Allenamento per le donne: alcune linee guida

A cura del Dott. Umberto Miletto


Quelle che seguono sono i punti essenziali da rispettare nella programazzione di atlete e donne appassionate che vogliano migliorare la loro forza e il loro aspetto fisico (meno grasso corporeo, maggior tonicità ecc...).

 

LINEE GUIDA

  • I programmi d'allenamento devono includere esercizi con pesi liberi (bilancieri e manubri) ed esercizi che utilizzano la resistenza del proprio peso corporeo, (linee guida NSCA).
  • L'utilizzo di macchine isotoniche ed esercizi di addominali sono consigliati, ma l'allenamento dev'essere incentrato su esercizi liberi, che richiedano coordinazione motoria e che coinvolgano più articolazioni (squat, stacchi, affondi in avanzamento, step-up, panca, trazioni, piegamenti ecc...), (linee guida NSCA).
  • I programmi d'allenamento devono includere anche la parte superiore, specialmente con esercizi multiarticolari (panca piana, piegamenti, trazioni, rematore ecc...), (linee guida NSCA).
  • Le donne a cui interessa sviluppare forza e potenza devono utilizzare esercizi che coinvolgano tutto il corpo, come power clean, clean e jerk, push press, power snatch, (linee guida NSCA).
  • Un allenamento corretto dev'essere pianificato e periodizzato con scadenze a medio-lungo termine (almeno 6 mesi) e con dei momenti di verifica.
  • Il programma deve interessare varie qualità neuro-muscolari e portare allo sviluppo di una miglior coordinazione intra ed inter-muscolare, di un miglior equilibrio muscolare, di una migliore propriocezione e dev'essere funzionale all'obiettivo che si vuole raggiungere (potenza, forza, estetica ecc...), (linee guida NSCA).
  • I programmi d'allenamento devono essere supportati da un'alimentazione equilibrato e corretta.

Questi punti sono essenziale se si vuol lavorare in modo corretto e se si vuol raggiungere e mantenere un risultato. Sia che siate atlete, sia che vi allenate per passione e per migliorare il vostro aspetto estetico tenete sempre a mente queste linee guida.



ARTICOLI CORRELATI


Ultima modifica dell'articolo: 18/01/2016

APPROFONDIMENTI E CURIOSITÀ

Dermatite polimorfa solare: che cos’è?Bambini: precauzioni al soleLentiggini ed efelidi: quali differenze?Lampade abbronzanti e tumori cutaneiMelanoma NON cutaneoOrticaria solare: che cos’è?Scottature solari: qualche consiglioOrticaria acuta: cosa fare quando si manifestaOrticaria: perché si chiama così?Orticaria: può essere provocata dall’attività fisica?Orticaria da freddo: caratteristicheOrticaria acquagenica: che cos’è?Tomografia a coerenza ottica“Voglie” in gravidanza: quali sono le cause?Quali sono le zone più dolorose da tatuare?Rimozione di un tatuaggio: fattori da considerareTatuaggi: come si rimuovono?Brachiterapia: domande frequentiStoria della brachiterapiaCorpi estranei nell’occhio: cosa fareTatuaggi all’henné e reazione allergicaLe curiose origini dell’iridologiaIridologia: che cos’è?Il caldo fa diventare aggressivi?Tatuaggi e salute della pelleQuando nasce l’usanza dei tatuaggi?La storia dello shampooCapelli fragili: qualche consiglioCosa indebolisce i capelli?Mal di testa e rapporti sessualiDiario del mal di testa: come va compilatoCefalea a grappolo: le persone più colpiteMal di testa e digiunoMal di testa e consumo di alcoliciMallo di Noce e InchiostroNoci: Altri UsiNoci: Produzione e StoccaggioTipi di NoceCelebrità con il morbo di ParkinsonDemenza a corpi di Lewy: alcune notizie storicheDemenza frontotemporale: alcune notizie storicheParkinson e atrofia multi sistemica: come distinguerli?Sinucleinopatie: che cosa sono?Atrofia multi sistemica: classificazioneSegno di BlumbergNoci in salamoiaGnocchi SpatzleGnocchi e PatateGnocco FrittoTipi di GnocchiGnocchi e StoriaMal di testa nella terza etàMal di testa e sbalzi climaticiSindrome da vomito ciclicoEmicrania addominaleOdori e rumori: causano mal di testa?