Cinque buone ragioni per praticare allenamento funzionale

A cura del Dottor Nicola Sacchi - Autore del libro: Farmaci e doping nello sport -


Allenamento FunzionaleNegli ultimi anni il mercato del fitness ha visto nascere una nuova forma di allenamento, il cosiddetto functional training o allenamento funzionale. Questo modo di allenarsi si basa sull'esecuzione di esercizi in grado di mimare i movimenti che il corpo esegue in ambiente. L'allenamento funzionale, pertanto, non utilizza complicati macchinari frutto delle ultime scoperte ingegneristiche, ma si realizza ponendo il corpo ed il suo movimento come cardine degli esercizi. Questo modo di realizzare attività fisica nasce con lo scopo di allenarsi migliorando le capacità del corpo di svolgere le attività quotidiane.
Questa forma di allenamento permette di raggiungere ottimi risultati, sia da un punto di vista estetico che da un punto di vista prestazionale, per diversi motivi che ora andremo ad analizzare.


1- L'allenamento funzionale migliora le capacità del corpo di interagire con l'ambiente.

 

Alla base dell'allenamento funzionale c'è l'idea che l'attività fisica deve migliorare le capacità della persona di eseguire i movimenti che svolge abitualmente nella sua quotidianità. L'essere umano, quando deve eseguire dei movimenti durante la giornata, muove il proprio corpo liberamente nello spazio nelle tre dimensioni, e sposta oggetti di varia natura, di diversa forma e dimensione, con prese non sempre comode.
Per migliorare realmente le capacità fisiche in ambiente è indispensabile realizzare esercizi che simulano questa condizione, ponendo il corpo al centro dell'allenamento, senza utilizzare macchinari che guidano i movimenti, abbandonando gli esercizi di isolamento, ma sviluppando gesti che impegnano il corpo nel suo insieme e che sono in grado di attivare diverse catene cinetiche sinergicamente, senza il supporto di alcun strumento meccanico.
L'allenamento funzionale si basa appunto su questi principi, quindi prevede l'esecuzione di esercizi a corpo libero che attivano l'intero organismo e non soltanto alcuni muscoli. Solamente con esercizi di questa natura, decisamente diversi dal classico allenamento con le macchine tipico di un centro fitness, è possibile migliorare quelle capacità del corpo che permettono di interagire con l'ambiente che lo circonda.


2- L'allenamento funzionale sviluppa tutte le capacità fisiche del corpo.


Per ottenere i risultati postulati nel punto uno è indispensabile utilizzare un tipo di allenamento che migliori tutte le capacità fisiche di una persona. L'allenamento funzionale si sviluppa attraverso esercizi che migliorano il corpo sotto ogni aspetto. Forza, potenza, velocità, resistenza, coordinazione, agilità, equilibrio ecc. Ogni aspetto dell'atletismo viene curato in questa forma di allenamento, di conseguenza il corpo migliora in modo globale, non si raggiungono solo risultati estetici, ma si ottiene un reale miglioramento delle capacità fisiche.
Un corpo è realmente sano quando oltre a non presentare patologie ed avere una bella linea è in grado di muoversi armoniosamente, quando è in grado di eseguire con estrema facilità movimenti complessi e faticosi. Oltre alla mancanza di patologie ed oltre all'estetica, solo quando il corpo è in  grado di interagire armoniosamente, facilmente e liberamente con l'ambiente che lo circonda, possiamo avere la piena salute. Per questo è importante che l'allenamento sia in grado di migliorare tutte le capacità fisiche. Questo risultato è raggiungibile solamente quando in una routine di esercizi si eseguono movimenti a corpo libero atti a sviluppare queste capacità così come accade nell'allenamento funzionale. Eseguire esercizi con l'unico fine di tonificare un muscolo non potrà mai migliorare l'insieme delle capacità del corpo, per questo è fondamentale svolgere allenamenti più articolati. Un corpo sano è un corpo forte, scattante, agile, coordinato. Ed un corpo forte, scattante, agile e coordinato è un corpo sano.
Non è possibile rendere tale il corpo utilizzando artificiosi macchinari che limitano i movimenti, per questo l'allenamento, per essere definito tale, dev'essere strutturato sui principi dell'allenamento funzionale.


3- L'allenamento funzionale impegna intensamente il corpom di conseguenza permette di raggiungere apprezzabili risultati estetici (dimagrimento e tonificazione) in poco tempo.


Esercizi FunzionaliUtilizzando il corpo nella sua complessità in ogni esercizio e non solamente pochi muscoli alla volta, si realizza un elevato dispendio energetico in quanto muovere molti muscoli contemporaneamente invece che pochi implica ovviamente un consumo maggiore di calorie. Inoltre ciò permette di attivare parecchi muscoli con un numero inferiore di esercizi. In pratica eseguendo routine di allenamento basate sui principi dell'allenamento funzionale è possibile allenarsi meno per ottenere di più: allenamenti veloci basati su esercizi che coinvolgono tutto il corpo permettono di bruciare calorie, favorendo il dimagrimento, e di tonificare tutti i muscoli contraendoli in modo sinergico.


4- L'allenamento funzionale prevede l'impiego di esercizi molto vari e progressivamente più complessi, pertanto è divertente e mai monotono


Tra i principi alla base del functional training vi è anche l'idea che l'allenamento, per condizionare il corpo in maniera completa, deve prevedere l'esecuzione di movimenti molto vari, i quali devono progressivamente divenire più complessi, in modo che il corpo sia sottoposto ad un lavoro sempre diverso e sempre più difficoltoso. Ciò permette di stimolare costantemente l'organismo ed impedisce l'adattamento al lavoro svolto, inoltre è così possibile ottenere un costante miglioramento delle proprie capacità.
Questa caratteristica dell'allenamento funzionale rendo ogni seduta di lavoro differente dalle altre, di conseguenza si rompe anche la monotonia del ripetere costantemente le stesse cose, come spesso accade quando si intraprende un percorso in un centro fitness. Un allenamento così impostato è sicuramente più gradevole e più divertente dato che le cose nuove sono sempre stimolanti e più interessanti, mentre la routine a lungo andare diviene noiosa. Nella vita ci sono già troppe cose di ordinaria e barbosa routine, almeno l'allenamento dev'essere qualcosa di coinvolgente ed appassionante.


5- L'allenamento funzionale mette costantemente il corpo alla prova, di conseguenza è formativo anche psicologicamente e caratterialmente.


Ogni allenamento è una prova diversa, sempre più complessa della precedente, dato che tra i principi dell'allenamento funzionale vi è la volontà di creare una progressione nelle difficoltà dell'allenamento, attraverso l'esecuzione di esercizi sempre più articolati.
Essere sempre di fronte a prove differenti allena anche la mente a prepararsi ad affrontare nuove sfide, infondendo determinazione e sicurezza nei propri mezzi. L'allenamento fisico diviene così strumento formativo per il carattere e la psiche. La sicurezza di avere superato una prova fisica fino a ieri considerata impossibile è un' iniezione di fiducia nelle proprie capacità, che avrà risvolti positivi anche nella vita, in quanto sarà utile anche ad affrontare meglio le difficoltà che la vita ci pone di fronte.

Tutto questo è l'allenamento funzionale: un viaggio verso la scoperta del corpo e delle sue capacità.