Vitamina H - Funzioni della Biotina

La vitamina H, meglio definita Biotina, nota anche come vitamina B7, è una vitamina idrosolubile del complesso B.
Le funzioni della vitamina H sono di tipo coenzimatico-carbossilasi, enzimi appartenenti alla categoria delle liasi che fissano una molecola di CO2 e la trasferiscono successivamente in quella da carbossilare; in particolare, la vitamina H è il coenzima di 4 carbossilasi molto importanti:

La vitamina H è ubiquitaria ma biodisponibile solo negli alimenti di origine animale, senza i quali è difficile garantirne i livelli minimi di assunzione raccomandata; Vitamina Hinoltre, anche nella sua forma biodisponibile, la biotina necessita di una digestione completa degli alimenti nei quali è contenuta, in quanto spesso è vincolata a residui di lisina (amminoacido) che devono essere idrolizzati dalla peptidasi pancreatica.

L'assorbimento della vitamina H avviene nell'intestino, più precisamente nel digiuno e nell'ileo prossimale; i meccanismi sono ancora poco conosciuti ma è plausibile che la sua captazione avvenga per gradiente di concentrazione grazie al sodio (Na).
Come si può dedurre dalle numerose funzioni metaboliche della vitamina H, la sua concentrazione all'interno dell'organismo è uniformemente distribuita; infatti, rappresentando un coenzima determinante nella carbossilazione, la vitamina H è richiesta in tutti i distretti corporei (sotto forma di biocitina) con particolare densità all'interno del fegato, nel quale la gluconeogenesi, il metabolismo degli aminoacidi ramificati e la sintesi degli acidi grassi sono particolarmente attivi.
Il meccanismo di veicolazione della vitamina H non è specifico; essa si trova sia in forma libera nel plasma (20%) che in forma legata ad albumina e globuline.
La carenza di vitamina H è molto rara (soprattutto nell'adulto) ed il sovradosaggio (fino a 10mg/die) non genera segni di tossicità. E' possibile che si manifesti un difetto dell'apporto di biotina nei pazienti alimentati per via parenterale, in quelli affetti da malassorbimento intestinale e nei soggetti che abitualmente consumano SOLO uova crude come fonte alimentare di origine animale (alcuni tipi di vegetarianismo). Ciò accade a causa dell'azione vincolante dell'avidina, una proteina contenuta nell'albume che, se non precedentemente denaturata con la cottura, ostacola l'assorbimento della vitamina H.


Bibliografia:

  • Livelli di Assunzione Raccomandata Nutrienti per la popolazione italiana (LARN) – Società Italiana Nutrizione (SINU) – pag113-114.


ARTICOLI CORRELATI

Alimenti vitamina HLa biotina è molto diffusa nel regno animale (carne di bue, vitello, maiale, agnello e pollo) e vegetale (cavolfiore, funghi...BIODERMATIN ® - BiotinaBIODERMATIN ® è un farmaco a base di vitamine di Biotina. BIODERMATIN ® è indicato nel trattamento degli stati carenziali di biotina...Biotina nei CosmeticiBiotin, vitamina idrosolubile chimicamente costituita da un anelloimi­da­zo­lico e uno tio­fe­nico, cui è...Biotina su Wikipedia italianoBiotin su Wikipedia ingleseVitamine Vitamina = ammina della vita; con questo nome lo scienziato polacco Casimir Funk identificò, nel 1912, un nuovo composto organico...Vitamina C o acido ascorbico La vitamina C o acido L-ascorbico prende il nome dalla capacità di curare lo scorbuto, malattia che in passato colpiva i marinai...Vitamina CGià nel XVI secolo era noto che lo scorbuto si preveniva e si curava somministrando estratti di aghi di pino, di verdure o di limone...Farmaci Che Causano Carenze di Vitamine e MineraliL'assunzione prolungata di alcuni farmaci può determinare carenze vitaminiche e minerali anche importanti, diminuendo l'assorbimento...Carenze di vitamine Oggi, almeno nei Paesi industrializzati come il nostro, le gravi carenze di vitamine sono ormai un ricordo lontano. Nonostante ciò...MulticentrumEsprimere un giudizio insindacabile sull'utilità degli integratori multivitaminici e multiminerali è davvero difficile. Troppo discordanti...Tiamina STRUTTURA CHIMICA La vitamina B1 o aneurina è stata isolata e cristallizzata nel 1926 e solo più tardi è stata...Acido PantotenicoL'acido pantotenico, comunemente identificato dalla sigla B5, è una vitamina idrosolubile del gruppo B, con caratteristiche di termolabilità...Vitamine AntiossidantiPer "antiossidanti" s'intende quella categoria di sostanze chimiche in grado di bloccare l'azione dei radicali liberi, responsabili...Supradyn COSA E' SUPRADYN? Supradyn è un integratore multivitaminico ad alto dosaggio, associato ad oligoelementi e minerali. Supradyn...ColinaLa colina è un'ammina, nonché un coenzima essenziale alla cosituzione delle membrane cellulari e dei neurotrasmettitori colinici...