Heavy Duty

Prima di leggere l'articolo sul - Heavy Duty e Steroidi Anabolizzanti - accertati di essere a conoscenza degli effetti collaterali e delle ripercussioni legali derivanti dall'utilizzo degli steroidi anabolizzanti (regolamentate dalla legge in materia antidoping 14 dicembre 2000, n. 376 e successivi aggiornamenti, e dalla legge in materia di disciplina degli stupefacenti D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 e successivi aggiornamenti)


A cura di Ivan Mercolini

Il doping abbinato

Il doping è sempre un argomento controverso e difficile da trattare. Diversi colleghi conoscono il doping solo per grandi linee e tacciono alle domande dei loro clienti con la scusa dell'etica quando, in realtà, ignorano semplicemente i cicli e le caratteristiche dei vari farmaci. Altri colleghi invece, ben più preparati, tacciono proprio per etica.
Fino a pochi mesi fa, anche io ero molto riluttante a trattare l'argomento, che chiudevo rapidamente con un secco: "fa male ed è vietato, non posso parlartene".
Ma il problema doping esiste e nascondere la testa sotto la sabbia non serve a niente, come dimostra l'evidenza statistica: i ragazzi incoscienti acquistano farmaci al mercato nero e poi si fanno consigliare da pseudo atleti orribilmente enormi con pance grottesche, orrore al mio amore per le belle cose. E' quindi giusto tacere? A mio avviso ormai, sono convinto di no. Il doping si combatte parlandone, discutendone, con la conoscenza e non con l'ignoranza. Ecco perchè nel ns. sito trovate le schede monotematiche dei vari farmaci e sia in community sia in precedenti articoli ho parlato senza problemi di farmaci e cicli, raccontando tutte le verità. Un atleta, leggendo come è la legalità e il rapporto rischio/beneficio di ogni farmaco ciclo, se è coscienzioso e onesto, apprenderà le informazioni per cultura personale e lì si fermerà. Se invece si spingerà oltre, commettendo un illecito penalmente perseguibile, se non altro, le informazioni presenti su questo sito e su altre didattiche pubblicate faranno in modo che limiti i danni alla sua persona ottenendo il miglior rapporto beneficio/rischio. Questa è vera etica: parlare, studiare, informarsi, dire la verità. I tabù, per chi conosce un po' di sociologia, hanno sempre e solo peggiorato le cose.
Rispetto comunque il parere di eventuali colleghi che decidano di continuare a mantenere il silenzio. Parlo, ovviamente, di quelli che sull'argomento sanno qualcosa ovviamente e.... credetemi... non sono poi così tanti, dato che le federazioni spesso non includono nei loro programmi di formazione docenti il doping (se non a linee molto grandi e vaghe): raccapricciante, vero?

Fatta la premessa che vi lascerà di che riflettere, vengo a esemplificare alcuni cicli farmacologici che, abbinati con il metodo HEAVY DUTY hanno dato i migliori risultati con il miglior rapporto beneficio/rischio. Sono ovviamente tutti cicli per uomini (per le donne, non mi discosterei da quanto già scrissi nel doping per fotomodelli/e). Riporto solo i cicli più intelligenti ovviamente (anche se il termine intelligente applicato al doping è sempre discutibile), cioè quelli che lasciano meno effetti collaterali e più benefici in termini di volume. Per approfondimenti sui farmaci citati vi rimando alle schede monotematiche all'interno del sito, ove sono presenti ben in chiaro gli effetti collaterali.
Ribadisco che l'uso di farmaci al di fuori dell'ambito terapeutico E' ILLEGALE e perseguito PENALMENTE. Molti farmaci sul mercato nero sono contraffatti, cioè non contengono principio attivo, oppure ne contengono meno di quanto dichiarato in etichetta, oppure contengono un altro principio attivo meno costoso, oppure ancora non sono adeguatamente sterili.
I cicli esemplificati che permettono di acquisire dai 3 ai 5 Kg di massa magra (soggetto dipendente), sono frutto della conoscenza didattica dell'argomento e delle varie esperienze aneddotiche di atleti o fotomodelli/modelli fitness d'elite con i quali, nella mia carriera, sono entrato in contatto. Ognuno di questi atleti, sia ben chiaro, commette degli illeciti e rischia le conseguenze penali, oltre a irreversibili danni per la salute.
Scriverò questi cicli comunque, per le ragioni premesse pocanzi.

Il numero a lato del farmaco si riferisce alla settimana.

 

ESEMPIO 1

  1. Primobolan depot 100 mg
  2. Primobolan depot 100 mg e decadurabolin 50mg
  3. Primobolan depot 100 mg e decadurabolin 100mg
  4. Primobolan depot 200 mg e decadurabolin 100 mg
  5. Primobolan depot 200 mg e decadurabolin 100 mg
  6. Primobolan depot 200 mg e decadurabolin 50 mg
  7. Primobolan depot 100 mg e decadurabolin 50 mg
  8. Primobolan depot 100 mg

ESEMPIO 2

  1. Primobolan depot 100 mg e equipose 100 mg
  2. Primobolan depot 100 mg e equipose 200 mg
  3. Primobolan depot 100 mg e equipose 300 mg
  4. Primobolan depot 100 mg e equipose 300 mg
  5. Primobolan depot 100 mg e equipose 300 mg
  6. Primobolan depot 100 mg e equipose 200 mg
  7. Primobolan depot 100 mg e equipose 100 mg
  8. Primobolan depot 100 mg

ESEMPIO 3

  1. Ossandrolone 7.5 mg/die
  2. Ossandrolone 10 mg/die
  3. Ossandrolone 15 mg/die
  4. Ossandrolone 15 mg/die
  5. Ossandrolone 20 mg/die
  6. Ossandrolone 15 mg/die
  7. Ossandrolone 10 mg/die
  8. Ossandrolone 7.5 mg/die

Con l'ossandrolone si avrà cura di associare un antitossico quale il LEGALON o altri (ogni casa di integratori ha il suo blend disintossicante per il fegato). Mi hanno fatto osservare che l'ossandrolone non si trova più. Non è vero. Anche se ovviamente non è più il prodotto italiano, si trovano nel mercato nero compresse preparate nei paesi asiatici. Ovviamente non posso certo garantire il grado di purezza. Ma per chi ha l'incoscienza di doparsi, queste sono quisquiglie.

Direi che tre esempi possono bastare non essendo il doping l'argomento principale di questo saggio, ma solo la guarnizione finale per completare la panoramica. Noterete che non sono presenti né i testosteroni, né porcherie quali il dianabol, l'anadrol, trenboloni, insulina: il motivo è che hanno troppi effetti collaterali, per quanto li si possa tamponare con nolvadex, clomid e altro. Non li ritengo fra le scelte intelligenti. Quanto sopra, ripeto, dà volume, poca o nulla acqua, pochi effetti collaterali. I tempi di recupero fra i cicli sono di 3-4 mesi. Gli utilizzatori effettuano una volta l'anno un controllo della prostata, e analisi ematiche prima di effettuare il ciclo, durante e dopo.
Altri farmaci quali il GH e la tiroxina non sono citati in quanto utili nei cicli di definizione e non ipertrofia.
Comunque, ripeto, gli esempi bastano per chiudere la panoramica e darvi materiale su cui approfondire su questo sito, libri e altri siti. Approfondite e riflettete.

Prima di ritornare nel mio "giardino degli incanti" (mi perdonino i Maestri del Cerchio Ifior per avergli rubato questa espressione) vi lascio con un aneddoto e i soliti commenti-ringraziamenti finali.

 

« 1 2 3 4 5 6 7 »

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE:
- Anabolic Reference Guide di Bill Philips – Sandro Ciccarelli editore
- Author L. Rea: CHEMICAL MUSCLE ENHANCEMENT - Ciccarelli Editore
- Author L. Rea: COSTRUIRE LA BESTIA PERFETTA – Ciccarelli Editore
- Dr. Di Pasquale: DOPING – USO E RILEVAMENTO – Ciccarelli Editore
- Dr. Di Pasquale: Problema doping – Ciccarelli Editore

Tali indicazioni hanno esclusivamente scopo informativo e NON intendono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o favorire l'utilizzo di steroidi anabolizzanti, né tanto meno promuovere specifici prodotti commerciali, eventualmente indicati a puro scopo informativo. Il ricorso agli steroidi anabolizzanti al di fuori dell'ambito medico è una pratica pericolosa ed aberrante dalla quale ci discostiamo CONDANNANDOLA E SCORAGGIANDOLA nella maniera più assoluta. Si veda a tal proposito la lista degli effetti collaterali generici relativi agli steroidi anabolizzanti o quanto pubblicato in calce all'articolo.
L'eventuale posologia e le modalità di utilizzo indicate per quanto concerne l'uso in ambito sportivo od estetico, NON hanno valenza di consiglio specifico; intendono bensì fornire un'informazione di carattere generale in linea con quanto diffuso dalle pubblicazioni scientifiche in materia (vedi bibliografia od altri testi sul doping), per limitare fenomeni di abuso, fermo restando che non esiste una posologia od una combinazione di farmaci sicura e priva di effetti collaterali. Per queste ragioni l'autore declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti dall'utilizzo di tali informazioni.


BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE (con all'interno riferimenti bibliografici a pubblicazioni mediche internazionali): William Llewellyn's ANABOLICS 2007


Alcuni dei più comuni effetti collaterali a cui potresti andare incontro utilizzando Steroidi Anabolizzanti...

Acne da Steroidi
Caso clinico: acne severa conglobata indotta da steroidi anabolizzanti androgeni.

A) Il paziente al tempo della sua immagine corporea ideale; il 21enne bodybuilder ha avuto una storia di abuso di steroidi anabolizzanti androgeni.B) Acne conglobata severa; le lesioni includono papule, pustole, ascessi e ulcerazioni profonde. C) Paziente dopo sei settimane di terapia antibiotica antisettica (si notino gli esiti cicatriziali permanenti). Fonte: Lancet


Ginecomastia da AnabolizzantiLa ginecomastia, termine medico indicante l'abnorme crescita di tessuto mammario nell'uomo (immagine a lato), è un altro effetto collaterale macroscopico degli steroidi anabolizzanti. Se non affrontata tempestivamente con una terapia farmacologica opportuna, tale condizione risulta pressoché irreversibile; l'unica valida soluzione è rappresentata da un intervento chirurgico specifico.

Nei soggetti geneticamente predisposti, l'alopecia androgenetica ("caduta dei capelli) e l'eccessiva crescita della peluria corporea rappresentano ulteriori effetti macroscopici indesiderati di queste sostanze.

Tra gli altri effetti collaterali degli steroidi anabolizzanti, si ricordano: ipertensione, infertilità temporanea negli uomini, atrofia (rimpicciolimento) dei testicoli, ipertricosi e virilismo (nella donna, crescita dei peli e dei caratteri sessuali maschili), alterazioni mestruali, gravi anomalie dello sviluppo fetale (se assunti durante la gravidanza), blocco della crescita (se assunti durante l'adolescenza), disfunzioni epatiche, aumento del rischio cardiovascolare, aumento dell'aggressività e degli sfoghi di rabbia fino a veri propri quadri di psicosi e dipendenza fisica in caso di utilizzo prolungato (pensieri ed atteggiamenti omicidi durante l'assunzione, pensieri ed atteggiamenti suicidiari durante l'astinenza). La dipendenza psico-fisica nei confronti di tali sostanze fa sì che, anche iniziando un ciclo di assunzione a bassi dosaggi per limitare possibili effetti collaterali, l'utilizzatore - per quanto informato e "coscienzioso" - potrebbe cadere in un circolo vizioso per cui, al crescere delle dosi e dei tempi di assunzione, gli effetti collaterali diverrebbero sempre più gravi ed evidenti fino a sfociare nei casi limite, per questo solo apparentemente "esagerati", evidenziati nelle foto.



ARTICOLI CORRELATI

Steroidi: quando non funzionanoTestosterone e steroidi anabolizzantiAssociazioni di steroidi anabolizzanti per Aumento di volume, densità muscolare e definizioneSteroidi Anabolizzanti: Effetti collateraliSteroidi inefficaci: genetica sfavorevole, allenamento inadeguato, farmaci inadeguatiSteroidi: quando non funzionano, Sintesi e ConsiderazioniEsempi di cicli con steroidi anabolizzanti per fotomodelli e fotomodelleEsempio ciclo di steroidi per fotomodelleEsempio Ciclo di steroidi per fotomodelliEsempio Schema di Steroidi per fotomodelliGli steroidi del natural body building: mesocicli di forzaPrevenzione calo LH e testosterone dopo un ciclo di steroidi anabolizzantiRecupero dopo un ciclo di steroidi anabolizzantiSteroidi anabolizzantiSteroidi anabolizzanti e MortalitàSteroidi anabolizzanti per fotomodelli: alcune precauzioniSteroidi contraffatti, Dosi insufficienti, Alimentazione inadeguataSteroidi su Wikipedia italianoAnabolic steroid su Wikipedia ingleseHeavy DutyTotal Intensity - La rivoluzione dell'allenamento!Allenamento Ibrido - Ibridazione Heavy Duty con altre metodologie d'allenamento.Allenamento Mechano Growth Factor: un ritorno all'Heavy-Duty vecchia manieraAllenamento Heavy DutyCedimento muscolare ed Heavy DutyDelucidazioni sul metodo Heavy DutyEsempio scheda di allenamento Heavy DutyHeavy Duty - il metodoHeavy Duty - Un aneddotoHeavy Duty: come iniziare?HEAVY DUTY: il parere di un lettoreSchede Heavy DutySchede Heavy Duty per lui e per leiHeavy Duty su Wikipedia italianoMentzer's heavy-duty training system su Wikipedia inglese


Ultima modifica dell'articolo: 11/02/2016