Stretching

A cura di Silvia Avnet

P.N.F

Deriva dalle parole inglesi "Proprioceptive Neuromuscolar Facilitation" che in italiano significa "facilitazione propriocettiva neuromuscolare".
Questo sistema di stretching è diviso in 4 tempi:

si raggiunge il massimo allungamento del muscolo in modo graduale e lento;
si esegue una contrazione isometrica per circa 15/20 secondi (sempre in posizione di massimo allungamento);
si rilassa il muscolo lungo isometricamente contratto, per circa 5 secondi;
si allunga nuovamente il muscolo (contratto precedentemente) per almeno 30 secondi.

L'intero procedimento è da ripetere per due volte. Questo tipo di stretching, viene usato molto nella terapia riabilitativa e, in molti casi, richiede l'intervento di una seconda persona.

 

Stretching pnf

 

vado verso la posizione di max allungamento idem idem questa è la posizione di max allungamento

 

pnf Stretching

 

con la mano offro una resistenza contro cui D. spinge D. esercita una contrazione isometrica per circa 15 sec rilassamento per circa 5 sec allungamento per 30"

C.R.A.C.

Deriva dalle parole inglesi "Contract Relax Antagonist Contract" che in italiano significa "contrazione, rilassamento e contrazione dei muscoli antagonisti". È simile al P.N.F., da cui si differenzia nella fase finale dell'allungamento. Prevede, infatti, l'intervento attivo (contrazione) dei muscoli agonisti del movimento. Anche in questo caso è spesso necessario l'aiuto di una seconda persona che offre la resistenza durante la contrazione isometrica degli antagonisti, e che aiuti l'allungamento degli antagonisti nelle fasi di contrazione degli agonisti. Sfruttando l'inibizione reciproca, il C.R.A.C. somma all'efficacia del P.N.F., quella dello stretching attivo.

 

CRAC Stretching

 

vado verso la posizione di max allungamento idem idem questa è la posizione di max allungamento

 

Stretching C.R.A.C

 

con la mano offro una resistenza contro cui D. spinge D. esercita una contrazione isometrica per circa 15 sec rilassamento per circa 5 sec allungamento statico attivo per 30"

 

« 1 2 3 4 »


ARTICOLI CORRELATI

Alleamento del risveglioAllungamento Avambraccio e Bicipiti - Respirazione dello StretchingAllungamento cervicale in palestraAllungamento globale decompensatoCalcio: allenamento della velocità e stretchingConsigli sullo stretchingEsercizi di stretching per il mal di schienaEsercizi per il Benessere Psico FisicoEsercizi per il Collo Contro la Cervicale - Respirazione dello StretchingEsercizi per Rinforzare e Rilassare i Muscoli Paravertebrali e LombariEsercizi per riscaldare, rinforzare e rilassare l'articolazione della spallaFST-7: Fascial Stretch TrainingImportanza dello stretching in palestraPANCAFIT: allungamento decompensato ad azione globale (Metodo Raggi®)Postura Alterata e StretchingRegole e consigli per una buona seduta di stretchingRilassamento TotaleRiscaldamento e Stretching PettoraliRiscaldamento e Stretching TricipitiStretchingStretching - Quando e Come FarloStretching della Coscia - Regione Mediale InternaStretching e Prestazione sportivaStretching globaleStretching Muscoli Anteriori della CosciaStretching Muscoli dell'AncaStretching Muscoli Posteriori della CosciaStretching nuove frontiereStretching Polpacci e CaviglieStretching SchienaStretching Spalle - Deltoidi e Cuffia dei RotatoriStretching statico e stretching statico-attivoStretching Total BodyStretching via lo stressStretching: il metodo miglioreStretching: quale il miglior metodo?Stretching: tipi di stretchingWorkout Stretchingstretching su Wikipedia italianoStretching su Wikipedia inglese