Gastrocnemio o gemelli

Gastrocnemio o gemelliIl muscolo gastrocnemio è il più superficiale dei muscoli della regione posteriore della gamba. E' formato da due ventri muscolari chiamati gemelli. Il capo mediale origina al di sopra dell'epicondilo mediale del femore, dal piano popliteo, e dalla regione posteriore della capsula articolare del ginocchio. Il capo laterale origina origina al di sopra dell'epicondilo laterale del femore, dal piano popliteo e dalla capsula articolare del ginocchio.

Il suo imponente tendine si unisce a quello del muscolo soleo formando il tendine calcaneare (o d'Achille) che va ad inserirsi alla tuberosità calcaneare, nel terzo medio della faccia posteriore del calcagno.

Con la sua azione estende il piede (lo flette plantarmente), lo ruota internamente, e partecipa anche alla flessione della gamba (essendo, a differenza del soleo, un muscolo biarticolare). Con la sua contrazione eleva il tallone durante la camminata.

Gastrocnemio o gemelli allenamentoI gemelli possono offrire la loro massima potenza a ginocchio esteso, mentre quando il ginocchio è flesso la loro efficacia è minima e l'estensione del piede è deputata al muscolo soleo. Per questo motivo il sitting calf allena prevalentemente il soleo mentre il calf press allena sia i gemelli che il soleo. Il concetto risulta evidente quando si guida con un sedile troppo avanzato. Se le ginocchia sono troppo piegate il gastrocnemio diventa inefficace ed è più difficile agire sulla pedaliera.


E' innervato dal nervo tibiale (L4-S1).





 



ORIGINE
Gemello laterale: epicondilo laterale del femore, piano popliteo e porzione posteriore della capsula articolare del ginocchio

Gemello mediale: epicondilo mediale del femore, piano popliteo e porzione corrispondente della capsula articolare del ginocchio

ANATOMIA GASTROCNEMIO

INSERZIONE
Nel tendine calcaneare (o d'Achille) sul terzo medio della faccia posteriore del calcagno

AZIONE
Estende il piede (lo flette plantarmente) e lo ruota internamente, contribuisce alla flessione della gamba

INNERVAZIONE
NERVO TIBIALE (L4-S1)


 
Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli