Ginnastica posturale T.I.B.

ginnastica di massima efficacia per l'uomo di oggi

 

A cura del Dott. Giovanni Chetta


Mangiare non serve solo a ricostituire le riserve energetiche e strutturali del nostro corpo ma influenza anche i sistemi di regolazione generale dell'organismo (sistema nervoso, immunitario, endocrino, connettivo), DNA incluso, come ha dimostrato l'epigenetica. Oggi infatti sappiamo che vi è un collegamento stretto tra il cervello e la pancia, garantito sia dalla connessione sistema nervoso autonomo - sistema nervoso metasimpatico o enterico (nervo vago, pelvico e splancnico), sia dalla contemporanea presenza, nel cervello e nel tratto gastrointestinale, dello stesso gruppo di ormoni (somatostatina, neurotensina, oppiodi ecc.). Il cervello enterico è, a sua volta, in stretto collegamento col sistema endocrino, molto diffuso all'interno della mucosa gastrointestinale (sistema GEP gastro-entero-pancreatico), e col sistema immunitario, che presenta qui un'ampia rete linfatica (sistema delle muscose MALT). Il nostro addome si presenta quindi come un importante complesso neuroendocrinoimmunitario integrato che svolge funzioni con un largo margine di autonomia e che, al tempo stesso, subisce pesanti influenze sia dall'esterno (cibo, input visivi ecc.) sia dall'interno (emozioni, convinzioni, abitudini ecc.). Un'alimentazione inadeguata è quindi anch'essa fonte di problematiche fisiche e psichiche.
Ulteriori cattive abitudini di vita quali il fumo, l'abuso di alcolici, la carenza di sonno, l'inappropriato utilizzo della potente energia sessuale, scarpe inadeguate ecc., così come il contatto con ambienti poco sani (inquinamenti di vari tipo), renderanno la situazione ancor più problematica.
Sempre più la postura risulta implicata in problematiche muscolo-scheletriche e organiche influenzando anche la sfera psichica. La postura dinamica, in particolare, dato l'aumento dei carichi meccanici che comporta (sul collo femorale, ad es. agisce una forza pari a ca. 4 volte il peso corporeo durante la fase di appoggio monopodalico della deambulazione), sarà maggiormente determinante per le alterazioni fisiche.
Traumi (fisici e ed emotivi) così come disfunzioni organiche primarie sono in grado di amplificare tutti gli effetti negativi descritti.

Rieducazione posturale

E' chiaro che la complessità del nostro organismo richiede un approccio multidisciplinare alla posturologia. Un riassetto posturale infatti riguarda l'organismo nella sua completezza e il protocollo di rieducazione posturale quindi prevede normalmente un'equipe di specialisti in vari settori ma esperti di posturologia che collaborano sinergicamente.
Solo in questo modo il programma di rieducazione posturale potrà incidere notevolmente nel miglioramento del benessere generale della persona, in maniera funzionale e duratura.
Un corretto approccio rieducativo posturale deve mirare, in ultima analisi, alla normalizzazione del baricentro generale del corpo, sia in statica che in dinamica, tramite input capaci eliminare i blocchi (psico-fisici) presenti nonchè di creare nel nostro cibernetico sistema dell'equilibrio nuove e più funzionali strategie motorie (engrammi).
La tecnologia oggi ci consente di eseguire precisi esami posturali strumentali in grado di effettuare e, in seguito, elaborare, archiviare e richiamare rilevazioni precise, istantanee, ripetibili e non invasive.
Tutto ciò consente, superando i limiti di "interferenza soggettiva" dell'occhio umano,  un'accurata analisi iniziale della postura in statica e dinamica, quindi la stesura di un preciso programma di rieducazione posturale, il cui andamento verrà verificato tramite i controlli periodici. Ad esempio, la baropodometria analizza la distribuzione del carico corporeo e il baricentro in statica e deambulazione, l'esame stabilometrico rileva le oscillazioni corporee in statica evidenziando possibili alterazioni delle funzioni vestibolari, visive e stomatognatiche (che andranno verificate tramite visite specialistiche) e il sistema B.A.K. (Body Analysis Kapture) acquisisce ed elabora le immagini del soggetto effettuando misure antropometriche.
Dal punto di vista ergonomico la tecnologia attuale permette di progettare e/o testare, per ogni caso specifico, l'eventuale ideale interfaccia uomo-ambiente  (plantare e/o calzature ergonomiche), che funge da fondamenta, e l'ideale "tetto" (bite occlusale). In particolare, il sistema ergonomico podalico potrà fungere, a secondo dei casi, da ideale "guida", ossia da tutore, per il funzionamento quanto più possibile fisiologico del piede accompagnato dalla normalizzazione posturale, o da "simulatore" del terreno naturale, così da stimolare il proprio sistema di equilibrio verso una auto-correzione posturale.
Naturalmente la rieducazione posturale sarà supportata da un programma di rieducazione fisica personalizzato che potrà includere, a seconda dei casi, tecniche manuali, di movimento e di respirazione.
Data la loro già descritta  incisività, sia  a livello posturale  che globale, sconvenienti atteggiamenti mentali e alimentari andranno opportunamente modificati.
Il sistema posturale, infine, sentendosi su un terreno a lui più funzionale e libero da blocchi (fisici e pschici), inizierà immediatamente l'adeguamento posturale.


« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 »


ARTICOLI CORRELATI

Ginnastica per il mal di schiena Esercizi per la schiena: ginnastica in ufficio Analisi stabilometrico-posturale e motoria di un gruppo di anziani praticanti Ginnastica Dolce condizionamenti neuroassociativi - ginnastica posturale T.I.B. - Consigli fisici - ginnastica posturale T.I.B. - Ginnastica di massima efficacia - ginnastica posturale T.I.B. - Ginnastica in gravidanza Ginnastica oculare Ginnastica oculare - Gli Esercizi per gli Occhi Ginnastica oculare - Visual Training Ginnastica per il seno Ginnastica posturale e Postura Ginnastica posturale T.I.B. Ginnastica posturale T.I.B. - Bibliografia - Ginnastica posturale T.I.B. - ginnastica di massima efficacia per l'uomo di oggi Ginnastica posturale T.I.B. - Resistenza ed Elasticità - Ginnastica respiratoria e ginnastica posturale Habitat e stile di vita "artificiali" - ginnastica posturale T.I.B. - I benefici della ginnastica in acqua La ginnastica Post-parto La rete di tensegrità connettivale - ginnastica posturale T.I.B. - La rieducazione vertebrale con il metodo Feldenkrais ® Postura e movimento - ginnastica posturale T.I.B. - Rieducazione motoria - ginnastica posturale T.I.B. - Rieducazione respiratoria - ginnastica posturale T.I.B. - Sistema respiratorio e ginnastica respiratoria Test per la Funzionalità Oculare ginnastica su Wikipedia italiano Gymnastics su Wikipedia inglese Postura ed Emozione - Correlazione tra atteggiamenti posturali e stabilità emotiva Addominali forti per avere una postura corretta - Livello 1 Molto Facile Allenamento e postura Allenare o allungare i Muscoli Tonico Posturali e quelli Fasici? Appoggio podalico e apparato stomatognatico Arti inferiori e movimento corporeo Articolo sul progetto: "Postura Corretta Bellezza Perfetta" Benefici del metodo Mézières Biomeccanica della facia profonda Bosu per Articolazioni Equilibrio e Postura (Esercizi Facili) Cicatrici e Postura Condizionamento posturale in acqua Controllo posturale Dismetria degli arti inferiori, falsa gamba corta o vera gamba corta? Educare la postura seduta Equilibrio corporeo Esercizi alle macchine sconsigliati alle donne Feldenkrais e postura Il metodo Mézières Il personal trainer come Posturologo Il Personal Trainer, i Neuroni Specchio e l’Apprendimento Imitativo Il potere del rilassamento - ginnastica posturale T.I.B. - Importanza dei corretti appoggi podalico ed occlusale Importanza della postura postura su Wikipedia italiano Human positions su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 03/03/2017