Retto femorale o retto anteriore

Retto femorale o retto anteriore

Il retto femorale è uno dei quattro capi che formano il muscolo quadricipite. Origina con il capo diretto dalla spina iliaca anteriore inferiore e con il capo riflesso dal solco sopraacetabolare a livello del margine superiore dell'acetabolo. Si inserisce alla patella con un tendine comune agli altri capi.

Unico dei quattro capi del quadricipite ad agire su due articolazioni, con la sua azione flette la coscia ed estende la gamba. Rappresenta un quinto della forza totale del quadricipite ma è essenziale nella deambulazione. Con la sua contrazione permette infatti l'estensione dell'anca e la flessione (sollevamento) della coscia  dell'arto non portante collaborando in questo caso con i muscoli ileopsoas, sartorio, tensore della fascia lata e pettineo . Collabora inoltre (assieme agli altri capi del quadricipite) all'estensione della gamba dell'arto controlaterale nell'azione di spinta posteriore.

La sua azione flessoria sulla coscia è tanto più potente quanto più il ginocchio è flesso.

E' innervato dal nervo femorale (L2,L4).

   



ORIGINE
Capo diretto: spina iliaca anteriore inferiore Capo riflesso: solco sopraacetabolare (margine superiore dell'acetabolo)


anatomia retto anteriore

INSERZIONE
Patella (alcune fibre formano il legamento patellare e si inseriscono alla tuberosità della tibia)


AZIONE
Estende la gamba e partecipa alla flessione della coscia


INNERVAZIONE
Nervo femorale (L2,L4)

 
Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli