Capelli secchi

I capelli secchi possono essere il risultato di squilibri interni o esterni all'organismo, anche se molto spesso prevalgono le cause di natura ambientale. Tra le insidie più pericolose a cui vengono quotidianamente esposti, ricordiamo l'intensa irradiazione solare ed il frequente ricorso Capelli secchiad alcuni trattamenti cosmetici (decolorazioni, permanenti, shampoo aggressivi, eccessiva vicinanza del phon al cuoio capelluto ecc.).

Un capello secco può essere anche il risultato di una scarsa attività sebacea o, più raramente, di determinate condizioni patologiche, come l'anemia o l'ipotiroidismo. Infine, all'origine del problema possono esservi anche fattori nutrizionali, come una dieta troppo rigida o carente di vitamine ed acidi grassi essenziali.

Qualunque sia l'origine del problema, in caso di capelli secchi possono essere utili i seguenti consigli:

usare shampoo poco aggressivi e, al contrario di quanto suggerito per i capelli grassi, ridurre la frequenza dei lavaggi. Anche la quantità di shampoo, da ricercare tra i prodotti meno aggressivi, andrà ridotta, aumentando di riflesso l'utilizzo dei balsami appositamente studiati per conferire ai capelli secchi un aspetto più tonico. Le lozioni a base di cheratina e gli integratori orali contribuiranno invece a rafforzarli, aumentandone lo spessore.

I capelli secchi possono essere curati e reidratati anche utilizzando specifici prodotti a base di oli vegetali, come quelli ricavati dalla mandorla, dalla noce, dal germe di grano o dai semi di Argania.

Soprattutto d'estate, è buona regola proteggere la chioma con un cappello o con oli, gel e spray contenenti filtri solari e sostanze idratanti, come il burro di Karitè, Jojoba ed oli vegetali. Anche la sabbia e l'acqua salata del mare, così come quella ricca di cloro delle piscine, accentuano l'aridità del capello.

I capelli secchi sono molto delicati e si spezzano con facilità; per questo motivo occorre spazzolarli con delicatezza utilizzando pettini a denti morbidi.

Riportiamo, per concludere, due rimedi naturali per i capelli secchi:

SHAMPOO UOVO E LIMONE: unire due tuorli d'uovo con il succo di mezzo limone, mescolando il tutto e lasciandolo agire sul cuoio capelluto per circa venti minuti, al termine dei quali seguirà un'abbondante risciacquo con acqua tiepida.

 

BALSAMO AL ROSMARINO: riempire una tazzina da caffè con olio di germe di grano, aggiungere un cucchiaino di olio essenziale di rosmarino e mescolare; applicarne quindi una piccola quantità sui capelli, lasciandola in posa per circa trenta minuti prima dello shampoo. Il balsamo rimasto andrà conservato in luogo fresco, al riparo dalla luce solare ed utilizzato entro pochi giorni.