Storia ed evoluzione del Fitness

A cura di Roberto Eusebio

 

STATI UNITI 1865-1900 La rivoluzione industriale ha dato luogo ad una serie di cambiamenti culturali in tutto il paese. Il progresso in campo industriale, meccanico e tecnologico ha sostituito il lavoro rurale con quello urbano e di conseguenza anche lo stile di vita. A cavallo del '900 un'epidemia di malattie non infettive e mai state prima fu considerata una delle primarie cause di morte. Tra queste cardiopatie, cancro e diabete di tipo II. Storia ed evoluzione del fitnessGli apparenti miglioramenti di stile di vita apportati dall'avvento della rivoluzione industriale rilevarono allarmanti costi sulla salute. Dopo la guerra civile nel 1865 interessanti programmi di educazione fisica furono studiati per migliorare la salute. Fu introdotto per la prima volta un concetto di valutazione dei progressi conseguiti utilizzando le misurazione antroplicometriche.

XX SECOLO. Simboleggia l'inizio della nuova era del fitness. Per fronteggiare la grande guerra erano richiesti alti livelli di idoneità fisica. Negli stati uniti un forte incoraggiamento verso i cittadini ad essere fisicamente attivi fu raggiunto grazie al presidente Roosevelt. Egli fu grande infatuatore dell'attività fisica appresa dall'ideologia degli antichi greci, riconoscendo il benessere che essa porta attraverso la sua battaglia contro l'asma durante l'infanzia. In qualità di presedente ha promosso molteplici attività quali trekking, equitazione e altre attività all'aperto. Dopo di lui anche gli altri presidenti, anche se non nella stessa alta considerazione, considerarono l'impegno per il fitness come richiesta per il benessere dei cittadini.

Ia e IIa GUERRA MODIALE Europa: centinaia di migliaia furono i soldati che parteciparono alla guerra, addestrati e formati al combattimento. Dopo la guerra combattuta e vinta, le statistiche rilevarono dati inquietanti per quanto riguardava il livello di performance dei militari. Prevalse che uno su tre non era idoneo al combattimento e molti non erano idonei per la guerra prima dell'addestramento. Il governo approvò la legislazione che ordinò il miglioramento di educazione fisica all'interno delle scuole pubbliche. Dagli anni venti, dopo la vincita della guerra, si diffuse la tendenza di rilassarsi e godersi la vita e l'esercizio fisico fu messo da parte. La società degli anni venti era concentrata sulla priorità del mangiare, bere e divertirsi. Nel 1929 il mercato azionario si blocca, segnando così l'inizio di un decennio di atroce crisi economica. L'economia non migliorò fino a quando gli stati uniti entrarono nella seconda guerra mondiale nel 1941. La grande depressione arrestò anche la legislazione dei programmi di fitness, ma proprio in questi periodi nacque uno dei grandi pionieri, guida della PALESTRA: Jack LaLanne. Negli anni '50 egli predicò il valore della prevenzione delle abitudini di vita. Per la sua divulgazione utilizzò negli anni 50 il nuovo mezzo di comunicazione televisivo, con il quale raggiunse i più alti livelli di odience. Nei programmi televisivi grazie a lui apparirono per la prima volta Richard Simmons e Jane Fonda . LaLanne sviluppo programmi di fitness tra cui aerobica a terra e in acqua, esercitazione per la resistenza. Egli ha inventato i primi attrezzi per la tonificazione e la forza: i cavo-puleggia, la prima attrezzatura per compiere lo Squat in sicurezza chiamata "Smith" e la prima Leg extension. "Ci sono 640 muscoli nel corpo e prendo ognuno di loro in considerazione con una routine di esercizi" Di lui parlarono in tutto il mondo incoraggiando le persone ad una vita migliore, sia fisicamente che moralmente. Jack formulò i fondamenti base della nutrizione (oggi i medici e gli esperti di fitness riconoscono come la corretta dieta sia il principio chiave per una vita più sana). È stato il primo a introdurre le donne all'allenamento con i pesi ed a spingere le persone anziane e disabili all'esercizio per la salute. "Il mio tempo è iniziato a 40 anni, ma da allora ho conosciuto molto di più sul funzionamento dei muscoli del mio corpo rispetto alla maggior parte dei medici" "...La mia priorità assoluta nella vita è il mio allenamento ogni giorno".

Negli anni 50 un boom demografico influenzò il fitness moderno. In campo scientifico furono diverse le ricerche in campo fitness. Proposte dagli scienziati per approvare le raccomandazioni per il miglioramento della resistenza cardiorespiratoria, muscolare e della flessibilità individuando gli esercizi e l'intensità più idonee. Il Dr Thomas Cureton, spesso denominato il Padre del fitness, dopo anni di ricerche divenne noto come uno dei principali esperti di fitness negli Stati uniti e i suoi studi furono adottati in tempi più tardi anche in Europa. I suoi lavori consistevano nello sviluppo di metodi di valutazione "della macchina umana" attraverso particolari prestazioni di cardiofitness o acquatiche. Egli ha potuto contribuire alle migliori prestazioni di atleti di successo sottoponendo i migliori ai suoi test in laboratorio. "... È più facile mantenere una buona salute attraverso il corretto esercizio, la dieta e l'equilibrio emotivo piuttosto che ritrovarla se si è perduta..."

A partire dal 1968 il Dr Cooper ha sostenuto la filosofia che la malattia poteva essere evitata tramite trattamenti preventivi. Cooper ha sottolineato l'importanza dei benefici dell'attività fisica sulla salute riportando dati epidemiologici. Egli, soprattutto, ha provato come il lavoro aerobico fosse il mezzo migliore per impedire lo sviluppo di malattie croniche. Le idee, i programmi di allenamento del Dr Cooper sono stati elaborati e utilizzati fino ai nostri tempi per fornire modelli di idoneità fisica per atleti e sportivi. Il concetto di bellezza è un ideale innato nell'uomo, che racchiude in un unico modello il corpo e mente. "Una solida mente può trovarsi solo in un corpo sano.

"La storia del fitness non è altro che l'evoluzione della coscienza umana nei confronti del corpo umano. Tuttavia il progresso della civiltà non ha rappresentato una costante direttamente proporzionale allo stile di vita, poiché migliori modelli di cura del corpo possono essere individuati nelle civiltà più antiche, per esempio greche e romane. Per tanto possiamo parlare di evoluzione di "fitness e bellezza" nella storia della civiltà umana attraverso una più profonda interpretazione del corpo sottoforma di leader della salute e del benessere.


« 1 2 3 4


Ultima modifica dell'articolo: 11/01/2016