Flessore radiale del carpo

Il muscolo flessore radiale del carpo è uno dei muscoli dello strato superficiale anteriore dell'avambraccio. Origina sulla faccia anteriore dell'epicondilo (epitroclea) mediale dell'omero, sulla fascia superficiale dell'avambraccio (antibrachiale) e dai setti intermuscolari circostanti. Le sue fibre si dirigono in basso per inserirsi alla base del 2° osso metacarpale. In alcuni casi la sua inserzione si estende anche a tutto il terzo osso metacarpale. Non attraversa il tunnel carpale ma decorre attraverso un canale osteofibroso formato dallo scafoide, dal trapezio (osso) e dal legamento trasverso del carpo.


Con la sua azione flette, abduce e ruota all'interno (PRONAZIONE) il polso. Essendo un muscolo biarticolare collabora, seppur minimamente, alla flessione del gomito.


E' mediale rispetto al pronatore rotondo e mediale rispetto al palmare lungo.  Il muscolo è in rapporto, profondamente, con il flessore superficiale delle dita .

E' innervato dal nervo mediano (C6-C7), così come la maggior parte dei muscoli flessori del braccio. E' irrorato dall'arteria ulnare.


ORIGINE
Faccia anteriore dell'epicondilo (epitroclea) mediale dell'omero
INSERZIONE
Base del 2°-3° osso metacarpale
AZIONE
Flette, abduce e ruota all'interno (PRONAZIONE) il polso
INNERVAZIONE
Nervo mediano (C6-C7)


Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli


Ultima modifica dell'articolo: 01/10/2016