Nintendo WII Fit e allenamento

A cura del Dott. Antonino Bianco


Arriva nel Vecchio Continente l'ultima novità marcata Nintendo, che sfruttando le capacità wireless della console WII permette di trasformare una macchina da gioco in un vero e proprio strumento di allenamento e cura personale. Che Nintendo WII, la console più "evoluta" che il mercato videoludico abbia conosciuto da parecchi anni a questa parte, sia un prodotto pensato per incantare sia i videogiocatori tradizionali che un più vasto pubblico di casual gamer oggigiorno è un dato di fatto. Wii fit nintendoChe la macchina di ultima generazione della storica società nipponica si potesse customizzare al punto da vestire i panni di allenatore personale (Personal Trainer) è invece una sorprendente novità. Novità almeno per l'Europa e l'Italia, dove Wii Fit - questo il nome del nuovo package - è stato commercializzato rispettivamente il 24 e il 25 aprile scorsi (2008).

La confezione costa indicativamente 89 Euro, ed è comprensiva della Wii Balance Board e del software Wii Fit da trasferire all'interno della console. Già distribuita in Giappone il primo dicembre del 2007, l'ultima trovata di Nintendo per la sua "casual console", che le fa guadagnare una quantità di danaro niente affatto casual, concretizza la più clamorosa eccezione alla corrispondenza tra videogaming e adiposità addominale.

Usando la Balance Board come pedana sensibile al peso e agli spostamenti, il "giocatore-faticatore" può eseguire svariati esercizi ginnici e di training corporeo seguendo i programmi preimpostati nel software Wii Fit (bisognerebbe chiedersi da chi? Da un Trainer o da un Videogamer? Dottore in Scienze Motorie o Ingegnere Informatico?).


Dal sito Nintendo.com: "Niente più grasso in eccesso per i geek "malati" di videogame: introducendo la propria data di nascita e l'altezza, il programma - che una volta inserito nella console si trasforma in un nuovo canale del menu principale e non necessita più del disco di installazione - calcola l'indice di massa corporea (BMI) e su di esso crea un programma di allenamento personalizzato. WII si comporta insomma esattamente come farebbe un personal trainer, con l'unica differenza che nel primo caso il costo totale è di 89 Euro e non vi è necessità di spostarsi da casa per aumentare il dispendio calorico giornaliero".

 

Wii Fit permette a 8 diverse persone di tenere traccia degli allenamenti, dei progressi e del tempo dedicato alle varie sessioni di esercizi quotidiani. Le categorie di training (aerobica, allenamento muscolare, yoga e giochi di equilibrio) comprendono 40 diverse attività tra cui hula hoo, salto con gli sci, sfida flessioni, boxe a ritmo, piegamenti con vogata, affondi e le posizioni classiche di yoga. In conclusione, stando a quanto recita la Nintendo, con il programma di allenamento Wii Fit sarà possibile una situazione video ludica senza precedenti.

 

Non bisogna, a mio avviso, dimenticare che stiamo contribuendo alla diffusione dell'ennesima "ri-evoluzione" Nintendo (e Noi Personal Trainer?), una delle poche società al mondo in grado di passare dal limbo di una nicchia di mercato al controllo della  maggioranza delle console da gioco e allenamento attualmente in vendita a livello planetario e  Noi Personal Trainer? Provate ad immaginare un atleta di elite che si allena con Nintendo WII, immaginate una persona sedentaria obesa che pratica ginnastica aerobica con Nintendo WII, con chi parlerà questa persona? a chi racconterà i suoi problemi che nulla hanno a che fare con la perdita di peso?

 

L'allenatore, il Personal Trainer, il Maestro, sono davvero divenute delle figure professionali sostituibili con un software ad alta tecnologia? Ho come l'impressione che Nintendo WII fit sia l'ultima delle innumerevoli trovate per milioni di persone (le stesse che hanno già acquistato creme dimagranti, pedane vibranti, oscillanti, basculanti, elettrostimolatori ecc...) che hanno già provato i più svariati regimi alimentari e che sono alla continua ricerca del MIRACOLO!!.

 

"Io per la mia salute farei qualunque cosa tranne la dieta e il moto" Oscar Wilde.



Ultima modifica dell'articolo: 20/02/2017

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ