Allenare il piacere sessuale

Tra i tanti muscoli del corpo umano ne esiste uno in grado di aumentare il piacere sessuale



Il perineo forma con i suoi fasci la regione muscolare della parte inferiore del bacino. La sua funzione principale è quella di sostenere gli organi pelvici.


Tra i tanti muscoli che formano il perineo ne esiste uno, volontario, chiamato pubococcigeo, la cui azione basilare è di restringere l'ano e nella donna la vagina


Kegel fu il primo a compiere studi approfonditi su questo muscolo e a sviluppare tutta una serie di tecniche per controllarlo e svilupparlo.



PER LEI:

Il muscolo pubococcigeo interviene nel parto, nella minzione e nell'orgasmo.

Secondo Kegel due donne su tre non proverebbero nulla nel rapporto genitale o proverebbero soltanto una sensazione troppo debole, semplicemente perché questo muscolo non è sufficientemente sviluppato.


I benefici che una donna può trarre dall'allenamento del muscolo pubococcigeo sono:

orgasmi più intensi, piacevoli e facili da raggiungere
aumento della sensibilità vaginale
facilitazione durante il parto
prevenzione di prolassi e incontinenza

aumento del piacere del partner durante il rapporto

Per questo motivo le donne hanno imparato a conoscerlo e ad esercitarlo già da molto tempo, specie nella cultura orientale.


SERIE E RIPETIZIONI: come tutti gli altri muscoli anche il pubococcigeo risponde a determinati stimoli allenanti. L'esercizio più semplice per individuare ed allenare questo muscolo è quello di interrompere il flusso di urina per qualche secondo durante la minzione.

Si possono eseguire a tal proposito tre serie da cinque ripetizioni della durata di 3 secondi ciascuna. Esistono poi una serie di oggetti in grado di facilitarne la localizzazione e l'allenamento, come ad esempio i coni vaginali.


Un altra tecnica utilizzata è quella delle contrazioni graduate.

Dopo qualche settimana di allenamento e sensibilizzazione è possibile contrarre gradualmente il muscolo pubococcigeo per 5 secondi, mantenere la tensione per altri 5, quindi rilassarlo  gradualmente.
 


E' importante esercitare questo muscolo quotidianamente. In ogni caso i progressi ottenibili sono rapidi e già nel giro di 1-2 settimane si possono ottenere risultati concreti.



PER LUI:

Grazie a questa tecnica è possibile controllare l'eiaculazione. Il dominio di questo muscolo permette infatti di rimandare l'eiaculazione e persino di provare orgasmi multipli.



 

ARGOMENTI CORRELATI: Il pavimento pelvico

Afrodisiaci

Incontinenza urinaria



Ultima modifica dell'articolo: 14/03/2016