavoro monoarticolare di isolamento sul gran gluteo e sul piccolo/medio gluteo, anche se certi casi possono richiederlo per migliorare la separazione.
Il protocollo specifico sarà discusso caso per caso, secondo le linee da me descritte ne "Il Personal Trainer e l'estetica maschile", a seconda dello stato di forma del soggetto e della sua fisionomia.
Certo è che dovrà esser seguito con intensità e costanza, non dimenticando l'abbronzatura, la depilazione ed n protocollo dietetico adeguato al fine di evitare l'effetto bulking. Ricordate che oggi anche per la figura maschile è richiesto poco volume muscolare, dando invece più spazio alla definizione e separazione muscolare. Parlo naturalmente di estetica, di mercato dell'immagine, non di BodyBuilding agonistico - per evitare equivoci -.
Stringendo, posso dire che per mia esperienza i ragazzi possono sistemare, risolvere l'estetica della loro parte inferiore (cosce-glutei-polpacci) lavorando tutto con la cultura fisica, senza ricorrere al bisturi, purché il programma sia naturalmente intelligente, completo e svolto con costanza e intensità; il programma dovrà anche seguire le linee, dimensioni, definizioni e proporzioni richieste dall'attuale mercato dell'immagine, sia per i professionisti che per gli amatori.
Qualora, in rari casi, sia necessario un ritocco in clinica, esso prevederà le stesse opzioni valide per le ragazze. Vi rimando quindi a qualche rigo più avanti.

PER LEI

Veniamo ora alle femmine... Quello che abbiamo detto per l'addome per i maschi, vale per cosce/glutei per le donne. Infatti, il pattern ormonale femminile vuole che le ragazze tendano ad accumulare maggiormente grasso e liquidi su cosce e glutei, che quindi sono le zone che si definiscono per ultime in una donna.
Il programma di allenamento/alimentazione/integrazione estetizzante per le ragazze è stato da me articolato anni fa nelle lezioni: "Il Personal Trainer e l'estetica femminile", "La preparazione al book", "Trucco femminile", ecc. ecc.. LiposcolturaIvi vi rimando per approfondire i temi. Qui sarò molto riassuntivo: per quanto vi sia sempre l'individualità morfologica e fisiologica da valutare, in linea generale le ragazze debbono tonificare e al contempo SNELLIRE l'area caudale del corpo. Questo si ottiene con programmi di cardio fit training che combinino stazioni cardio con stazioni di pesistica. Esercizi principali sono affondi, affondi laterali e squat con manubri, da completare con legs curl, adduttori alla macchina (con moderazione), slanci e slanci laterali; il numero di ripetizioni sarà leggermente più alto rispetto agli uomini, ma ogni serie andrà portata a cedimento, poiché solo il sovraccarico darà benefici, mentre le pantomime saranno buone solo per la recita scolastica di fine anno.
L'alimentazione sarà sempre leggermente ipocalorica, con carboidrati non oltre i 4g pro chilo di peso. Caratteristiche più specifiche saranno discusse dal vivo caso per caso, con un professionista della salute abilitato.
Un consiglio che vale anche per i maschi: siate seri nei vostri obiettivi. Se volete fare del movimento e divertirvi, vanno benissimo corsi di cross-fit, functional-training, rebound ecc... Ma se i vostri obiettivi sono principalmente estetici, allora sappiate che l'unica soluzione veramente risolutiva è un programma personalizzato che combini sala pesi e macchine cardio + regime alimentare. Tertium non datur.
Senza perder tempo parlando del recente sviluppo del folklore nel nostro settore, proseguo con la trattazione del tema del presente testo.
Dicevo che, con un programma specifico di cultura fisica, la maggior parte delle ragazze può estetizzare la propria parte inferiore senza ricorrere al bisturi. Volendo esser statistici e basandomi sulla mia esperienza, questo è vero per circa un 70% delle ragazze. Pur tuttavia resta un 30% che con la sola attività fisica e regime alimentare non riesce a raggiungere in maniera soddisfacente il proprio traguardo estetico. Perché avviene questo? Perché abbiamo detto che su cosce e glutei le ragazze tendono ad accumulare maggiormente grasso e liquidi. In un numero statisticamente rilevante di casi, che abbiamo quantificato in un 30% circa, tale accumulo è difficile da trattare e può lasciare degli antiestetici cuscinetti pur avendo portato tutti gli altri distretti a definizione. E ancora: l'accumulo localizzato su glutei e fianchi può esser tale che, in fase di dimagrimento, rimanga della pelle rilassata eccedente. Questa si può risolvere con le stesse accortezze citate per l'addome. Ma qualora non si riesca a raggiungere un riassorbimento adeguato dell'epidermide ecco che ci troviamo in necessità di bisturi.
Quindi: le ragazze debbono snellire e tonificare i glutei e le cosce con la cultura fisica adeguata. A causa però della propria struttura biochimica e strutturale ginoide, possono rimanere degli inestetismi, che abbiamo visto essere ADIPOSITA' LOCALIZZATE o CUSCINETTI e PELLE CADENTE.
Questi inestetismi si risolvono in chirurgia estetica con le stesse, identiche, pratiche che abbiamo trattato per l'addome: liposcultura per le adiposità e lifting per la pelle cadente.
Il chirurgo può modellare i glutei, oltre che eliminando le cellule adipose, con iniezioni di grasso autologo o con iniezioni di acido ialuronico macromolecolare. Le sedute saranno ripetute ogni 6/8 mesi sino al risultato richiesto.
Si può prevedere anche l'inserimento di protesi al silicone, ma questa è una soluzione che non mi piace. Infatti, le protesi bene vanno nel seno, a "sostituire" il grasso delle mammelle, ma non le ritengo adatte a simulare le forme dei muscoli. Per mia esperienza, il risultato è sgradevole sia a livello estetico che a livello meccanico (il soggetto prova fastidio nei movimenti).
Dopo l'intervento di liposcultura, il soggetto terrà calze elastiche compressive a 140den per circa 30/60 giorni. Durante questo tempo si avrà un'ulteriore riduzione dei cuscinetti, in quanto si assorbiranno gli edemi e i tessuti "rotti/staccati" durante il movimento della cannula.
Ancora, ribadisco che la liposcultura serve per eliminare inestetismi localizzati, cuscinetti residui che creano curve antiestetiche sul piano frontale e sagittale; al contrario, NON E' UN TRATTAMENTO CHE SOSTITUISCE IL DIMAGRIMENTO GENERALE. E' interessante notare che, poiché si rimuovono le cellule adipose, i cuscinetti non si riformeranno più, e la nuova conformazione, le nuove curve ottenute, saranno quindi permanenti.
E poi: il chirurgo avrà cura di non effettuare una semplice rimozione, ma muoverà la cannula con perizia al fine di ottenere un modellamento.
I tempi e le modalità di trattamento sono le stesse menzionate per l'addome.

POLPACCI

Aggiungo anche una parola in più per quel che concerne i polpacci: chi ha un tricipite surale voluminoso (tipico delle strutture meso-endomorfe) può aiutarsi in chirurgia estetica atrofizzando il muscolo con iniezioni di tossina botulinica. Estetica polpacciRiporto questa informazione solo per completezza, ma segnalo che non è una pratica che consiglio, poiché è anti-funzionale. Vi invito a dialogare bene con il medico chirurgo per valutare pro e contro di questa pratica.
E' mio parere che la snellezza del polpaccio femminile sia ottenuta tramite una ferrea dieta ed attività fisica di forza resistente + cardio. Praticamente quell'aumento di corticosteroidi che rappresenta un orrore nel bodybuilding, gioca a favore dell'estetica nella bellezza femminile.

Facciamo un sunto anche di quest'area caudale del corpo umano:

MASCHI: possono ottenere in toto l'estetizzazione di questa area con la sola cultura fisica. Rari sono i casi per cui vale la pena ricorrere al bisturi.
FEMMINE: un 70% circa può ottenere in toto l'estetizzazione di quest'area con la sola cultura fisica. Un altro 30%, PREVIO AVER LAVORATO CON LA CULTURA FISICA, necessiterà della rimozione di pelle cadente in eccesso e/o della rimozione di cuscinetti localizzati su cosce o glutei. Sono inestetismi residui che a causa della biodinamica tipicamente femminile, non si riescono a rimuovere con la sola cultura fisica (in un 30% dei casi appunto). Gli interventi necessari sono nominati lifting e liposcultura. Per ottenere al meglio curve uniformi, il chirurgo muoverà la cannula come fosse un pennello o uno scalpello e potrà riempire fossette con iniezioni di grasso autologo o acido ialuronico. Il risultato definitivo si vedrà dopo 30/60 gg, periodo nel quale si terrà indossata una calza compressiva modellante.


« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »

ARTICOLI CORRELATI

Glutei perfetti Video Esercizi per i Glutei Glutei rassodare e dimagrire Modellare gambe e glutei Trasformazione corporea - Rassodare Gambe e Glutei GAG (Gambe - Addominali - Glutei) Allenamento a Casa Glutei e Addominali Perfetti in 10 Minuti 6 Esercizi per Modellare i Glutei - Livello Intermedio Fitball Gluteo e Addome Perfetto Allenamento Glutei Sodi Avanzato - 10 Esercizi da Fare a Casa per Esperti Allenamento Glutei Sodi Intermedio - 10 Esercizi da Fare a Casa per Atleti intermedi Allenamento Glutei Sodi Principiante - 10 Esercizi da Fare a Casa per Principianti Allenamento Schiena e Glutei con la Fitball Anatomia ed esercizi per cosce e glutei Bosu per Glutei e Addominali Core - Gambe - Glutei con Disco Balance Esercizi Facili con Cavigliere per Glutei Alti e Cosce al Top Esercizi Facili per Tonificare e Ridurre la Cellulite nelle Gambe e nei Glutei Esercizi per Addominali e Glutei Spettacolari da Fare a Casa Esercizi per Fasci inferiori del grande gluteo Esercizi per glutei perfetti Esercizi per Grande gluteo Esercizi per Medio gluteo Esercizi per Piccolo gluteo Gambe e Glutei Sexy in Poche Mosse Gambe e glutei: falsi miti ed errori nell'allenamento femminile Gambe e glutei: falsi miti ed errori nell'allenamento femminile - seconda parte - Ginnastica dolce per avere gambe e glutei forti Glutei di Marmo e Schiena Forte con la Fitball Glutei e Addominali Esplosivi con la Fitball Glutei e Braccia Definiti con Elastico Tubolare ed Elastiband Glutei e Gambe Perfetti Con Elastico Glutei Esplosivi Glutei in forma senza andare in palestra Glutei perfetti, il segreto delle ballerine brasiliane Glutei più tonici Glutei Sexy: i 5 Migliori Esercizi Glutei: migliori esercizi per allenare i glutei Gutei e gambe sorprendenti - Amazing Leg and Butt Il segreto per snellire glutei, gambe e fianchi a casa con l'uso delle cavigliere L'allenamento più efficace per i glutei Modellare gambe e glutei - Tabelle di allenamento Rassodare i Glutei Sedere piatto? Ecco la soluzione Step Up esercizio per i glutei Come ottenere un gluteo perfetto - Allenamento Glutei da Competizione con Step e Cavigliere glutei su Wikipedia italiano Gluteus maximus muscle su Wikipedia inglese Video Esercizi per le Gambe Sindrome delle gambe senza riposo Crampi alle gambe Formicolii alle Gambe gambe su Wikipedia italiano Human leg su Wikipedia inglese Polpacci su Wikipedia italiano Calf (anatomy) su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 15/03/2018

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ