Il Pullover. Analisi funzionale e rischi

A cura del Dott. Antonio Parolisi


« prima parte

 

Sempre per il discorso dei flessori dell'anca, come quello dei cuscini delle ginocchia nel Lat Machine, in palestra si osserva spesso un errore di base, ovvero quello di fissare il corpo con una cinta (se si tratta di una macchina per il pullover) o l'aiuto di un'altra persona che blocca le cosce sulla panca. Queste procedure sono controproducenti in quanto forniscono un contributo importante nel movimento, proprio per lo stesso principio che si è chiarito nell'articolo per il Lat machine.

Ciò che merita particolare attenzione è la possibile presenza di retrazioni a carico degli estensori della spalla o soprattutto a carico degli intrarotatori del braccio che, durante l'esecuzione del pullover, creano una  curva di compenso lungo tutta la colonna che si atteggia in iperestensione totale.

 

pullover

 

Fig2 I muscoli estensori della spalla si presentano retratti
e per compenso creano un inarcamento eccessivo della colonna
comportando un'iperestensione totale di tutta la colonna

 

Da ricordare inoltre che in tutti quei soggetti che hanno atteggiamento in cifosi dorsale quando la persona assume una posizione seduta (se si tratta di una macchina) o con le ginocchia sulla panca, si verificherà un annullamento della curva lombare che nasconderà il suo compenso, trazionando ancora di più la catena posteriore e creando una maggiore limitazione del movimento, che comunque sarà portato a termine ma solo grazie a tale compenso che coinvolgerà l'intera colonna.
In simili condizioni è opportuno limitare il movimento nella fase eccentrica, facendo scendere lentamente il peso all'indietro e limitando la massima escursione laddove inizia ad accentuarsi la lordosi.

Ancora una volta la scelta più saggia sarebbe quella di ridare la giusta elasticità (almeno prima della pratica di questo esercizio) a quei muscoli che non sono dotati di adeguata flessibilità; in questo caso bisognerà prestare attenzione all'allungamento dei muscoli estensori della spalla come il Gran Dorsale, il Deltoide Posteriore, il Tricipite, nonché i muscoli addominali che durante l'esercizio vengono sottoposti a forte allungamento.

Andrebbe migliorata anche l'elasticità dei muscoli intrarotatori dell'omero, quindi oltre al Gran Dorsale anche il Gran Pettorale, il Grande Rotondo e il Sottoscapolare (forse il più importante in questo gruppo), che se non adeguatamente flessibili comprometteranno la rotazione laterale del braccio. Tale limitazione diventa inevitabile soprattutto nell'ultima parte della contrazione eccentrica, durante la discesa.

L'uso del bilanciere o del manubrio nella pratica del pullover non dovrebbe essere casuale, ma tenere in considerazione la capacità individuale di tenere o meno le braccia vicine tra loro senza creare tensioni altrove. Se il soggetto per un problema qualsiasi non riesce a tenere un solo manubrio con le due mani significa che ha qualche problema alle spalle, oppure le dimensioni del braccio e del torace sono troppo grandi, tanto da farli toccare ed impedire il normale svolgimento dell'esercizio, salvo piegare il braccio e trasformando il pullover in un "french press" con manubrio. A questo punto, visto che non si può ridurre la massa delle braccia o del torace (altrimenti qualche bodybuilder potrebbe anche uccidermi per questo!), dobbiamo creare una condizione favorevole che permetta la flessione della spalla senza compensi vari.
A tal proposito il pullover con il bilanciere tornerebbe sicuramente più funzionale anche se implica una maggiore tensione di allungamento a carico del Gran Pettorale che, se retratto, dovrà pertanto essere allungato.

Nulla è dato al caso!!!

Ogni accorgimento che si applica sul campo deve essere in riferimento ed in funzione di chi si ha di fronte. Soltanto così saranno possibili esercizi che, anche se per la stragrande maggioranza dei tecnici possono risultare pericolosi, se adeguatamente studiati per un determinato soggetto, saranno proficui in termini di crescita muscolare e conterranno i rischi che scaturiscono dalla loro scorretta esecuzione.
Buon Pullover a tutti...

 

Bibliografia :

Manipolazioni viscerali -J. Barral
ROM -Sergio Rocco
Posturologia osteopatia -Mossi



Ultima modifica dell'articolo: 17/06/2016