Allenarsi a casa è possibile?

A cura di Simone Forte


Sempre più spesso la domanda che mi rivolgono i miei clienti è: "posso allenarmi a casa ed ottenere gli stessi risultati che ottengo in palestra?"
La risposta è sempre la stessa: "CERTO, basta sapere cosa fare, come farlo e quando farlo".
Diffidate da quei super-macchinari tutto fare che si vendono nei grandi magazzini a prezzi esorbitanti, quello che posso consigliarvi data la mia esperienza è:

  1. un bilanciere
  2. una barra EZ
  3. due manubri componibili
  4. una panca regolabile
  5. un castello squat
  6. almeno 50 - 80 kg di dischi vari

Con questa attrezzatura avrete una palestra completa a casa vostra e non c'è neanche bisogno di tantissimo spazio, tranne che per il castello squat che occuperà un po' di più, circa 1,5 m per 1,5m.
Allenarsi a casa Il castello squat non è indispensabile ma vi darà più sicurezza nell'esecuzione dei vari esercizi e vi offrirà l'opportunità di eseguire le trazioni alla sbarra che altrimenti dovreste fare su una sbarra fissata al muro.
E' vero, nella vostra palestra casalinga non avrete i macchinari più sofisticati e di ultima generazione ma fidatevi, quello che vi ho elencato sostituisce alla grande tutto il lavoro eseguito alle macchine in palestra, quei macchinari è vero che servono ma non sono per nulla indispensabili.
Basta pensare che lavorando con i pesi liberi, oltre ad ottenere un corpo perfetto e funzionale, aumenterete la vostra coordinazione, il vostro consumo energetico, la vostra forza funzionale ecc. ecc. ecc.
Prendiamone in esame una qualunque, CHEST INCLINE.
Il chest incline è un macchinario che viene utilizzato per isolare la parte alta del petto, la coordinazione è mantenuta dalla macchina, i pesi sono alzati da cavi e carrucole, costa almeno 2000 euro e guardate un po', può essere sostituita e resa più efficace da semplici spinte con manubri su panca alta (30° circa).
Provate a fare le spinte alte con un peso considerevole e vedrete che sarete costretti a coinvolgere più masse muscolari per coordinarvi ed eseguire lo stesso movimento, cosa ho detto? Più masse muscolari? Ma certo allora più muscoli coinvolgo e più energia dovrò utilizzare, quindi significa più consumo calorico, per non parlare poi della propriocezione.
L'allenamento con i pesi liberi è una pratica fantastica che vi darà l'opportunità di entrare in sintonia con il vostro corpo e vi permetterà di riuscire a sentire ogni vostro singolo muscolo, ovviamente come vi ho detto all'inizio non è per neofiti, bisogna sapere cosa fare, come farlo e quando farlo.
E' proprio qui che entrano in gioco gli insegnamenti del Personal Trainer, una persona preparata che vi aiuterà ad imparare ad utilizzare tutto quello di cui avete bisogno per ottenere un corpo muscoloso, tonico e soprattutto magro.
Un'altra cosa che volevo aggiungere è: siete sicuri che la vostra attività aerobica in palestra su un super tappeto da 10.000 euro sia il massimo? (ho scritto 10.000 euro perché in alcune palestre dove lavoro a Roma hanno tappeti di lusso).
Ci sono persone che passano sul super tappeto anche due ore, andate da un ferramenta e fatevi tagliare 50 centesimi di corda, poi tornate a casa e saltellate per 3 minuti di continuo.
Ho provato a far saltellare per 3 minuti persone che corrono sul tappeto per minimo un'ora e sapete cosa è successo? Con 50 centesimi hanno sostituito il lavoro di diecimila euro di tappeto.
Comunque torniamo a noi.
Per chi già sa come utilizzare pesi, bilancieri e manubri provate a dividere gli allenamenti su tre giorni a settimana e cercate di eseguire in ogni sessione di allenamento gruppi muscolari diversi, ciò vuol dire ogni gruppo muscolare allenato una volta a settimana.
Mi dispiace non spiegarvi tutti gli esercizi da eseguire a casa per ottenere ottimi risultati ma ci vorrebbe un libro intero di almeno 500 pagine, comunque non esitate a contattarmi via mail per informazioni più dettagliate.


BUON ALLENAMENTO A TUTTI.



Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015