Kettlebell, esercizi ed allenamento

A cura del Dott. Umberto Miletto


Il kettlebell, chiamato anche Girya, è semplicemente una palla di ghisa con una maniglia. Come dice Pavel Tsatsouline, il più grande allenatore mondiale di kettlebell, un kettlebell è "una palla di cannone con una maniglia. È una palestra completa che si tiene in una mano."

Kettlebell

E' un attrezzo antichissimo, pensate che le prime versioni rudimentali erano già presenti tra i monaci di Shaolin che le utilizzavano per migliorare forza e resistenza muscolare.
I kettlebell furono per molto tempo gli unici strumenti d'allenamento in Russia, utilizzati sia a livello scolastico, sia nell'allenamento sportivo e soprattutto per l'addestramento e l'allenamento dell'esercito russo.
Al giorno d'oggi i Girya sono utilizzati da numerosissimi preparatori fisici per allenare i propri atleti, utilizzati nell'allenamento delle forze armate e di squadre speciali di diversi paesi e da un infinità sempre crescente di appassionati di allenamento per mantenersi e migliorare la propria condizione fisica.
In Italia sono arrivati da poco e sono rivolti principalmente a squadre sportive, preparatori atletici e veri appassionati d'allenamento. Ma per i più sono oggetti sconosciuti, colpa molto dei media e di chi deve fare corretta informazione. E sapete il perché? Semplice, costano poco e funzionano realmente, pochi ci guadagnerebbero, quindi molto meglio vendere per miracolate pedane vibranti, elettrostimolatori, attrezzi del momento ecc. ecc.
Il kettlebell risulta uno strumento d'allenamento ideale per chi desidera essere più forte, più esplosivo, più resistente, apparire più tonico e perdere quel chili di troppo. Tutti possono usufruire delle potenzialità dei kettlebell.
Allenarsi con i Girya è estremamente faticoso ma i risultati che ne deriveranno sono fantastici e incredibili. Ideali per chi ha poco tempo per andare in palestra e per chi desidera allenarsi nella tranquillità di casa propria o nel parco sotto casa. Basta comprare due kettlebell del peso adatto e si può da subito iniziare ad allenarsi.
I pesi consigliati sono 12kg per individui fuori forma, 16kg per individui in forma e 24kg per individui molto allenati.
Con questi attrezzi potrete fare un'infinità di esercizi realmente utili a migliorare la vostra forma ed a innalzare la vostra performance.
Basta scrivere kettlebell sui siti di video per rendersi conto come in tutto il mondo questo allenamento va alla grande, e come migliaia di utenti si filmino per mostrare a tutti i risultati raggiunti con questi meravigliosi strumenti d'allenamento.
Immagino che sia la prima volta che vediate dei kettlebell, bene adesso sapete che esistono e se inizierete ad allenarvi con loro scoprirete tutte le loro potenzialità!
Attenzione i kettlebell, a differenza di molte attività proposte oggi nella maggior parte delle palestre italiane, sono attrezzi formidabili, decantati da molti Strength Coach d'oltreoceano, ma bisogna imparare ad utilizzarli nel modo giusto per far sì che producano i miglioramenti desiderati.
Il mio intento è quello di mostrarvi l'utilità dei Girya proponendovi una serie di esercizi base con cui poter iniziare i vostri allenamenti. Gli esercizi che seguiranno sono ideali per migliorare la tonicità di tutto il corpo, bruciare quei chililetti di troppo che vi portate dietro e innalzare il vostro livello di benessere generale.

 

Kettlebell, esercizi ed allenamento Kettlebell e home fitness
Approccio all'allenamento con i kettlebells Esercizi per glutei perfetti
Kettlebell per migliorare l'esplosività delle gambe Allenarsi con i kettlebell
Programma di allenamento con i Kettlebell Dimagrire con i Kettlebell

 

Kettlebell Swing

Kettlebell esercizi Kettlebell esercizi

E' l'esercizio base con cui chiunque ha iniziato ad approcciarsi con i kettlebell.
Piedi larghezza delle spalle e ben piantati al suolo, afferrare il kettlebell con 2 mani e iniziare a far oscillare frontalmente il kettlebell. L'oscillazione è data esclusivamente dalla spinta delle gambe e del bacino, le braccia assecondano il movimento e la schiena rimane sempre "tesa" e diritta.
I muscoli principalmente coinvolti risultano i muscoli delle gambe e del bacino (glutei in particolar modo), ma tutto il corpo (in particolar modo addominali e muscoli del dorso) lavorerà intensamente al fine di coordinare e bilanciare il corpo in questo difficile esercizio.
Eseguire 15 ripetizioni per 3 volte. Recuperare 1' tra ogni serie.


´╗┐
1 2 3 »


Ultima modifica dell'articolo: 31/12/2015